Agente 007 - Si vive solo due volte

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Agente 007 - Si vive solo due volte

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale You Only Live Twice
Lingua originale inglese
Paese Gran Bretagna, Stati Uniti d'America
Anno 1967
Genere spionaggio
Regia Lewis Gilbert
Soggetto Ian Fleming
Sceneggiatura Roald Dahl
Produttore Albert Broccoli, Harry Saltzman
Attori
Doppiatori italiani

Agente 007 – Si vive solo due volte, film angloamericano del 1967 con Sean Connery, regia di Lewis Gilbert.

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Bond: Benvenuto in Giappone, papà. La mia ragazzina è pronta a tutto?
    Q: Senti 007, ho fatto un viaggio lungo e faticoso, probabilmente senza scopo, e non sono in vena per i tuoi vezzi bambineschi.
    [Gli aiutanti di Q costruiscono la piccola Nellie]
    Tigre: Io sono molto curioso, Bondosan. Cos'è la piccola Nellie?
    Bond: Ah, è una magnifica ragazza: piccolissima, sveltissima: sa far di tutto. Proprio il suo tipo.
    Tigre: Un elicottero giocattolo!
    Q: [Parla a Tigre] No, un giocattolo non direi, vedrai. [Parla a Bond] Abbiamo fatto un paio di miglioramenti dall' ultima volta, ora ti spiego tutto.
    Tigre: Questo è un giocattolo, non lo usi Bondosan, prenda piuttosto il mio elicottero.
    Q: Dunque, adesso sta attento. Due mitragliatrici fisse.
    Bond: Collimate a che distanza?
    Q: A cento metri. Proiettili incendiari ed esplosivi ad alto potenziale. Due lanciarazzi, che sparano in avanti, su ogni lato.
    Bond: Bene.
    Q: Poi, questi lanciano missili aria-aria attirati dal calore, sessanta al minuto.
    Bond: Bene.
    Q: Lanciafiamme, due, in senso opposto al moto.
    Bond: Che portata?
    Q: Ottanta metri. Due tubi fumogeni, proprio accanto a loro. Mine da lancio, ma ricorda: usale soltanto quando sei esattamente sopra il bersaglio. È più o meno tutto, credo. Il resto lo conosci, no?
    Bond: Sì.
    Q: Cinepresa.
    Bond: Tanaka, stia in ascolto su 410 megacicli.
    Tigre: Auguri Bondosan.
    Bond: Mi metterò in contatto con voi quando arrivo sull' isola.
    Tigre: OK.
    Aki: Fai attenzione, Bondosan.
  • Tanaka: Regola numero uno: non fare mai niente da te stesso, quando c'è un altro che può farlo per te.
    Bond: E la numero due?
    Tanaka: Numero due: in Giappone, gli uomini vengono primi, e le donne seconde.
  • [Tigre prende un piccolo razzo a forma di sigaretta]
    Tigre: Questo è il nostro speciale minirazzo. È molto utile per la gente che fuma troppe sigarette come lei. [Aki accende la sigaretta e Tigre la prende e lancia un razzo] Preciso fino a trenta metri.
    Bond: Molto carino.
    Tigre: Può salvarle la vita, questa sigaretta.
    Bond: Sembra un annuncio pubblicitario.
  • Blofeld: Lei ha fatto un errore, amico mio: nessun cosmonauta entrerebbe nella capsula portando con sé il condizionatore d' aria. [Parla ai suoi uomini] Toglietegli il casco. [Gli uomini di Blofeld tolgono il casco da cosmonauta a Bond e Blofeld lo riconosce] James Bond! Mi permetta di presentarmi: io sono Ernst Stavro Blofeld. Mi avevano detto che lei era stato assassinato a Hong Kong.
    Bond: Sì. Questa è la mia seconda vita.
    Blofeld: Si vive solo due volte, signor Bond.
    Uomo di Blofeld: La capsula sta passando sopra la Russia centrale e si avvicina alla Mongolia. Rotta come previsto.
    Blofeld: Come lei vede io sto per scatenare una piccola guerra: tempo poche ore e quando l' America e la Russia si saranno distrutte a vicenda vedremo una nuova potenza dominare il mondo.
  • Bond: Perché le ragazze cinesi hanno un sapore diverso dalle altre?
    Ling: Pensi che siamo meglio, ah?
    Bond: No, solo diverse. L'anatra alla pechinese è diversa dal caviale russo, ma mi piacciono entrambi.

Citazioni sul film[modifica]

  • Il film sta a mezzo tra la favola di magia e il balletto Folies Bergères.
    Non so che farci; lo confesso; mi divertono la sigaretta che spara e l'elicottero-ippogrifo. Mi piacciono le fiabe, anche se gli elementi che combinano insieme sono sempre gli stessi. Domando scusa, ma non posso cambiarmi, e se James Bond finirà, andrò sempre a vedere quello che prenderà il suo posto. (Guido Piovene)

Altri progetti[modifica]