Alex Haley

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Alex Haley

Alex Haley (1921 – 1992), scrittore statunitense.

Incipit di Radici[modifica]

Era l'inizio della primavera dell'anno 1750 quando nacque il primo figlio a Omoro e Binta Kinte, nel villaggio di Juffure, a quattro giorni di viaggio dalla costa risalendo il fiume Gambia, nell'Africa Occidentale. Appena uscito scalciante dal giovane corpo robusto di Binta, nero-ebano come la madre e screziato del suo sangue, il neonato si mise a strillare a squarciagola. Sua nonna, Yaisa, e l'altra levatrice, la decrepita Nyo Boto, scoppiarono a ridere di gioia quando videro che era un maschio, perché ciò era di buon auspicio per tutto il parentado.

Bibliografia[modifica]

  • Alex Haley, Radici, traduzione di Marco Amante, RCS Libri, 2005. ISBN 8817005401

Altri progetti[modifica]