Anna Comnena

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Anna Comnena, in greco Ἀννα Κομνηνή (1083 – 1153), storica e principessa bizantina. Figlia di Alessio I Comneno e Irene Ducaena (o Doukaina).

Alessiade[modifica]

Incipit[modifica]

L'imperatore Alessio, mio padre, prima ancora di ascendere al trono aveva reso grandi servizi all'Impero Romano.
[citato in Fruttero & Lucentini, Íncipit, Mondadori, 1993]

Citazioni[modifica]

  • E fu così che il Signore di Taranto evitò la cattura e la morte, spacciandosi per cadavere e fuggendo all'interno di una bara puzzolente. (riferita a Boemondo I, dopo l'assedio di Antiochia)
  • I Franchi (latikion) al servizio dell'Imperatore sono talmente numerosi che potrebbero assaltare le mura di Babilonia.
  • Ma la cosa più sorprendente era l'enorme cumulo di ossa. (riferendosi al campo di battaglia dopo l'assedio di Antiochia)

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]