Antonín Dvořák

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Antonín Dvořák

Antonín Dvořák (1841 – 1904), compositore ceco.

Citazioni su Antonín Dvořák[modifica]

  • Anche se privi di profondità espressiva, i temi del Nuovo Mondo sono per davvero «sinfonici»; la condotta appare chiara, precisa, equilibratissima nelle dimensioni episodiche; i giuochi tonali risultano evidenti, vari ed esatti i colori istrumentali; sulle tracce, in essa, di canti americani si è molto discusso. (Giulio Confalonieri)
  • Ciò che sorprende, in Dvořák, e che lo imparenta a Camillo Saint-Saëns, sono l'agio assoluto con il quale il maestro sa muoversi in ogni tipo di musica, il senso delle forme, preciso e infallibile, la fecondità, la prontezza, la facilità del discorso. Il suo temperamento artistico è pieno di salute e di fiducia; è assolutamente sgombro di perplessità e da problemi; giustamente equilibrato nei rapporti fra sentimento ed espressione. Nelle sue opere c'è molto di decorativo, di obbligatorio, talvolta di ovvio; ma son opere così sincere, così ben proporzionate alle forze reali dell'autore che si sentono con piacere. (Giulio Confalonieri)

Altri progetti[modifica]