Aristocrazia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Aristocratici a cavallo in un dipinto francese di fine Seicento.

Citazioni sull'aristocrazia e gli aristocratici.

  • Che cos'è un'aristocratica? È una donna che, sebbene circondata dalla volgarità, non ne viene sfiorata. (Muriel Barbery)
  • L'aristocrazia ha cominciato a declinare quando si sono avuti più aristocratici che servi. (La contessa scalza)
  • L'eccentricità... è la giustificazione di tutte le aristocrazie. (Aldous Huxley)
  • Tu dici: aristocraticismo. Ma permetti di domandarti in che cosa consiste questo aristocraticismo, perché mi si possa disdegnare. [...]. No, scusami, ma io considero aristocratico me stesso e le persone simili a me, che nel passato possono indicare tre-quattro generazioni di famiglie che si trovavano al sommo grado dell'istruzione (il talento e l'ingegno sono un altro affare), che non si sono mai abbassate dinanzi a nessuno, non hanno mai avuto bisogno di nessuno, come hanno vissuto mio padre, mio nonno. E io ne conosco molti così. [...]. Noi siamo aristocratici, e non quelli che possono vivere solo coi doni dei potenti di questo mondo e che si posson comprar per venti copeche. (Lev Tolstoj, Anna Karenina)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]