Berlino

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Berlin)
La Porta di Brandeburgo a Berlino

Citazioni su Berlino.

Citazioni[modifica]

  • Berlino è una città meravigliosa. Quando ci vivevo, l'atmosfera ricordava quella di un romanzo di spionaggio. Le persone, a Berlino, sapevano come affrontare le cose. Anche a livello musicale: la città, infatti, offriva tecnologie di registrazione e produzione molto migliori che altrove, il che contribuiva a renderla ancora più interessante. (Iggy Pop)
  • Berlino: qui sono straniera e tuttavia è tutto così familiare. In ogni caso non ci si può perdere: s'arriva sempre al muro. (Il cielo sopra Berlino)
  • Io sono un berlinese. (John Fitzgerald Kennedy)
  • Perché ti pare possibile, che Berlino... abbia tre volte i turisti di Roma? Quel cesso di città che è Berlino, bombardata! (Vittorio Sgarbi)
  • Tutti i giornali che si pubblicano a Berlino sono nati nel dopoguerra: hanno tutti la stessa data di nascita, 1945. (Ester Dinacci)

Kurt Tucholsky[modifica]

  • I berlinesi non hanno niente a che vedere l'uno con l'altro [...]. Non vogliono saperne di nessuno e ognuno vive per proprio conto.
  • Il berlinese non sa conversare. Talora si vedono due persone che parlano insieme, ma non è che conversano, si recitano l'un l'altro il proprio monologo.
  • In questa città non si lavora, si sgobba. Il berlinese non è laborioso, però è sempre in movimento. Purtroppo ha dimenticato completamente perché mai si stia al mondo.
  • La berlinese è obiettiva e chiara. Anche nell'amore. Segreti non ne ha. È una brava, cara ragazza che il galante autore di canzonette locali celebra molto e di buon grado.
  • Ogni anno in villeggiatura il berlinese vede che anche su questa terra è possibile vivere.
  • Su questa città non c'è cielo. Che vi brilli il sole è cosa opinabile; in ogni caso il sole lo si vede solo quando abbaglia chi vuole attraversare il Damm. Del clima si dice male, ma in realtà a Berlino non esiste clima.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]