Burn Notice - Duro a morire

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Burn Notice - Duro a morire

Serie TV
Immagine Burn Notice logo.svg.
Titolo originale Burn Notice
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2007 - in produzione
Genere azione, spionaggio, commedia
Stagioni 4+
Episodi/Puntate 62+
Ideatore Matt Nix
Attori
Doppiatori italiani

Burn Notice – Duro a morire, serie televisiva statunitense nata nel 2007.

Frasi[modifica]

  • [Introduzione agli episodi della prima stagione]
    Il mio nome è Michael Westen. Ero una spia, [fino a quando non sono stato "bruciato"]. Quando sei bruciato [ovvero licenziato], non hai più niente... né denaro, né credito, nessun precedente di lavoro... sei bloccato in qualunque città loro [i servizi segreti] decidano di scaricarti. Fai qualsiasi lavoro ti capiti. Fai affidamento su chiunque ti parli ancora: un'ex fidanzata dal grilletto facile, un vecchio amico che da' informazioni su di te all'FBI, e anche la famiglia... se sei disperato. In conclusione, finché non scopri chi ti ha bruciato, non vai da nessuna parte. (Michael Westen)
  • [Parlando con Michael]
    Sembrava che tu stessi per morire... ci tenevo a salutarti per l'ultima volta. Volevo dirti che sei stato un bastardo. (Fiona Glenanne)
  • Una spia è solo un criminale che viene stipendiato dal Governo. (Fiona Glenanne)
  • Conosci le spie: un branco di puttanelle pettegole. (Sam Axe)
  • [Parlando con suo figlio Michael]
    A qualcuno serve il tuo aiuto. (Madeline Westen)
  • Non faticavo così per pochi soldi dall'Afghanistan... ma per lo meno lì mia madre non mi chiamava trenta volte al giorno! (Michael Westen)
  • Trent'anni di karate, esperienze di combattimento in cinque continenti, esperto in ogni arma che spari o abbia una lama... e ancora non ho trovato una difesa contro mia madre che piange sulla mia spalla. (Michael Westen)

Dialoghi[modifica]

  • Fiona: Ho chiamato tua madre!
    Michael: Mia madre?
    Fiona: Sì, abbiamo fatto una bella chiacchierata. È felice di averti a casa per Natale.
    Michael: Come? No, non ci sarò, no... devo... devo andare via...
    Fiona: Parti?
    Michael: Sì...
    Fiona: Sì... sai che novità.
    Michael: È meglio che io e mia madre non stiamo nello stesso emisfero.
  • Fiona: Se smettessi di scappare potresti avere una relazione stabile.
    Michael: Senti Fiona, ci sono alcune cose in cui sono bravo... analisi tattiche, combattimento, e un po' anche in cucina... ma le relazioni non sono il mio forte, e... no, non lo sono.
    Fiona: Be', ora sei a Miami, trovati una ventiquattrenne con due belle tette rifatte!
  • Fiona: Tra noi poteva funzionare, Michael.
    Michael: Tu svaligiavi banche per conto dell'IRA!
  • Fiona [Parlando con Michael dell'agente che li sta pedinando]: Dovremmo sparargli!
    Michael: Ho già tanti problemi...
  • Sam [Parlando con Michael a proposito di Fiona]: Sei sicuro che è una buona idea riprovarci con lei?
    Michael: Senti, io non ci sto riprovando! Non è assolutamente così! Mi serve come supporto tattico.
    Sam: Ah... è così che si chiama oggi? "Supporto tattico"?

Altri progetti[modifica]