Campana

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla campana.

  • Al cadere d'una bella giornata d'aprile dell'anno 1503 la campana di San Domenico di Barletta sonava gli ultimi tocchi dell'avemaria. Sulla piazza vicina in riva al mare, luogo di ritrovo degli abitanti tranquilli che, nelle terricciuole dei climi meridionali specialmente, sogliono sulla sera essere insieme a barattar parole al sereno per riposarsi dalle faccende del giorno, stavano col fine medesimo dispersi in vari gruppi molti soldati spagnoli ed italiani, alcuni passeggiando, altri fermi, o seduti, od appoggiati alle barche tirate a secco delle quali era ingombra la spiaggia; e com'è costume delle soldatesche d'ogni età e d'ogni nazione, il loro contegno era tale che pareva dire: il mondo è nostro. (Massimo D'Azeglio)
  • Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima, del mio cuore una dimora per la tua bellezza, del mio petto un sepolcro per le tue pene. Ti amerò come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole. Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane; ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde. (Kahlil Gibran)
  • La dolce campanella delle Cappuccine | dice le sue divozioni mattutine. (Corrado Govoni)
  • Oltre l'orizzonte dei luoghi in cui vivevamo quando eravamo giovani | In un mondo di magneti e miracoli | I nostri pensieri si smarrivano con sconfinata costanza | La campana della divisione già suonava.
Beyond the horizon of the place we lived when we were young | In a world of magnets and miracles | Our thoughts strayed constantly and without boundary | The ringing of the division bell had begun. (Pink Floyd, High Hopes)
  • Nessun uomo è un'isola, | completo in sé stesso; | ogni uomo è un pezzo del continente, | una parte del tutto. | Se anche solo una zolla | venisse lavata via dal mare, | l'Europa ne sarebbe diminuita, | come se le mancasse un promontorio, | come se venisse a mancare | una dimora di amici tuoi, | o la tua stessa casa. | La morte di qualsiasi uomo mi sminuisce, | perché io sono parte dell'umanità. | E dunque non chiedere mai | per chi suona la campana: | suona per te. (John Donne)
  • Tutt'a un tratto, in vece di lui [Menico], e con ben altro tono, si fa sentir quel primo tocco di campana così fatto, e dietro una tempesta di rintocchi in fila. Chi è in difetto è in sospetto, dice un proverbio milanese: all'uno e all'altro furfante parve di sentire in que' tocchi il suo nome, cognome e soprannome, lasciano andar le braccia di Menico, ritirano le loro in furia, spalancan la mano e la bocca, si guardano in viso. (Alessandro Manzoni)
  • [La gente] Udiste la campana? | L'ora non è lontana | Che il cocchio arriverà | E per vedere chi giunge noi siamo qua.
    [Lescaut] Questa è la trattoria | Dove il cocchio d'Arras viene a sostar.
    [Guardie] È proprio qui. (Manon di Massenet)

Giovanni Pascoli[modifica]

  • Da' borghi sparsi le campane in tanto | si rincorron coi lor gridi argentini: | chiamano al rezzo, alla quiete, al santo | desco fiorito d'occhi di bambini.
  • Odi, sorella, come note al core | quelle nel vespro tinnule campane | empiono l'aria quasi di sonore | grida lontane?
  • Sì: sonava lontana una campana, ombra di romba; sì che un mal vestito | che beveva, si alzò dalla fontana, | e più non bevve, e scongiurò, di rito, | l'impaziente spirito. Via via | si sentì la campana di San Vito | [...]

Proverbi[modifica]

Italiani[modifica]

  • A sentir una campana sola si giudica male.
  • Al suono si conosce il campanello.
  • Campane ed ore, qualcun che muore.
  • Come la gente vive, così suonano le campane.
  • Febbre terzana non fece mai suonar campana.
  • Gli uomini si conoscono al parlare, e le campane al suonare.
  • Leggi senza pene, campane senza battaglio.
  • Non sempre va d'accordo la campana dell'orologio con la meridiana.
  • Ogni campanaro suona le sue campane.
  • Quando il vecchio piglia moglie, la campana suona a morto.
  • Tre cose ingannano facilmente: campane che suonano da lontano, lume di notte e parola d'ipocrita.

Abruzzesi[modifica]

  • La quartane nen ghiame mèdeche, ne pprjiìjidde, né ccambàne.
  • Le ràdeche de le live à da sendì lu sòne de le cambàne.
  • Quànde sòne cambanòne, nen ze sènde cambanélle.

Bergamaschi[modifica]

  • Ndóe al suna i campane gh'è bèc e pütane.

Fiorentini[modifica]

  • San Gimignano dalle belle torri e dalle belle campane, gli uomini brutti e le donne befane.
  • Siena di quattro cose è piena: di torri, di campane, di chiese e di puttane.

Napoletani[modifica]

  • 'A bona campana se sente 'a luntano.

Toscani[modifica]

  • Non si sente le campane piccole quando suonano le grandi.
  • Suon di campana non caccia cornacchia.

Modi di dire napoletani[modifica]

  • 'A campana dice: dongo e damme.
La campana dice: dò e dammi.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]