Closer

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Closer

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Closer
Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti
Anno 2004
Genere commedia
Regia Mike Nichols
Soggetto Closer
Sceneggiatura Patrick Marber
Produttore Mike Nichols, John Calley
Attori
Note
  • 2 Golden Globe:
    • Miglior attore non protagonista: Clive Owen
    • Migliore attrice non protagonista: Natalie Portman

Closer, film statunitense del 2004 con Natalie Portman, Jude Law, Julia Roberts e Clive Owen, regia di Mike Nichols.

Tagline
Chi ama a prima vista tradisce ad ogni sguardo.

Frasi[modifica]

  • Ciao, straniero! (Alice a Dan)
  • L'amore è un incidente che sta per accadere. (Alice)
  • Voi donne non capite il territorio, perché siete voi il territorio. (Larry)
  • Cosa c'è di bello nella verità? Prova a mentire, invece. Le bugie sono la moneta corrente del mondo. (Dan)
  • [Parlando del suo bagno] E ogni volta che mi ci lavo mi sento sporco. È più pulito di me e si da arie. Lo specchio dice: «Chi cazzo sei tu?». (Larry)
  • Mentire è il divertimento più grande che una ragazza può avere senza spogliarsi, ma spogliata è anche meglio. (Alice)
  • [Rivolto ad Anna] Firmo [Il divorzio] ad una condizione: ora usciamo di qui, andiamo nel mio elegante nuovo studio e battezziamo il lettino dei pazienti con una scopata finale. Lo so che non ti va, e so che trovi depravata la mia richiesta, ma è questo che ti chiedo. In omaggio al passato. Perché ho un' ossessione per te. Perché non riesco a liberarmi di te senza.... perché credo che in qualche modo per avermi tradito così squisitamente tu mi debba qualcosa. Per tutte queste ragioni io ti supplico di darmi il tuo corpo. Sarai la mia puttana e io ti concedo in cambio la tua libertà. Se lo fai ti giuro che non ti cercherò più. (Larry)
  • Ti amo... amo di te tutto ciò che fa male... (Larry)

Dialoghi[modifica]

  • Dan: Non ti andavano i sandwich?
    Alice: Non mangio pesci.
    Dan: Perché no?
    Alice: Pisciano in mare.
    Dan: Anche i bambini.
    Alice: Non mangio neanche loro.
  • Dan: Il tradimento è brutale, io non mi illudo che non sia così.
    Alice: Come funziona, come si può fare questo a qualcuno?
    Dan: Mi sono innamorato, Alice.
    Alice: Come se non avessi avuto scelta! C'è sempre un momento in cui decidi "io a questo voglio cedere" o "io a questo voglio resistere".
  • Larry: Non dovresti fumare.
    Alice: Fanculo!
    Larry: Sono un dottore, è mio dovere dire certe cose!
    Alice: Ne vuoi una?
    Larry: No. [Prende il pacchetto di sigarette] Sì. No. Fanculo: sì! No. Io ho smesso.
  • Larry: Ti pagherò.
    Alice: Non ho bisogno del tuo denaro.
    Larry: Ti ho dato tutto quello che avevo.
    Alice: Grazie.
  • Anna: Perché il sesso è così importante?
    Larry: Perché io sono un cavernicolo! Tu ti toccavi mentre lui ti scopava?
    Anna: Sì!
    Larry: Tu ti masturbi per lui?
    Anna: Qualche volta!
    Larry: E lui per te?
    Anna: Facciamo tutte le cose che fanno quelli che fanno sesso!!!
    Larry: Ti piace succhiaglierlo?
    Anna: Sì!
    Larry: Ti piace il suo cazzo?
    Anna: Lo adoro!
    Larry: Lo fai venire sulla tua faccia?
    Anna: Sì!
    Larry: E che sapore ha?
    Anna: Lo stesso che hai tu ma più dolce!
    Larry: Così va meglio. Grazie. Grazie della sincerità. Ora vaffanculo e muori. Sei una fottuta bagascia.
  • [Parlando del night club dove lavora Alice]
    Larry: Venivo qui un milione di anni fa. Lo frequentavano i punk, il palco era... Ogni cosa è una versione di qualcos'altro... Vent'anni fa: tu quanti anni avevi?
    Alice: Quattro.
    Larry: Cazzo. Io portavo i pantaloni a zampa d'elefante e tu i pannolini.
    Alice: Ma pannolini a zampa d'elefante.
    Larry: Hai il viso di un angelo.
    Alice: Grazie!
    Larry: Di che cosa sa la tua fica?
    Alice: Di paradiso.
  • Dan: Io rivoglio Anna.
    Larry: Ha fatto la sua scelta.
    Dan: Ti devo delle scuse, mi sono innamorato. La mia intenzione non era di farti soffrire.
    Larry: E dove sarebbero le scuse? Coglione.
    Dan: Ti chiedo scusa. Se tu l'ami la lascerai andare, così può essere felice.
    Larry: Lei non vuole essere felice.
    Dan: Tutti vogliono essere felici.
    Larry: I depressivi no. Vogliono essere infelici per confermare la depressione. Se fossero felici non potrebbero essere depressi. Dovrebbero uscire nel mondo e vivere. Il che può essere deprimente.
    Dan: Anna non è una depressiva.
    Larry: Dici di no?
    Dan: Io la amo.
    Larry: Uh-uuuh... la amo anch'io.
    Dan: È tornata da te perché non sopporta la tua sofferenza... tu non sai neanche chi è!! La ami come un cane ama il padrone!
    Larry: E il padrone ama il suo cane per questo.
    Dan: Tu la ferirai. Non la perdonerai mai.
    Larry: Certo che la perdonerò, io l'ho già perdonata. Senza il perdono siamo dei selvaggi. Stai affogando.
    Dan: Se l'hai conosciuta è grazie a me!
    Larry: Sì... grazie!
    Dan: È ridicolo! Il tuo matrimonio è da ridere!
    Larry: Senti questa: lei non ha mai mandato i documenti del divorzio al suo avvocato. Certo, per un colossale eroe romantico come te io sono sicuramente alquanto comune, ma sono comunque quello che lei ha scelto, e noi dobbiamo rispettare il volere della donna! Se ti avvicini ancora a lei... io giuro... che ti uccido.
  • Dan: Quando è venuta qui credi che le sia piaciuto?!
    Larry: Non l'ho mica fatto per farla divertire, l'ho scopata per metterlo in culo a te. In guerra non esiste lealtà, e poi le è anche piaciuto. Come sai, lei adora scopare col senso di colpa.
    Dan: Sei un animale.
    Larry: Sì? E tu cosa sei?
    Dan: Credi che l'amore sia semplice, credi che il cuore sia come un diagramma!
    Larry: Tu non l'hai mai visto un cuore umano, è come un pugno avvolto nel sangue!!! Vattene affanculo! Scrittore! Bugiardo! Fatti un giro all'obitorio mentre io mi sporco le mani!

Altri progetti[modifica]