David Cameron

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
David Cameron

David William Donald Cameron (1966 – vivente), politico britannico.

  • Credo che il matrimonio sia un grande istituto: penso che aiuti le persone a prendersi responsabilità e impegni, a dire che si prenderanno cura e vorranno bene a qualcuno. Penso aiuti le persone a mettere da parte l'egoismo e pensarsi come unione, insieme all'altro. Il matrimonio mi appassiona molto e penso che se funziona per gli eterosessuali come me, dovrebbe funzionare per tutti: per questo dovremmo avere i matrimoni gay e per questo li introdurremo.[1]
  • Francamente è venuta l'ora di chiederci: questi gruppi credono nei diritti umani universali, inclusi i diritti delle donne e quelli di persone di altre fedi? Credono nell'eguaglianza di tutti davanti alla legge? Credono nella democrazia?[2]
  • Sotto la dottrina del multiculturalismo di stato, abbiamo incoraggiato culture differenti a vivere vite separate, staccate l'una dall'altra e da quella principale. Non siamo riusciti a fornire una visione della società, alla quale sentissero di voler appartenere. Tutto questo permette che alcuni giovani musulmani si sentano sradicati. [...] Una società passivamente tollerante rimane neutrale tra valori differenti. Un paese davvero liberale fa molto di più. Esso crede in certi valori e li promuove attivamente.[3]

Note[modifica]

  1. Citato in Il discorso di Cameron sui matrimoni gay di David Cameron, Il Post, 27 luglio 2012.
  2. Citato in Gran Bretagna, la svolta di Cameron: "Il multiculturalismo ha fallito", la Repubblica, 6 febbraio 2011.
  3. Citato in Cameron: il multiculturalismo è fallito, Corriere della sera, 5 febbraio 2011.

Altri progetti[modifica]