Derren Brown

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Derren Brown

Derren Victor Brown (1971 – vivente), illusionista, scrittore, artista, ipnotista e scettico britannico.

Citazioni di Derren Brown[modifica]

  • Ho visto Bandler all'opera e mi è apparso indubbiamente straordinario, così come può esserlo uno showman. È contagioso e al contempo carismatico e antipatico. Si ama il suo mondo e si adora il suo approccio, pur quasi non credendogli. Non è difficile prendere delle persone da un gruppo di fedeli entusuasti e suggestionabili e fargli vivere quello che sembra essere un grande cambiamento davanti al pubblico. [...] Si tratta solo di comprenderne il carisma e la spettacolarità. Sicuramente eccelle in questi ambiti, e ciò rende difficile dire se sia immensamente capace oppure se sia un grandissimo, brillante e accattivante farabutto". (da Il mentalista. I trucchi della mente)[1]
  • Mi piacerebbe molto sapere che questo libro ti ha dato informazioni utili da mettere in pratica, o che sia stato una trampolino di lancio per altre importanti scoperte. Questo è il mio scopo. (da Il mentalista. I trucchi della mente)[1]

Confessioni di un mentalista[modifica]

  • Numerosi gruppi motivazionali, filoni di movimenti di autoaiuto e correnti di pensiero sulla comunicazione, potrebbero venire spazzati via da una semplice regola di vita: "Sii gentile". Se sei gentile con gli altri, gli altri lo saranno a loro volta con te e ti troveranno piacevole. Se sei gentile, avrai più possibilità di essere felice, perché sarai di indole più gioiosa e avrai attorno a te più amici, aspetto che (non mi sorprende) rappresenta uno degli indici principali per misurare la contentezza nei confronti della vita. Non voglio dire che sia un gioco da ragazzi, ma basterebbe essere gradevoli e garbati e forse non diventerai subito milionario, ma almeno avrai una vita più facile e potrai raggiungere il successo con minore sforzo. Basta essere gentili e tutto il resto va a posto da sé.
  • La facilità con la quale siamo in grado di etichettare e giudicare la gente (in modo azzeccato o meno) risulta paradossalmente rassicurante, perché ci rende consapevoli di poter essere a nostra volta oggetto di rapide classificazioni. L'attribuzione a uno stereotipo non va vista come un'offesa, ma piuttosto come la possibilità di vedere dall'esterno i propri problemi, ridimensionandoli.

Bibliografia[modifica]

  • Derren Brown, Confessioni di un mentalista. Gli aspetti segreti della vita dell'illusionista psicologico più famoso al mondo, 2011

Note[modifica]

  1. a b Citato in Psicologia e Mentalismo: "Derren Brown dalla psicologia all'esoterismo", 25 marzo 20112.

Altri progetti[modifica]