Discussione:Graham Greene

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.


La famosa battuta sugli orologi a cucù è pronunciata solo nel film. Nel romanzo non c'è, e come si può vedere da una citazione dello stesso autore nella premessa del romanzo, è stata inserita dal orson welles direttamente nella sceneggiatura. La rimuovo. --Quaro75 21:30, 29 apr 2008 (CEST)

Il nostro agente all'Avana[modifica]

All'anonimo: quelle che hai inserito sono citazioni dalla traduzione di Adriana Bottini? Che edizione? L'incipit va bene, ma non mi sembra necessario mettere due versioni per tutte le citazioni. --Nemo 09:33, 3 set 2008 (CEST)

Senza fonte[modifica]

  • Delle sue preghiere così tante non erano state esaudite che lui nutriva la speranza che almeno questa preghiera fosse rimasta per tutto il tempo come un tappo di cera nell'orecchio dell'Eterno.
  • Forse siamo solo narrativa, padre, nella mente di Dio.
  • Ho dovuto osservare i miei personaggi attraversare la stanza, accendere una sigaretta. Ho visto tutto quello che fanno, perfino se non scrivo più. Così mi si sono stancati gli occhi.
  • Il mondo non è nero e bianco. Sembra di più nero e grigio.
  • Il ruolo dello scrittore è quello di suscitare nel lettore simpatia verso quegli esseri che ufficialmente non hanno diritto alla simpatia. (da una intervista concessa all'Observateur [data?])
  • La natura umana ha, anche lei, strane ragioni bicornute che il cuore certamente ignora.
  • Nessun essere umano può capire veramente un altro, e nessun altro può fare la felicità di un altro.
  • Ovviamente, prima che noi sappiamo che è un santo, ci dovranno essere dei miracoli.