Discussioni Wikiquote:Modello di voce

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Archivio

Dialoghi nelle voci tematiche[modifica]

Discussione che ho iniziato rivolgendomi a Micione; la riporto e proseguo --Spinoziano (scrivimi) 17:18, 19 apr 2011 (CEST)

Ciao. A volte mi sembra che, quando si riportano i dialoghi dei film nelle voci tematiche, sia meglio sostituire con i trattini (esempio) i nomi dei personaggi (che altrimenti, risaltando in neretto, stonano un po' dal punto di vista estetico, quando non si tratta di nomi particolarmente importanti per la comprensione della citazione). Tanto, per verificare i nomi dei personaggi, basta andare alla voce del film... che ne pensi? --Spinoziano (scrivimi) 17:46, 18 apr 2011 (CEST)
Anch'io tempo fa proposi una cosa simile (togliere il grassetto) non ricordo più dove ma mi pare che non ottenni risposte. Comunque non è una cosa decisa da me, dovresti proporlo in Discussioni Wikiquote:Modello di voce o al bar. --Micione (scrivimi) 05:51, 19 apr 2011 (CEST)
I nomi dei personaggi in grassetto credo siano utili nelle voci dei film, ma, come ho detto, ritengo che a volte sia meglio sostituirli con i trattini nelle voci tematiche --Spinoziano (scrivimi) 17:18, 19 apr 2011 (CEST)
Solo per chiarire la mia posizione: sono d'accordo. Non so se sostituendo i nomi coi trattini le citazioni possano perdere qualcosa, ma se ci limitiamo a togliere i grassetti sicuramente non si perde nulla. --Micione (scrivimi) 01:58, 21 apr 2011 (CEST)
Sottoscrivo la proposta di eliminare il grassetto dei dialoghi (di film e non solo) nelle voci tematiche. --AnjaQantina (scrivimi) 18:44, 11 lug 2011 (CEST)
✔  vada allora per l'eliminazione dei grassetti nelle tematiche: ho aggiunto come da consenso emerso. --Spinoziano (scrivimi) 22:30, 12 lug 2011 (CEST)

Raccolte di citazioni[modifica]

Donato ha proposto di trasformare le raccolte di citazioni (opere non licenziate dall'autore o da un curatore) in sottoparagrafi della sezione iniziale "Citazioni". Credevo fosse vietato ma poi mi sono accorto che lo facciamo già con gli Aforismi di Oscar Wilde. Dovremmo estenderla a tutte le voci questa cosa? Dobbiamo scriverlo nel modello? --Micione (scrivimi) 02:43, 2 lug 2011 (CEST)

è difficile stilare una regola generale. In alcuni casi può essere consigliabile, ma ogni opera non licenziata dall'autore ha una storia a sé, quindi vale sempre la regola del buon senso a seconda dei casi. --Spinoziano (scrivimi) 21:24, 6 lug 2011 (CEST) Comunque sarei favorevole a scrivere nel modello un accenno alla possibilità di questa opzione. --Spinoziano (scrivimi) 16:42, 14 lug 2011 (CEST)
Sono d'accordo anche io ad inserire nel modello un accenno a questa possibilità, perché in molti casi è la soluzione più chiara e serve ad evitare confusioni. --AssassinsCreed (scrivimi) 13:30, 19 ott 2011 (CEST)
Dunque, Donato ha ragione quando dice che le antologie e opere similari non dovrebbero essere trattate come opere dell'autore con una loro sezione a parte, questo mi pare si possa precisare tranquillamente: non vedo però l'utilità di allargarsi a tutte le opere non approvate dall'autore. La sottosezione di "Citazioni" non mi pare scontata, però, perché a quel punto l'antologia dovrebbe essere trattata come una fonte qualsiasi: nel caso di Padre Pio, non capisco quale sia la rilevanza di quel volume; in Oscar Wilde è un po' diverso perché "Aforismi" potrebbe essere considerata una suddivisione tematica (per tipologia) delle citazioni, in cui per semplicità si è usata una fonte unica, e tale eccezione non mi pare vada contro i modelli; oppure si potrebbe accomunare i casi e dire che i volumi di aforismi di Wilde hanno una specie di storia e vita propria (poco chiara) e si assomigliano anche un po' tutti, quindi assumono una rilevanza sufficiente da "meritarsi" una sezione apposita. Ci sono altri esempi? Nemo 02:51, 21 ott 2011 (CEST)
Altri esempi: John McEnroe o Jimmy Connors. E poi si potrebbe fare anche con John Lennon. --Micione (scrivimi) 06:49, 21 ott 2011 (CEST)
Sono d'accordo ad inserire il titolo di libri di raccolte di citazioni come sottosezione di Citazioni. Forse la sottosezione andrebbe messa in corsivo per far capire che si tratta di un libro. Un aspetto a favore di quest'idea è la maggiore chiarezza bibliografica della voce derivante da una sottosezone specifica. Ci sarebbe anche il fatto che è a discrezione dell'editor l'inserimento di questa sott.sez. In autori di una certa rilevanza nel loro campo secondo me è giusto inserirla, negli altri no. E se esistono libri a riguardo di una certa voce tematica, come ci comportiamo? Raoli ✉ (scrivimi) 22:40, 22 ott 2011 (CEST)

Standard per fumetti[modifica]

Ho concluso il lavoro su Hitman (fumetto) e mi sono accorto di non riuscire a trovare uno standard per una tabella iniziale con i link e le info delle storie (anche per evitare le note nei titoli di sezione), come avviene per gli episodi delle serie tv, ad es. Dr. House - Medical Division. Una cosa del genere potrebbe andare? --Superchilum(scrivimi) 22:54, 19 ago 2011 (CEST)

Albo/i Titolo Data Ed. italiana
Hitman nn. 1-3 Rabbia ad Arkham (Rage at Arkham) aprile-giugno 1996 Lobo nuova serie nn. 1-2, ed. Play Press, agosto-settembre 1997
Hitman nn. 4-7 Diecimila pallottole (10,000 Bullets) agosto-novembre 1996 Lobo nuova serie nn. 3-6, ed. Play Press, ottobre 1997-gennaio 1998
Non so, questa tabella non mi sembra esteticamente efficace (soprattutto perché occupa troppo spazio ed i caratteri tendono ad andare a capo; inoltre queste tabellone sono più adatte a Wikipedia). Non sarebbe più semplice mettere queste informazioni in {{NDR}}, anziché in nota, all'inizio di ogni sottosezione? (Esempio). --Spinoziano (scrivimi) 11:12, 20 ago 2011 (CEST)
ok; però:
  1. l'edizione italiana di riferimento comunque devo metterlo, giusto? Dopo "Hitman/Lobo: That Stupid Bastich, settembre 2000" metto qualcosa tipo "Hitman TP 4, ed. Play Press, 200xx, trad. Tizio Caio"
  2. una tabella iniziale per avere sott'occhio la situazione completa e poter giostrarsi meglio nella voce mi sembra utile.. una cosa così soft neanche? --Superchilum(scrivimi) 11:48, 20 ago 2011 (CEST)
Albo/i Titolo
Hitman nn. 1-3 Rabbia ad Arkham (Rage at Arkham)
Hitman nn. 4-7 Diecimila pallottole (10,000 Bullets)
Secondo me va bene la seconda tabella, data e edizione italiana potrebbero essere messe in una sezione "Bibliografia". --DostoHouskij (scrivimi) 12:54, 20 ago 2011 (CEST)
  1. Sì. (Rispetto all'esempio che ho linkato prima, un'alternativa, credo già in linea con le linee guida, può essere quella di mettere gli NDR alla fine delle sezioni: Esempio 2 ).
  2. Puoi preparare in una sandbox un'anteprima di come inseriresti le tabelle? Onestamente non sono sicuro di aver capito dove le inseriresti nella voce. --Spinoziano (scrivimi) 14:25, 20 ago 2011 (CEST)
subito dopo l'incipit e prima delle citazioni, tipo così. --Superchilum(scrivimi) 14:48, 20 ago 2011 (CEST) p.s.: intendiamoci, se mi dite che lo standard non prevede tabelle di questo tipo e vedete il caso di introdurle, me ne sto, eh :-)
Uhm... mi sembra un doppione più ingombrante rispetto al normale indice. Comunque, se altri sono d'accordo con l'idea della tabella non mi oppongo. Trovo che gli NDR, oppure l'uso tradizionale della Bibliografia, siano un metodo più semplice e discreto per riportare queste info. --Spinoziano (scrivimi) 15:10, 20 ago 2011 (CEST)
Non abbiamo uno standard per i fumetti: sono opere così diverse tra loro che è impossibile per Wikiquote averne uno per tutti, ci facciamo guidare dal buon senso :) Trovo anche carine queste tabelle ma non ne vedo l'utilità. La penso come Spinoziano: se serve per i link, c'è già l'indice; se per le fonti, c'è l'ndr o la bibliografia che sono soluzioni più semplici e discrete e inoltre si mantiene la coerenza con le altre voci. Ne troverei un'utilità se gli albi (e le citazioni) fossero così tanti da dover scorporare in più pagine e si rivelasse utile una pagina centrale di smistamento, ovvero proprio come per Dr. House. --Micione (scrivimi) 04:22, 21 ago 2011 (CEST)
ok perfetto, allora usero gli NDR ;-) grazie. --Superchilum(scrivimi) 10:45, 21 ago 2011 (CEST)

Ho finito. Ora dovrebbe essere tutto completo e formattato. Pensavo anche di proporlo per la vetrina. --Superchilum(scrivimi) 15:31, 3 set 2011 (CEST)

La vetrina è tendenzialmente trascurata perché siamo in pochi e ognuno in fondo perso dentro i fatti suoi (cit.). Ma se vuoi animarne anche tu la pagina di discussione, ti aspettiamo :-) --Spinoziano (scrivimi) 18:52, 3 set 2011 (CEST)
discussione qui, allora ;-) --Superchilum(scrivimi) 19:43, 5 set 2011 (CEST)

Wikilink in Tabella film[modifica]

Nella tabella per i film, mi pare inutile mettere il wikilink al paese di produzione. Su Wikipedia serve a categorizzare automaticamente i film per nazionalità, ma da noi sarebbe più semplice scrivere i paesi senza wikilink, onde evitare ad esempio tutte le volte [[Stati Uniti d'America|USA]] al posto di USA. --Spinoziano (scrivimi) 11:28, 29 set 2011 (CEST)

+1 --Homer (scrivimi) 10:15, 12 ott 2011 (CEST)
E se li usassimo come fa Wikipedia? --Micione (scrivimi) 03:45, 13 ott 2011 (CEST)
Ci avevo pensato anch'io, ma 1) Sarebbe utile? Forse no. Salvo rari casi, penso sia meglio che in Wikiquote si categorizzino per nazionalità solo le persone, non le opere. In Wikipedia si categorizza anche per anno, ma qui avrebbe poco senso farlo. 2) Sarebbe un lavoraccio. Bisognerebbe trovare qualcuno che ci aiuta, inserire i parametri opzionali paese2, paese3 etc., modificare tutte le tabelle in cui finora abbiamo messo due o più paesi di produzione sulla stessa riga, ricorrere ai bot e chissà quante altre complicazioni. --Spinoziano (scrivimi) 15:18, 13 ott 2011 (CEST)
Trovo anch'io che non valga la pena di mttersi a duplicare tutti questi dati e categorizzazioni anche da noi (in attesa di m:Wikidata...). Il collegamento è inutile, in effetti, e va tolto come l'avevamo tolto dall'incipit. Adesso modifico il modello, serve una sostituzione automatica sulle tabelle attuali? Nemo 02:29, 21 ott 2011 (CEST)
La sostituzione automatica non è indispensabile, ma se non comporta fastidi volentieri. Direi anche di mettere il genere in minuscolo (ad es. drammatico e non Drammatico, come da modello wikipediano). --Spinoziano (scrivimi) 18:04, 21 ott 2011 (CEST)
A distanza di tempo.. concordo anch'io. --Raoli ✉ (scrivimi) 21:41, 12 gen 2013 (CET)

Proposte varie[modifica]

A mio parere in questa pagina mancano alcune cose importanti, e mi riferisco in particolare alle Voci su persone:

  • Un'indicazione chiara su come comportarsi per le Citazioni in lingua originale, personalmente io proporrei di aggiungere, quando necessario, un sottoparagrafo Citazioni in lingua originale al paragrafo Citazioni di.... Ovviamente non mi riferisco a canzoni e opere.
  • Un'indicazione chiara su come comportarsi per le Citazioni di... raggruppate in un'intervista, in un reportage, in un articolo o in un libro non scritto dalla persona in questione et simili. Che tipo di intestazione va usata? --AssassinsCreed (scrivimi) 14:43, 21 ott 2011 (CEST)
  • In realtà la risposta c'è ed è in Wikiquote:Trascrizione: non hai visto questa pagina? In teoria dovrebbe essere abbastanza ben collegata. Non è qui perché non ci sono sezioni apposite.
  • Idem. L'intestazione da usare è proprio {{Intestazione}}; non è mai stato codificato nel modello perché non c'è un modo unico per farlo, come spiegato in Aiuto:Fonti si può anche decidere di mettere la fonte in nota. Nemo 12:39, 10 dic 2011 (CET)
  • Personalmente credo che un accenno vada fatto anche qui. La pagina che hai linkato, ovviamente la conoscevo, io mi riferivo più che altro alla creazione di un'apposita sezione per queste citazioni. Infatti credo che le citazioni in lingua straniera non stiano bene insieme a quelle in italiano e infatti creo sempre una sezione apposita. Tuttavia non vedo da nessuna parte un'indicazione precisa in tal senso e credo vada inserita.
  • Se ci sono più possibilità è bene elencarle tutte, credo. Il dubbio riguarda soprattutto le citazioni da libri di altri autori, che tipo di intestazione va usata? Micione mi disse di utilizzare un'intestazione di 2°livello (==...==), ma così non c'è il rischio che ad un'occhiata superficiale vengano scambiati per libri scritti dalla persona stessa?--AssassinsCreed (scrivimi) 21:15, 10 dic 2011 (CET)
  • Sto appunto dicendo che non vedo il bisogno di apposite sezioni, mi puoi fare un esempio?
  • Anche qui, sono solo modi diversi di indicare le fonti che non riguardano la struttura della voce (si può dire siano secondari) quindi sono in Aiuto:Fonti. Non capisco il tuo esempio, puoi indicarmi una voce? Nemo 21:59, 11 dic 2011 (CET)
  • Perché non c'è bisogno di creare una sezione apposita? Credo darebbe più ordine alla pagina. Un esempio è la pagina di Roger Federer, credo la sezione apposita garantisca un ordine maggiore.
  • Per esempio Jimmy Connors. Secondo me Jimmy Connors mi ha salvato la vita dovrebbe essere un sottoparagrafo di Jimmy Connors e non un paragrafo a parte. Spero di essere stato più chiaro con gli esempi. --AssassinsCreed (scrivimi) 20:18, 12 dic 2011 (CET)
  • In che senso piú ordine? Perché qualcuno dovrebbe essere interessato a cercare quelle citazioni a seconda del fatto che abbiano l'originale o no?
  • Perché le hai raccolte in una sezione? Non vedo nessun nesso tematico che giustifichi la cosa, dovrebbero semplicemente stare nella sezione "citazioni di" (in ordine alfabetico o eventualmente cronologico, con citazione autore-data della fonte). Nemo 22:03, 12 dic 2011 (CET)
  • Secondo me l'esistenza di una sezione apposita è migliore dal punto di vista estetico e facilita anche gli utenti che hanno intenzione di trovare traduzioni ufficiali o traduzioni migliori.
  • È stata una mia idea proposta a Micione, serviva per non ripetere troppe volte la stessa fonte nelle note. Poi una cosa del genere viene fatta per le interviste, non vedo perché non possa essere fatto con i libri.--AssassinsCreed (scrivimi) 22:19, 13 dic 2011 (CET)
Quoto Creed nel senso che le voci su Federer e Connors sono sicuramente più ordinate e leggibili così. --Spinoziano (scrivimi) 18:44, 14 dic 2011 (CET)
  • Il punto di vista estetico è opinabile; non ho capito che cosa intendi con «facilita anche gli utenti che hanno intenzione di trovare traduzioni ufficiali o traduzioni migliori».
  • Non serve ripetere la fonte: mi sa che è un frainteso, adesso la correggo. Le interviste sono diverse perché essendo articoli hanno necessariamente un filo conduttore, una vicinanza tematica fra le domande e le risposte, quindi può anche avere senso aggregare le citazioni relative, non solo per comodità. Nemo 20:22, 14 dic 2011 (CET)
  • Dato che si tratta di traduzioni realizzate da me e altri utenti, raggruppando le citazioni, esse acquistano maggior risalto e aumenta la possibilità che qualcuno trovi una traduzione ufficiale o comunque una traduzione a suo giudizio migliore. Credo si tratti di una comodità anche per eventuali visitatori di altre lingue, soprattutto in voci molto lunghe.
  • Devo dire che le fonti riportate tra parentesi non mi sono mai garbate (certo questa è una semplice opinione e lascia il tempo che trova), tuttavia non concepisco che alcune fonti siano riportate tra parentesi e altre in nota, in una voce ci vuole uniformità, a mio parere. Poi la considerazione sulle interviste non è poi così veritiera, le interviste possono anche riguardare più argomenti e non avere un filo conduttore. Allo stesso modo, le citazioni tratte da libri possono avere un filo conduttore, ti faccio l'esempio di Mats Wilander, tutte le citazioni tratte dal libro riguardano Borg o McEnroe.--AssassinsCreed (scrivimi) 21:02, 14 dic 2011 (CET)
  • Non è una ragione sufficiente, le voci devono essere organizzate in modo da renderne agevole la lettura. Ogni singola parte, peraltro, è suscettibile di miglioramenti, non mi pare che le traduzioni lo siano piú di altre.
  • Non se deve per forza seguire lo stesso stile, i due metodi servono per cose diverse; comunque se vuoi puoi riportare fra parentesi quelle in note o viceversa. Io infatti ho detto che può avere senso ecc. Su Mats Wilander: mi lascia perplesso il numero di citazioni sull'argomento, è davvero tanto rilevante nella vita di Wilander? Nemo 21:46, 14 dic 2011 (CET)

Nemo, due cose non capisco io: perché dici che non c'è un nesso tematico nel raggruppare le citazioni che Assassins aveva raggruppato?... secondo me il nesso c'è: il testo da cui sono tratte. Poi hai scritto che non serve ripetere la fonte, ma nella tua correzione io la vedo ripetuta per ogni citazione. Il mio parere è che raggrupparle è più corretto, visto che vengono da un solo testo, soltanto che ci andrebbe un'intestazione di terzo livello, non di secondo: un sottopragrafo delle "Citazioni di JC" cioè.
--DonatoD (scrivimi) 21:57, 14 dic 2011 (CET)

Quello non è un nesso tematico, è semmai un nesso funzionale o di contesto: non intrinseco alla citazione, ma dovuto a fattori esterni, cioè dove l'abbiamo presa noi: nessuno ha ancora spiegato perché dovrebbe importarne qualcosa al lettore. Sulla fonte ripetuta: certo, ma solo una parola. Nemo 12:04, 15 dic 2011 (CET)
  • Ma è ovvio che le traduzioni possono essere migliorate più delle altre citazioni, basti pensare al fatto che oltre al trovare una fonte più attendibile e diretta o una citazione più completa, si può trovare anche una traduzione ufficiale o comunque si può migliorare la traduzione. Ripeto poi che, soprattutto nelle voci lunghe, tenere nello stesso elenco citazioni in italiano e citazioni in altre lingue, secondo me, appesantirebbe inutilmente l'articolo.
  • Io sono sempre per l'uniformità. Su Wilander, ti assicuro che è rilevante. Non è un caso che in quel libro Wilander sia più volte citato. Borg è stato il maggiore responsabile della diffusione del tennis in Svezia e non solo, è anche grazie a lui se in Svezia è nata una generazione di talenti come Edberg e lo stesso Wilander. Aggiungo che Wilander è stato più volto accostato a Borg nella sua carriera e che questo lo ha indubbiamente condizionato. In molte delle citazioni, inoltre, Wilander si erge a portavoce del sentimento svedese nei confronti di Borg e dei suoi successi tennistici. Credo siano tutte citazioni significative e pertinenti.
  • Forse al lettore non importerà nulla, ma la voce in questo modo risulta più chiara e scorrevole e questo è sicuramente un vantaggio per il lettore.--AssassinsCreed (scrivimi) 20:46, 15 dic 2011 (CET)
  • Non sono d'accordo, la trascrizione e la selezione di tutte le citazioni è sempre importante e migliorabile. Anche le traduzioni ufficiali del resto possono migliorate (con una migliore traduzione ufficiale). Peraltro le citazioni tradotte sono facili da trovare, per l'utente che le volesse migliorare. Al lettore invece ciò non fa nessun servizio per i suoi fini, non hai ancora spiegato in che cosa consisterebbe.
  • Su Wilander mi affido al tuo giudizio.
  • L'uniformità è tale se ne sono oggetto cose comparabili: la notazione sintetica come usata qui richiede due parole, non due righe come quelle di una nota; e rende la fonte immediatamente comprensibile. Comunque, ribadisco, si possono sempre spostare in nota oppure riportare le note in linea (tanto lí non sono molto lunghe e sono usate una volta ciascuna). Nemo 19:24, 1 gen 2012 (CET)
  • Se l'ordine delle citazioni è quello cronologico allora ti do anche ragione: quelle con fonte in lingua originale vanno insieme alle altre. Ma se l'ordine è quello alfabetico, allora secondo me è più sensato tenerle separate. Prima quelle in italiano in ordine alfabetico, poi quelle tradotte in italiano in ordine alfabetico (che allora tanto vale tenere separate in un sottoparagrafo).
  • L'uniformità a parer mio va comunque mantenuta. Ma il discorso non è tanto questo, quanto quello del comportamento da tenere in merito ai "libri altrui". Secondo me, se le citazioni sono più di tre, va aperto un sottoparagrafo apposito (intestazione di 3° livello) proprio come avviene per interviste e articoli di giornali (anche se in quel caso si utilizza semplicemente il template intestazione). Le citazioni del libro possono essere accomunate da un certo tema o meno, il più delle volte è così, ma la questione è in ogni caso molto soggettiva. Per esempio io potrei dire che tutte le citazioni (nel caso di Connors o McEnroe) riguardano il tennis, il quale è comunque un tema, per quanto possa essere generale. Nemo, invece, può continuarle a ritenere non legate tra loro perché quello proposto da me è appunto un tema troppo generale. Dove voglio arrivare? Non si può valutare fino a che punto un gruppo di citazioni tratte da un libro possano essere accomunate da un tema. Per questo motivo la decisione sui "libri altrui" deve essere univoca. La scelta più sensata è quelle di tenerle separate con un'intestazione di terzo livello o se volete, al limite, con un template intestazione (come per interviste e articoli) in quanto indubbiamente il fatto che si trovino tutte nello stesso libro è già un nesso. Quanto questo nesso sia forte non è quantificabile, cambia di caso in caso e comunque non sta a noi giudicarlo.
Detto ciò, dato che continuiamo a rimanere dei nostri pareri (cosa che a volte succede), direi di votare a maggioranza, anche perché mi sembra che Spinoziano e DonatoD fossero d'accordo con me e non vorrei sbagliarmi, ma Micione almeno sulla questione dei "libri altrui", mi sembrava anche lui d'accordo. --AssassinsCreed (scrivimi) 01:12, 2 gen 2012 (CET)

Film[modifica]

Ho fatto qualche aggiornamento alla sezione Film:

  1. Tolto il divieto di copiare le tabelle perché invece è ovvio che copiamo e riadattiamo quelle di Wikipedia (quando già esistenti).
  2. Sostituito l'inutile elenco dei generi con uno snello "vedi anche" alla categoria.
  3. Corretta l'indicazione sull'indicizzazione dei titoli stranieri, dato che quelli inglesi che cominciano con "The" vengono indicizzati ovunque, su Wikipedia e su qualsiasi dizionario, omettendo l'articolo.

--Spinoziano (scrivimi) 17:31, 28 gen 2012 (CET)

Dialoghi in sezione nelle tematiche[modifica]

Che ne dite di questo tipo di soluzione per rendere più leggibili alcune tematiche? --Spinoziano (scrivimi) 17:55, 21 feb 2012 (CET)

dici che con i dialoghi sono poco leggibili? Eventualmente lo applicherei con il criterio delle tre, come per le sezioni dei singoli autori. Facciamo lo stesso per i brani di poesie o i versi di una canzone? --Donluca (scrivimi) 18:17, 21 feb 2012 (CET)
Per i dialoghi dico che può essere utile raggrupparli quando sono tanti e ingombranti rispetto al corpo della voce. Leggere un dialogo è diverso che leggere una citazione, perché all'inizio devi capire che la prima parola è il nome di un personaggio, quindi raggrupparli può rendere più scorrevole la lettura. Ma andiamoci piano: io la propongo come una opzione, non come una cosa obbligatoria. Per i versi, se individui una tematica dove ti sembra che starebbero meglio raggruppati possiamo parlarne, ma credo che i versi non diano poi grandi problemi di scorrevolezza, perché vedi subito che sono in corsivo e non sono mai particolarmente lunghi. --Spinoziano (scrivimi) 18:28, 21 feb 2012 (CET)
Secondo me è una buona idea.--AssassinsCreed (scrivimi) 00:43, 22 feb 2012 (CET)
Io non ne capisco il senso, si potrebbe elaborare? Grazie, Nemo 09:45, 22 feb 2012 (CET)
Anche secondo me è una buona idea. Raoli ✉ (scrivimi) 01:27, 7 mar 2012 (CET)
Ragazzi questa proposta è buona e sensata, io sarei molto propenso alla sua implementazione. In alcuni casi una sezione del genere farebbe comodo anche per voci con uno o due dialoghi. Non capisco quali controindicazioni abbia questa idea.--AssassinsCreed (scrivimi) 08:32, 25 lug 2012 (CEST)
Be' il consenso lo abbiamo trovato. Aggiungo che questa proposta serve a risolvere un antico problema: prima i dialoghi venivano riportati nelle tematiche con il grassetto, poi abbiamo deciso di togliere il grassetto perché era troppo vistoso, ma il risultato è stato di rendere meno "leggibili" i dialoghi, perché una citazione che inizia col nome di un personaggio crea un effetto strano (quasi uno "stop") in mezzo alle frasi normali, se non c'è più il grassetto a far capire che si tratta di un dialogo; quindi unire i dialoghi in sezione è una buona alternativa all'altra opzione che avevo proposto, cioè sostituire nelle tematiche i nomi dei personaggi con i trattini. Anzi, io sarei ancora dell'idea di rendere lecita questa seconda variante: lasciare i nomi dei personaggi solo nella voce dell'opera e sostituirli con – nelle voci tematiche (esempio). Ma se implementiamo l'unione dei dialoghi anche in voci che ne hanno solo uno o due, sostiuire i nomi dei personaggi con i trattini non serve più. Spinoziano (scrivimi) 17:13, 25 lug 2012 (CEST)
I trattini sono una trovata. In tematica a nessuno importa chi è stato a dire quella cosa proprio perché ci si riferisce ad un argomento. Meglio però che provi ad elencare i pro e i contro tra trattini e sezione separata. Comunque visto che sta cosa dei trattini mi piace di più della sezione cambio parere. Se manca qualcosa qualcuno aiuti/corregga/aggiunga. Raoli ✉ (scrivimi) 05:48, 26 lug 2012 (CEST)
Trattini o Sezione ?
PRO e CONTRO
trattini sezione
PRO        CONTRO PRO        CONTRO argomenti
maggiore leggibilità del dialogo non vengono riportati i nomi dei dialoganti vengono riportati i nomi dei dialoganti lettura spezzata del dialogo accesibilità
si trovano frammisti alle citazioni non vengono divise citazioni e dialoghi il dialogo è sistemato in una sezione separata alcuni utenti potrebbero non andare a leggere
questa sezione perché è dopo citazioni
posizione
/ / / / modifiche
/ possibili future associazioni del trattino a qualche funzione,
errori nell'inserimento di questo carattere perchè ne esistono simili
indicizzazione della sezione specifica / varie

Scusate ma i dialoghi sono separati dalle frasi anche nelle voci dei film e delle serie televisive, non vedo perché lo stesso non possa avvenire per le tematiche, non riesco a vedere controindicazioni.--AssassinsCreed (scrivimi) 11:27, 26 lug 2012 (CEST)

Mi spiego meglio. (Se vedi sopra ↑ trovi le CONTROindicazioni.) La tabella, in ultima analisi mostra una cosa: coniugando trattini con la sezione si ottiene in miglior risultato. Alla fine sono per metterle nella sezione Dialoghi con i trattini al posto dei personaggi. Il problema si è spostato sui trattini, mi pare di capire. Raoli ✉ (scrivimi) 11:47, 26 lug 2012 (CEST)
D'accordo sia per i trattini che per la sezione.--AssassinsCreed (scrivimi) 12:26, 26 lug 2012 (CEST)
✔  Ho inserito un accenno ad entrambe le opzioni, che sono coniugabili. --Spinoziano (scrivimi) 18:18, 9 nov 2012 (CET)
C'è da dire che, riportando i dialoghi in sezione, il grassetto dà meno fastidio. Penso che quando riportiamo i dialoghi in sezione, nelle tematiche lo si possa lasciare (esempio). --Spinoziano (scrivimi) 17:52, 13 nov 2012 (CET)

Revisione modello di voce per tematica[modifica]

Per come si presenta una tematica tutt'ora è abbastanza difficile sia leggersi tutte le citazioni (se ve ne sono molte) sia curiosare tra le persone che si sono espresse sull'oggetto specifico della voce tematica. Per questo stavo riflettendo sul fatto che in una voce tematica servirebbe organizzare le citazioni non alfabeticamente, ma per professione di chi la dice e soprattutto quando la dice. Per esempio se io volessi capire cosa pensano la categoria cantanti sulla donna, come farei? IMO sono da ridefinire gli standard di ordinamento di citazioni all'interno di una voce tematica. Pensandoci, anche la sezione su un'autore specifico è inutile. L'obiettivo ultimo è rendere la lettura di una tematica più semplice. Per far ciò deve essere più selettiva; ciò significa che si deve creare una specie di albero di sezioni all'interno di una tematica. Per esempio nel caso della sezione dell'autore per me si potrebbe mettere ==Citazioni==, ===Professione al plurale=== e all'interno (o sotto) ===Autore===. Raoli ✉ (scrivimi) 01:36, 7 mar 2012 (CET)

Dividere per professioni sarebbe pov, anche perché molti personaggi hanno più di una professione. Poi trovo efficace la struttura attuale delle tematiche, che mi sembra abbastanza consolidata, quindi sono contrario all'ipotesi di stravolgimenti così netti. Al massimo, in casi particolari, si può creare qualche sezione in più a seconda delle esigenze contingenti (come ho proposto nella sezione precedente per i dialoghi) ma sono opzioni da valutarsi caso per caso. --Spinoziano (scrivimi) 16:15, 9 mar 2012 (CET)
Ah, ecco. Grazie Raoli ✉ (scrivimi) 18:17, 9 mar 2012 (CET)

Explicit[modifica]

Se non ci sono obiezioni, toglierei le deprimenti parole perciò non abbiamo la pretesa di creare un explicitario, e gli explicit citati sono pochi. --Spinoziano (scrivimi) 19:10, 23 set 2012 (CEST)

✔ Fatto--Spinoziano (scrivimi) 17:07, 27 set 2012 (CEST)

Citazioni con fonte nella voce tematica[modifica]

Toglierei dalla sezione Provenienza e fonti le parole «in fase di "revisione" delle pagine queste citazioni vanno cancellate». Lì si parla di citazioni "eccezionalmente significative", quindi non mi sembra il caso di dire che vanno cancellate (è una scelta che bisogna valutare a seconda dei casi). --Spinoziano (scrivimi) 17:09, 6 ott 2012 (CEST)

Si ,esatto, concordo sull'eliminare questa inutile frase. Raoli ✉ (scrivimi) 17:25, 6 ott 2012 (CEST)
Ad esempio, vi segnalo la citazione che ho ripristinato in Digiuno: la voce dell'autore è stata cancellata, ma credo che possiamo tenere almeno una sua citazione nella tematica. Vorrei anche sapere se siete d'accordo col mettere la nota in chiusura di parentesi, oppure la preferite dopo il punto come quella che c'è in Citazioni sui proverbi toscani. --Spinoziano (scrivimi) 17:29, 6 ott 2012 (CEST)
La preferisco a fine frase, dopo il punto poiché è riferita alla citazione. Se invece fosse riferita in qualche modo a quello che fosse nella parentesi, la metterei dopo la parantesi. Raoli ✉ (scrivimi) 17:36, 6 ott 2012 (CEST)
D'accordo sull'eliminazione della frase. La fonte va dopo il punto finale, in parentesi può andare una nota sull'identità dell'autore della citazione.--AssassinsCreed (scrivimi) 21:37, 6 ott 2012 (CEST)
Questi casi dovrebbero riguardare, comunque, solo le voci tematiche più specialistiche o le sezioni tematiche sulle opere: nelle tematiche più generaliste come "Amore", "Donna" etc., non credo possa essercene bisogno (ma questa è una considerazione legata al buonsenso, quindi non starei a metterla nella linea guida). --Spinoziano (scrivimi) 15:30, 7 ott 2012 (CEST)
✔  Accorciata la frase. --Spinoziano (scrivimi) 17:16, 11 ott 2012 (CEST)

Luoghi e versi[modifica]

Alla sezione Luoghi non capisco la frase: Queste voci non contengono liste di alcun genere di persone connesse ai luoghi in questione. Mi pare inutile: la possiamo rimuovere? Aggiungerei invece un accenno alla possibilità di dividere le citazioni in prosa dalle citazioni in versi, come fatto in Napoli. --Spinoziano (scrivimi) 18:28, 9 nov 2012 (CET)

Forse deriva da un'epoca lontana, in cui così si solea far. Sì, direi che si può sopprimere.
--DonatoD (scrivimi) 19:49, 9 nov 2012 (CET)
D'accordo sulla rimozione.--AssassinsCreed (scrivimi) 21:01, 9 nov 2012 (CET)
✔ Fatto. Ho anche messo Napoli come esempio (è l'unica voce "geografica" in vetrina, quindi dovrebbe essere la più rappresentativa), menzionando la distinzione versi / prosa adottata in quella voce. --Spinoziano (scrivimi) 19:38, 19 nov 2012 (CET)

Titoli di sezione per citazioni ed explicit[modifica]

Quando non citiamo l'incipit di un'opera, ma solo le citazioni e l'explicit, è inutile mettere il titolo di sezione Citazioni dopo quello dell'opera, vero? A me, in casi come questo, pare del tutto superfluo ed anzi fastidioso. --Spinoziano (scrivimi) 17:29, 3 dic 2012 (CET)

Chiaro, è così.
--DonatoD (scrivimi) 20:09, 9 dic 2012 (CET)
D'accordo!--AssassinsCreed (scrivimi) 23:25, 9 dic 2012 (CET)
Concordo. Raoli ✉ (scrivimi) 00:20, 10 dic 2012 (CET)

Film[modifica]

mi sono permesso di fare qualche modifica alle linee guida relative ai film, come da prassi e dal più recente vetrinamento di Scoprendo Forrester:

  • sostituisco la dicitura incipit con descrizione iniziale per evitare confusione con il vero e propio incipit
  • aggiungo incipit e explicit con scoprendo forrester come esempio
  • sistemo la sezione frasi promozionali e le relative fonti con ref
  • specifico l'utilizzo del template cronologico per l'ordine temporale

--Kky (scrivimi) 11:06, 13 gen 2013 (CET)

Bene. --Spinoziano (scrivimi) 13:43, 13 gen 2013 (CET)
Anche secondo me hai fatto bene. --Raoli ✉ (scrivimi) 20:18, 13 gen 2013 (CET)
Ho corretto qui riguardo all'indicizzazione alfabetica: se il film inizia con un articolo determinativo, bisogna indicizzarlo correttamente col parametro "titoloalfabetico", come si fa su Wikipedia, perché col vecchio modo non prende le categorie per nazionalità. --Spinoziano (scrivimi) 18:36, 14 gen 2013 (CET)

Serie televisive[modifica]

nelle linee guida per le serie televisive viene detto "si mettono assieme frasi e dialoghi: nelle sottosezioni per episodio non sono previste ulteriori sottosezioni, perché le citazioni non devono in generale diventare tante da renderlo necessario, altrimenti la pagina diventerebbe intollerabilmente pesante." che è in contrasto con ciò che viene suggerito sotto, cioè il codice wiki per creare le sezioni frasi e dialoghi; quindi proporrei di correggere a favore delle sottosezioni. Inoltre ho un'altra proposta da fare: se non sbaglio è consuetudine mettere le citazioni all'interno di ogni episodio in ordine cronologico e non alfabetico; non voglio proporre l'inserimento del template cronologico (che mi sembra eccessivo), ma credo sia utile scrivere chiaramente qui nel modello di voce che: "Le citazioni vanno riportate in ordine cronologico (senza l'aggiunta di alcun template)".--Kky (scrivimi) 19:05, 15 giu 2013 (CEST)

Sì, basterebbe rimuovere la parte che hai virgolettato, riducendo il capoverso a "Nelle serie televisive le citazioni vanno divise in sezioni per stagioni ed eventualmente sottosezioni per episodio" (il richiamo al buon senso, che dovrebbe valere sempre, è inutile. Anche "diversamente dai film normali" è inutile, perché ovviamente i film "normali" non hanno stagioni o episodi). Se vogliamo mettere un richiamo all'ordine cronologico, lo si può mettere in quella stessa frase, così: "Nelle voci riguardanti le serie televisive, le citazioni vanno in ordine cronologico, divise in sezioni per stagione ed eventualmente in sottosezioni per episodio (in questo caso, è eccessivo riportare ogni volta il Template:cronologico)." Ho leggermente corretto la grammatica. --Spinoziano (scrivimi) 19:26, 15 giu 2013 (CEST)
ho provveduto a fare le modifiche. Inoltre ho semplificato il codice wiki con un solo esempio; nel codice wiki ho tolto la sezione "Citazioni", mai vista in voci di serie TV. Ho anche aggiunto una breve nota per Explicit ed Incipit, e fatto qualche correzione alla sezione sullo scorporo delle stagioni.--Kky (scrivimi) 12:06, 16 giu 2013 (CEST)
penso sia meglio lasciare entrambi gli esempi (altrimenti sembra che la distinzione tra frasi e dialoghi sia obbligatoria anche per le serie tv, mentre abbiamo semplicemente abolito il divieto di farla) e ho accorciato l'indicazione su Incipit ed Explicit perché a volte è meglio l'altro modo (in Mawaru-Penguindrum abbiamo creato sottosezioni all'interno degli episodi, ma, quando le citazioni sono di meno, si ottiene una migliore resa grafica mettendo le sezioni prima e dopo, come in Welcome to the NHK). --Spinoziano (scrivimi) 14:17, 16 giu 2013 (CEST)

Citazioni con fonte nella voce tematica 2[modifica]

Ho pensato a una soluzione per inserire la descrizione di eventuali personaggi non enciclopedici nelle tematiche. Propongo l'utilizzo del Template:Descrizione comando, da rinominare più semplicemente Template:Descrizione, dato che estenderemmo il suo utilizzo in questa maniera. Un esempio di utilizzo è alla pagina Free-to-play, dove passando il cursore su "Victor Kislyi" appaiono indicazioni su chi sia. --Spinoziano (scrivimi) 14:39, 26 giu 2013 (CEST)

L'idea non è male, il template però mi sembra un po' troppo vistoso, forse sarebbe meglio Template:Abbr.--AssassinsCreed (scrivimi) 15:34, 27 giu 2013 (CEST)
Concordo con Creed--Kky (scrivimi) 18:22, 27 giu 2013 (CEST)
Non so, a me paiono un po' bruttini esteticamente i puntini con cui il template Abbr evidenzia il nome del personaggio. L'ombreggiatura del template Descrizione, invece, mi sembra esteticamente più carina e simile a un wikilink... no? --Spinoziano (scrivimi) 18:27, 27 giu 2013 (CEST) p.s. Però forse avete ragione voi: mi sono accorto adesso che i puntini appaiono anche nel template "Descrizione comando". Ma allora, se usiamo il Template:Abbr, come lo rinominiamo? --Spinoziano (scrivimi) 18:31, 27 giu 2013 (CEST)
Possiamo rinominarlo "Appunto"? Come vuoi rinominarlo tu?--AssassinsCreed (scrivimi) 02:52, 21 lug 2013 (CEST)
Ci ho riflettuto a lungo e penso che il nome più appropriato sarebbe "Scilicet" (significato), anche abbreviabile in "Scil". Il template {{Scilicet}} potrebbe avere anche altri utilizzi, e diventare una valida alternativa, in certi casi, all'{{NDR}}. Per questo è importante che abbia un nome serio e professionale. Che ne pensate? --Spinoziano (scrivimi) 14:08, 29 ott 2013 (CET)

[rientro] Non conoscevo le potenzialità di questo template, e inizialmente mi sembrava uno strumento perfetto per risolvere questo e altri problemi. Poi però ci ho ripensato perché con questa soluzione l'annotazione non farebbe parte integrante della pagina, ma rimarrebbe solo un "artificio visivo": non verrebbe visualizzato nella stampa, nei browser più datati o non compatibili, in molti tablet, nella versione mobile... in pratica si rischierebbe di perdere per strada un'informazione fondamentale! Credo quindi che possa essere usato ma solo come "abbellimento" per note di importanza secondaria. Per la descrizione di una persona non enciclopedica (che eccezionalmente, in deroga a tutte le convenzioni di Wikiquote, trovasse spazio nelle nostre voci) utilizzerei invece le classiche note (che teoricamente oltre al rimando a fondo pagina dovrebbero comunque visualizzare un fumetto al passaggio del mouse); una nota dopo il punto della citazione per la fonte, e una nota dopo la parentesi per la descrizione della persona; ho provato a fare degli esempi di pagine esistenti (come sono e come verrebbero):

1) Free-to-play

Citazioni sul free-to-play.

  • Il concetto di free-to-play è finito, e non per le analisi finanziarie o i vantaggi tecnici di alcune piattaforme. Si parla della natura umana. Della sua psicologia. Gratis è bello.[1] (Victor Kislyi)

  • Il concetto di free-to-play è finito, e non per le analisi finanziarie o i vantaggi tecnici di alcune piattaforme. Si parla della natura umana. Della sua psicologia. Gratis è bello.[2] (Victor Kislyi)[3]

2) Digiuno

Citazioni sul digiunare e sul digiuno.

  • Chi si sottopone a digiuno non deve essere affetto da patologie psichiche. Questo perché, col venir meno dell'apporto alimentare che ha ritmato lo sviluppo dell'Io, l'Io stesso attenua la sua forza limitante e lascia affiorare i contenuti inconsci, le paure, le fobie, le ansie, le idee ossessive, le somatizzazioni, mettendo in crisi il soggetto.[4] (Sebastiano Magnano)

  • Chi si sottopone a digiuno non deve essere affetto da patologie psichiche. Questo perché, col venir meno dell'apporto alimentare che ha ritmato lo sviluppo dell'Io, l'Io stesso attenua la sua forza limitante e lascia affiorare i contenuti inconsci, le paure, le fobie, le ansie, le idee ossessive, le somatizzazioni, mettendo in crisi il soggetto.[5] (Sebastiano Magnano)[6]

3) Citazioni su George Best


  1. Dal D.I.C.E. Summit del 2013; citato in Game Informer, n. 4, anno VI, aprile 2013, p. 18.
  2. Dal D.I.C.E. Summit del 2013; citato in Game Informer, n. 4, anno VI, aprile 2013, p. 18.
  3. Victor Kislyi: CEO di Wargaming.net
  4. Da Il profeta del digiuno cura i pazienti tenendoli 10 giorni senza mangiare, il Giornale, 17 settembre 2006.
  5. Da Il profeta del digiuno cura i pazienti tenendoli 10 giorni senza mangiare, il Giornale, 17 settembre 2006.
  6. Sebastiano Magnano: psicanalista e digiunoterapeuta italiano.
  7. Osservatore del Manchester United di quei tempi.
  8. Bob Bishop: osservatore del Manchester United degli anni '60.
  1. Citato in È morto il calciatore George Best, Corriere.it, 11 novembre 2005.
  2. Citato in È morto il calciatore George Best, Corriere.it, 11 novembre 2005.

Scusate per la lunghezza della risposta ma volevo essere il più chiaro possibile. ;o) --FRacco(dimmi che vuoi) 11:16, 31 ott 2013 (CET)

La tua obiezione mi pare giusta (non avevo pensato ai problemi di visualizzazione). Però non parlerei di "deroghe", bensì di "casi contemplati", secondo quanto avevamo discusso qui e qua. --Spinoziano (scrivimi) 14:23, 31 ott 2013 (CET)

descrizione iniziale standard per serie televisive[modifica]

mi sono accorto che non esiste uno standard per la descrizione iniziale nelle serie tv. Che informazioni bisogna inserire? Anche solo guardando le tre serie tv in vetrina (link rapidi 1, 2 e 3), ci sono versioni diverse... Presumo che lo stile introduttivo debba essere quello dei film:

'''''Nome serie TV''''', serie televisiva nazionalità...

e poi? che info mettiamo? Io proporrei "trasmessa dal annoinizio al annofine", ovviamente trasmissione originale e non italiana. Poi ci sono una serie di informazioni, "ideata da...", "prodotta da...", "diretta da", "tramessa da..." oppure con riferimento agli attori principali. Vanno inserite? e se si quali mettiamo e in quale ordine? Personalmente credo che dato che siamo su wikiquote e abbiamo a disposizione il template per serie tv con tutte le informazioni abbastanza dettagliate, sia sufficiente:

'''''Nome serie TV''''', serie televisiva nazionalità trasmessa dal annoinizio al annofine.

le altre informazioni si trovano o nel template o su wikipedia... aspetto pareri, grazie--Kky (scrivimi) 18:38, 1 lug 2013 (CEST)

Si può aggiungere l'emittente televisiva che non è presente nel template, per il resto sono d'accordissimo.--AssassinsCreed (scrivimi) 23:33, 1 lug 2013 (CEST)
ok, ma l'emittente televisiva è sempre quella originale, vero? cioè sarebbe Fox per dottor house, e Sky Cinema 1 per romanzo criminale, giusto?--Kky (scrivimi) 18:54, 2 lug 2013 (CEST)
si può inserire anche più di un'emmitente se ce n'è bisogno: una in chiaro e una pay-tv per esempio... Come facciamo per i programmi televisivi.--AssassinsCreed (scrivimi) 21:35, 2 lug 2013 (CEST)
L'emittente televisiva non la metterei come obbligatoria, perché mi sembra una cosa dal sapore promozionale ("Romanzo criminale... solo su Sky Cinema 1 Canale 24"!! ...mi sembra leggermente promozionale). --Spinoziano (scrivimi) 14:32, 3 lug 2013 (CEST)

rientro e viste le vostre osservazioni faccio una nuova proposta. Nella descrizione iniziale teniamo

'''''Nome serie TV''''', serie televisiva nazionalità trasmessa dal annoinizio al annofine.

e nel {{FictionTV}} aggiungo un campo "|reteoriginale= " per visualizzare l'emittente televisiva. Il nuovo campo si potrebbe visualizzare subito prima di attori e doppiatori. In questo modo manteniamo l'informazione, ma in modo più discreto.--Kky (scrivimi) 18:45, 3 lug 2013 (CEST)

Cioè abilitare come facoltativo l'omonimo campo che è già presente nel template FictionTV di Wikipedia, giusto? Ok --Spinoziano (scrivimi) 18:53, 3 lug 2013 (CEST)
Sì, esatto. Come wikipedia e facoltativo, ma io pensavo solo una riga e non più righe come wikipedia. Nel caso ci siano più reti (come diceva creed) si può usare la virgola o il br.--Kky (scrivimi) 18:59, 3 lug 2013 (CEST)
Ok, vada per il template.--AssassinsCreed (scrivimi) 00:26, 4 lug 2013 (CEST)
✔ Fatto ho aggiunto il campo al template e aggiornato. Ecco un esempio.--Kky (scrivimi) 18:43, 4 lug 2013 (CEST)

Personaggi immaginari: costruiamo un modello unico[modifica]

Cerchiamo di costruire un modello da seguire per tutti i personaggi immaginari. Prima lo facciamo e meglio è, in tal modo infatti sarà più facile poi adattare tutte le voci dei personaggi immaginari al modello che abbiamo costruito. Ecco le mie idee:

  1. Come descrizione iniziale che ne dite di? "XXX, personaggio creato da Autore YY nel romanzo/fumetto Opera ZZ." A questo aggiungerei anche gli attori che hanno interpretato il personaggio, in modo che il visitatore possa "visualizzare" meglio il personaggio, quindi proseguirei con "Nel film XX il personaggio è stato interpretato da Attore AA." Ovviamente se gli attori o i film sono tanti non si può fare un elenco molto lungo nella descrizione iniziale, per cui indicheremo attori e film successivamente.
  2. Quanto alla sezione "citazioni di...", va bene l'ordine alfabetico in casi come questo (tante citazioni provenienti da tante opere diverse), ma direi di separare le opere ed optare per l'ordine cronologico in casi come questo (tante citazioni provenienti da poche opere).
  3. Sempre nella sezione "citazioni di..." possono essere inseriti anche dialoghi o solo citazioni, e i dialoghi vanno separati dalle altre citazioni?
  4. In fondo alla voce si potrebbe inserire una sezione del tipo "Opere in cui il personaggio è apparso" (con eventuali sottosezioni "Film in cui il personaggio è apparso", ecc. se ce n'è il bisogno). Se l'elenco degli attori era lungo, potremmo indicarli qui, accanto ad ogni film mettiamo una parentesi del tipo: (interpretato da Attore AA).
  5. Fondamentale è però un punto. Come ci comportiamo se la citazione di un personaggio immaginario va in una tematica? Nella tematica indichiamo tra parentesi l'opera, il personaggio o l'autore o tutti e tre?--AssassinsCreed (scrivimi) 10:59, 21 lug 2013 (CEST)
Concordo con te, è arrivato il momento di mettere un po' di ordine in questa categoria che sta crescendo parecchio ma va tenuta sotto controllo (anche se a dire il vero qualche linea guida già c'era). Manco da un po', per cui mi prendo del tempo per verificare meglio, ma a "prima sensazione" direi:
  1. "XXX (senza corsivo), vero nome ABC oppure alterego/pseudonimo di ABC, personaggio immaginario creato nel ANNO da Autore YY nel romanzo/fumetto Opera ZZ." Per quanto riguarda i nomi degli attori non sono assolutamente d'accordo. Mi spiego: su quote l'incipit è sempre il più ridotto possibile (eventuali approfondimenti sono lasciati a pedia o alle pagine relative alle singole opere); inoltre il personaggio è tanto più importante (e quindi degno di avere effettivamente una pagina qui su quote) quanto più si slega dall'attore che lo ha interpretato in questa o quell'opera (vedi ad esempio James Bond o Superman).
  2. Concordo; come al solito è lasciata al buon senso la creazione di apposite sezioni dedicate alle singole opere (con citazioni in ordine temporale) o la raccolta in un'unica sezione (con citazioni inevitabilmente in ordine alfabetico).
  3. Essendo una pagina dedicata ad un unico personaggio, i dialoghi tra più personaggi dovrebbero essere limitati al massimo (sono sempre consultabili nella pagina dell'opera). In questo caso li lascerei insieme alle altre citazioni.
  4. Concordo (il nome delle sezioni però potrebbe essere semplificato in "Opere", ed eventualmente "Film", "Romanzi", ecc. come già facciamo per gli attori).
  5. Qui credo non ci siano grossi dubbi: anche per motivi legali la citazione va prima di tutto inserita nella pagina dell'autore o dell'opera (con tutti i riferimenti della fonte). Poi può essere messa nella pagina del personaggio immaginario e nelle tematiche (con la semplice indicazione dell'autore o dell'opera). --FRacco(dimmi che vuoi) 00:15, 22 lug 2013 (CEST)
Ovviamente qualche linea guida c'è già ma è meglio approfondire taluni punti:
  1. Ok all'eventuale vero nome del personaggio e all'anno. Se gli attori che hanno interpretato il personaggio sono uno/due, allora perché non inserirli nella descrizione iniziale? Se invece sono di più possiamo inserirli nella lista dei film, più in basso. Non tutti i personaggi sono Superman o James Bond, altri sono identificati con il volto di un solo attore e in questi casi direi che ci possa stare il nome di quell'attore nella descrizione iniziale. Di sicuro, i nomi degli attori andrebbero messi almeno nella lista dei film in basso, per completezza.
  2. Ok;
  3. Ovviamente i dialoghi vanno usati solo quando necessario;
  4. Ok alla semplificazione;
  5. Nella maggior parte delle tematiche il tuo discorso è certamente valido, ma in casi come questo o questo, il nome del personaggio è secondo me necessario. Per questo bisognerebbe scrivere degli standard, mettendo dei paletti abbastanza rigidi.--AssassinsCreed (scrivimi) 01:44, 22 lug 2013 (CEST)
my 2 cents:
  1. Ok incipit FRacco. Per quanto riguarda gli attori, si possono mettere a fianco del film tipo:
    * ''[[TitoloFilm]]'' (xxxx), interpretato da [[James James]]
    
  2. concordo con entrambi che concordate :D io ad esempio ho dovuto dividere l'Hulk fumettistico da quello cinematografico perché si tratta di due "universi" in cui il personaggio ha caratteristiche un po' diverse
  3. da tenere, e ok insieme alle citazioni
  4. concordo con FRacco
  5. IMHO possono essere trattati come "chi ha detto quello", e quindi basta il nome del personaggio se ha la sua voce (e la fonte sarà nella voce su quel personaggio). Se il personaggio non ha la voce, IMHO nella forma (NomePersonaggio, ''[[NomeOpera]]''). Vanno distinte le citazioni dette DALL'autore da quelle dette da PERSONAGGI di opere di quell'autore. Citazioni come questa non vanno attribuite IMHO esclusivamente a John Fante, altrimenti sembra che l'abbia detta proprio lui, ma ci va un'indicazione o dell'opera o del personaggio.
--Superchilum(scrivimi) 12:19, 23 lug 2013 (CEST)
sono contrario solo ad aggiungere a fianco del film "interpretato da..." come dice fracco siamo su wikiquote, non su wikipedia e poi l'informazione sull'interprete (nei film) è già presente nella scheda del film.--Kky (scrivimi) 12:31, 23 lug 2013 (CEST)
specifico 2 cose:
  1. per me è indifferente avere o meno l'indicazione degli attori, dicevo solo che se si mette, va messa a fianco del film
  2. in caso di personaggi con più alias (v. Flash o Lanterna Verde) andrebbe creata una riga ad hoc come ho fatto lì.
--Superchilum(scrivimi) 12:44, 23 lug 2013 (CEST)
Bene, sui primi quattro punti iniziali siamo tutti d'accordo, ricapitolando:
  1. L'incipit sarà "XXX (senza corsivo), vero nome ABC (oppure alterego/pseudonimo di ABC), personaggio immaginario creato nel ANNO da Autore YY nel romanzo/fumetto Opera ZZ."
  2. L'ordine (alfabetico o cronologico) e la divisione (nessuna divisione, divisione per le varie opere) delle citazioni sono liberi, o per meglio dire sono affidati al buonsenso del creatore della pagina.
  3. I dialoghi devono essere limitati il più possibile e vanno insieme alle citazioni (non ha senso in questo caso una divisione Frasi/Dialoghi).
  4. Sotto le Note nelle pagine dei personaggi immaginari ci sarà una sezione Opere (eventualmente suddivisa ulteriormente in Film, Serie televisive, ecc.) con tutte le opere in cui è presente il personaggio.
Rimangono da chiarire tre punti:
  1. Gli attori che hanno interpretato quel personaggio vanno indicati nella lista delle opere? Secondo me sì, perché questa soluzione consente in genere al visitatore di individuare velocemente il personaggio immaginario in quel film (o in quella serie) attraverso il volto dell'attore che lo interpreta.
  2. Come vanno indicate le citazioni dei personaggi immaginari nelle tematiche? Meglio non tenere una regola onnivalente, se il contesto lo richiede allora indichiamo il personaggio immaginario ma indichiamo anche autore e opera (Marcellino Pane e Vino, in Tizio Caio, Opera). Se il personaggio immaginario può essere omesso, allora teniamo solo l'autore o solo l'opera (nel caso dei film, per esempio) o entrambi.
  3. Quanto al punto sollevato da Superchilum, sempre per il discorso di una descrizione iniziale più corta possibile, mi chiedevo, è una precisazione davvero necessaria? Non sono informazioni che il lettore può ricavare da Pedia? Lo chiede da ignorante sui due personaggi (Flash e Lanterna Verde) che hai nominato.--AssassinsCreed (scrivimi) 17:09, 23 lug 2013 (CEST)
rispondo sull'ultimo punto: spesso nelle opere i personaggi sono chiamati con il loro nome "civile" (vedi Supergirl che in Smallville è sempre Kara Zor-El, o Lanterna Verde che nella serie Justice League Unlimited viene chiamato John, con il suo nome), quindi in termini di ricerca di informazioni è importante. E poi, se l'alter ego nell'incipit è importante, perché dire che Batman è Bruce Wayne e non dire che Flash è Barry Allen, Wally West ecc.? --Superchilum(scrivimi) 17:55, 23 lug 2013 (CEST)
Il modello che avete proposto mi para vada bene, magari occorrerà limarlo nei casi particolari. Ci sono due questioni, a quanto adesso scorgo. Una è quella delle idendità nel caso di "personaggi multipli". Riferendomi per esempio a Flash, ecco, quella riga di personaggi è ridondante: il lettore trova già quelle informazioni nelle pagine linkate; e ciò rientra pienamente nella filosofia di wikiquote, oltre che essere più elegante e dare minor spazio a possibili errori.
L'altra questione riguarda la sezione "Citazioni su". Questa andrebbe strutturata in sottosezioni come quella "Citazioni di": un critico, per esempio, potrebbe commentare il personaggio di una specifica opera: occorre che questa informazione vada inserita in qualche modo, credo, a meno che non ne sia esplicita la menzione, come per la citazione di Elio Pecora in Ulisse – voce che adesso contiene soltanto l'Ulisse letterario.
--DonatoD (scrivimi) 22:14, 23 lug 2013 (CEST)
Credo che Superchilum abbia ragione, nell'incipit dovrebbero essere presenti tutti i nomi con cui è noto un personaggio, magari se la descrizione diviene troppo pesante, l'elenco di nomi può essere spostato in nota. No?
Non credo sia necessario creare delle sottosezioni per le "Citazioni su...": se una citazione si riferisce a uel personaggio di una determinata opera, lo si può scrivere tranquillamente in NDR o in nota. Ovviamente le citazioni sul personaggio in generale sono sempre da preferire.--AssassinsCreed (scrivimi) 23:22, 23 lug 2013 (CEST)
"ciò rientra pienamente nella filosofia di wikiquote, oltre che essere più elegante e dare minor spazio a possibili errori" sorvolando sull'eleganza (?!) e sui possibili errori (non ne vedo), questo non risponde a quanto ho segnalato io. Una persona che vede una citazione di Tizio, clicca e vede che in realtà la dice Caio (!!!) lo lascia spiazzato o no? Vede una citazione nella pagina Supergirl, clicca su "Smallville" e vede che quella frase la dice Kara Zor-El. Servirà o no un link nella pagina di Supergirl per dire che sono la stessa persona? :-) A quello serve, mica a descrivere il personaggio (per quello, come dite giustamente c'è già Wikipedia). Paradossalmente è più importante avere la lista degli alias che la lista degli attori. --Superchilum(scrivimi) 12:08, 24 lug 2013 (CEST)

[ Rientro] Meglio "ideato" che "creato". Meglio semplicemente "Opere" e "Film" (come nel modello per gli autori) anziché "Opere in cui il personaggio è apparso". Ok per i dialoghi, quando sono pertinenti. Per il resto non farei regole troppo rigide o vincolanti: i personaggi immaginari sono di vario genere e alcuni dettagli possono giustamente cambiare da voce a voce a seconda delle esigenze. Bisogna evitare modelli troppo rigidi: anche per le serie tv può essere una buona indicazione orientativa il modello che abbiamo da poco definito, ma bisogna ricordare che si tratta solo di "modelli", appunto, orientativi, che non escludono piccole variazioni attuabili dai curatori delle singole voci. --Spinoziano (scrivimi) 13:27, 26 lug 2013 (CEST)

Spino, ok su "ideato" e sulla libertà delle piccole variazioni, ma sei sicuro di non voler esprimere un parere sulla possibilità di indicare gli attori che hanno interpretato il personaggio e sulle citazioni dei personaggi immaginari nelle sezioni e pagine tematiche?--AssassinsCreed (scrivimi) 15:22, 26 lug 2013 (CEST)
Ritengo che nelle tematiche si possa scegliere, liberamente, se indicare i personaggi immaginari con il wikilink alla loro voce oppure alla voce dell'opera. Ad esempio, nella tematica "Discussione" si può scegliere fra queste due opzioni:
  1. Io odio le discussioni. (Puffo brontolone)
  2. Io odio le discussioni. (I puffi)
Gli attori o altri dettagli importanti si possono certamente indicare nell'incipit delle voci dei personaggi, ma in maniera facoltativa. --Spinoziano (scrivimi) 17:12, 31 lug 2013 (CEST)
Secondo me il personaggio va indicato solo se ce n'è realmente bisogno (nella sezione tematica di un altro personaggio immaginario per esempio) e va sempre seguito dal nome dell'autore o dell'opera, come qui o qui, che ne dite?--AssassinsCreed (scrivimi) 21:18, 5 ago 2013 (CEST)

Proposta: nuovo template[modifica]

E se creassimo un template con il vero nome del personaggio, i vari pseudonimi, le opere in cui è presente e gli attori che lo hanno interpretato?--AssassinsCreed (scrivimi) 13:21, 12 ago 2013 (CEST)

Per me va bene, se ne era già parlato al Bar (se ben ricordo, l'aveva proposto Raoli). Basterebbe importare il w:Template:Personaggio. Solo però dovrebbe essere facoltativo, almeno per i primi tempi, e non obbligatorio. --Spinoziano (scrivimi) 13:34, 12 ago 2013 (CEST)
Symbol support vote.svg Favorevole, ma bisogna stabilire un incipit standard della voce in modo che sia il più semplice possibile (visto che molte informazioni saranno nel template del personaggio).--Kky (scrivimi) 18:25, 12 ago 2013 (CEST)
Ho visto ora che {{Personaggio}} è gia stato importato su quote!--Kky (scrivimi) 18:52, 17 ago 2013 (CEST)
Incredibile, e chi poteva averci pensato? Su su, provate a indovinare prima di andare a guardare la cronologia, io l'ho indovinato subito! Comunque volevo dire che il template possiamo iniziare a utilizzarlo anche se non esiste un incipit standard, anzi, è pure meglio: il template {{videogioco}} lo utilizziamo senza aver mai neppure pensato a ideare un incipit standard. Per queste cose su Wikipedia non hanno un incipit standard, perché noi dovremmo avercelo per forza? --Spinoziano (scrivimi) 19:13, 17 ago 2013 (CEST)

Segnalo questa nuova discussione sui parametri da adottare. La sezione "interpretato da" potrebbe risolvere il problema di dove e come inserire il nome degli attori. --Kky (scrivimi) 18:27, 21 ago 2013 (CEST)

Comunque come incipit si potrebbe utilizzare un semplicissimo: Nome personaggio (con eventuali soprannomi e/o alias importanti), personaggio di Universo (Romanzo criminale, Welcome to the NHK). Oppure se il personaggio non fa parte di un vero e proprio "universo": Nome personaggio (con eventuali soprannomi e/o alias importanti), personaggio ideato da Nome Cognome. Semplice, no?--AssassinsCreed (scrivimi) 15:12, 22 ago 2013 (CEST)
Sì, concordo. Il collegamento all'Universo può rappresentare, di fatto, la voce da cui sono estrapolate le citazioni, come nel caso di Yotsuya, giusto? --Spinoziano (scrivimi) 17:34, 22 ago 2013 (CEST)
Certamente :)--AssassinsCreed (scrivimi) 19:10, 22 ago 2013 (CEST)
favorevole. Attori, doppiatori ecc possono andare nel template Personaggio. --Superchilum(scrivimi) 17:19, 23 ago 2013 (CEST)
Favorevole.--DonatoD (scrivimi) 21:25, 25 ago 2013 (CEST)
Direi che il consenso c'è, qualcun vuol provvedere a sistemare tutte le voci?--AssassinsCreed (scrivimi) 14:06, 2 set 2013 (CEST)
Non penso che sia importante cambiare le vecchie voci. Se uno passa per una vecchia voce, per correggere o aggiungere qualcosa, può sistemare anche l'incipit, ma mi sembra un po' eccessivo dedicarsi apposta a quello, con tutto il resto di cose che ci sono da fare :) --Spinoziano (scrivimi) 16:45, 2 set 2013 (CEST)
Mi riferivo soprattutto all'inserimento del template.--AssassinsCreed (scrivimi) 19:06, 2 set 2013 (CEST)
Ma il template del personaggio è comunque facoltativo, come per i fumetti e i videogiochi, giusto? Se c'è, è meglio, ma non credo che dovremmo considerarlo obbligatorio, altrimenti, anziché essere un'opzione in più per migliorare le voci, diventa una complicazione in più. --Spinoziano (scrivimi) 19:42, 2 set 2013 (CEST)

Qui ho inserito il template copiato da wikipedia e ripulito dai dati in eccesso. Come vi sembra?--Kky (scrivimi) 18:14, 3 set 2013 (CEST)

Molto carino e ordinato, bene. --Spinoziano (scrivimi) 18:17, 3 set 2013 (CEST)
(Ma perché c'è due volte Bruce Wayne, nr. 1 e nr. 8?) --Spinoziano (scrivimi) 18:19, 3 set 2013 (CEST)
direi ok per ufficializzare il modello, mentre per quanto riguarda il template in Batman, Kky ha semplicemente copiato l'equivalente da Wikipedia, quindi le osservazioni che sto per fare nei contenuti non sono rivolte ovviamente a lui: 1) tutti quegli alter ego sono ridicoli, non bisogna mettere chi in una storia tipo "cosa succederebbe se..." degli anni '50 hanno messo il costume di Batman a un personaggio sconosciuto o cose del genere; 2) idem come pubblicazione italiana "Una pubblicazione pre anni cinquanta" :S dai... 3) riguardo WQ, penso che doppiatori e attori elencati così siano un po' criptici, si potrebbe mettere tra parentesi (o in note) dove hanno interpretato o doppiato il personaggio, altrimenti è difficile da consultare. --Superchilum(scrivimi) 09:25, 4 set 2013 (CEST)
sinceramente non so perchè due volte bruce wayne. Quando sottolineavo il fatto di aver "copiato" il template da wikipedia mi riferivo al fatto che la compatibilità tra wikipedia e quote è garantita. Sui singoli parametri da mantenere o meno si è discusso e si può continuare a discutere qui, volevo far notare a superchilum che è stato proprio lui a suggerire di eliminare le note...--Kky (scrivimi) 19:06, 4 set 2013 (CEST)
Bruce Wayne c'è due volte perchè dopo Jean-Paul Valley (saga Knightfall) è tornato a indossare il manto, per poi lasciarlo brevemente a Dick Grayson (saga Prodigal) per poi infine tornare a indossarlo definitivamente. Ma non ha senso scriverlo così nel template. Riguardo le note... ah, non mi ricordavo... e dove l'ho proposto? --Superchilum(scrivimi) 19:26, 4 set 2013 (CEST)
Proprio qui, "Le note per qualunque parametro mi sembrano eccessive". :)--Kky (scrivimi) 20:11, 4 set 2013 (CEST)
ahh ma io lì intendevo un parametro "note", non le note in generale :) cioè avere tanti parametri "NomeParametro1 nota", "NomeParametro2 nota" ecc. mi sembra eccessivo. --Superchilum(scrivimi) 23:52, 4 set 2013 (CEST)
Avete risolto poi il malinteso?--AssassinsCreed (scrivimi) 16:50, 18 set 2013 (CEST)

[rientro] Personalmente mi sembra un ottima soluzione (tra l'altro in linea con le altre nostre pagine, vedi i film): incipit "essenzialissimo" e un template/tabella che riassuma le varie informazioni del personaggio immaginario; tuttavia per l'esempio di Batman sono un po' perplesso come Superchilum (ma credo sia meglio proseguire la questione sulla pagina di discussione della voce). L'importante è che abbiamo chiarito meglio le linee generali e gli strumenti a disposizione, poi di caso in caso si potrà vedere quante e quali informazioni includere nella pagina. --FRacco(dimmi che vuoi) 19:35, 21 set 2013 (CEST)

Personaggi immaginari: quando sì e quando no[modifica]

A prescindere dalle convenzioni da usare per le voci dei personaggi immaginari (vedi precedente discussione in corso) credo ci sia prima da definire "cosa è" e "cosa non è" una pagina di un personaggio immaginario (e quindi quando si possono creare pagine apposite e quando no). Stando alle direttive attuali:

  • Alcuni personaggi immaginari acquistano una rilevanza tale e un'identità talmente definita e autonoma da trascendere le singole opere di cui sono protagonisti e il loro stesso creatore.
  • Nella voce del personaggio immaginario si riportano solo le citazioni più significative per l'identità e la figura del personaggio, non per le singole storie o (ad esempio) le tecniche narrative dell'autore: citazioni di questo tipo vanno solo nella voce principale, mentre in quella del personaggio l'interessante è vedere l'intepretazione della sua identità in diversi autori e opere.
  • Un'altra funzione è raccogliere citazioni che non hanno un autore o un'opera precisa nella cui voce inserirle.

Approfondendo la ricerca nella Categoria:Personaggi immaginari mi sembra ci sia parecchia confusione; provo a fare una breve casistica:

  1. pagine che rispettano le regole esistenti, più o meno ben fatte, come ad esempio Batman o Sherlock Holmes
  2. altre che con la categoria "personaggi immaginari" non c'entrano proprio niente
    1. perché in realtà sono delle semplici voci tematiche e andrebbero ricategorizzate (ad esempio Prometeo)
    2. così come Rat-Man o Dylan Dog (che dovrebbero essere categorizzati e trattati come fumetti anche se hanno lo stesso nome di un personaggio immaginario)
  3. altre ancora come Wolverine che sono una raccolta di fumetti con vari titoli in cui compare sì il personaggio, ma in realtà contengono anche frasi e citazioni di o su altri personaggi (in questo caso bisognerebbe forse lasciare la pagina del personaggio immaginario e scorporare le citazioni creando diverse voci per i diversi fumetti)
  4. pagine che pur essendo ben fatte, sono in realtà una semplice ripetizione di citazioni già inserite nelle voci delle opere
    1. ad esempio tutti i personaggi di Welcome to the NHK che sono le stesse identiche citazioni della voce principale, suddivise per personaggio anziché per episodio
    2. allo stesso modo i personaggi di Romanzo criminale che in pratica raggruppano e ripropongono le citazioni della serie e del film
figuriamoci se questo può diventare uno standard, pensando a serie come Dr. House, i Simpson, sex and the city... sarebbe tragicomico creare una pagina per ogni personaggio che riprende tutte le battute già inserite nelle opere in ordine cronologico e le ripropone tali e quali suddivise per personaggio! Credo che lo scopo originale delle pagine dedicate ai personaggi immaginari fosse ben diverso. C'è da fare un po di chiarezza insomma. --FRacco(dimmi che vuoi) 02:27, 22 lug 2013 (CEST)
Davvero un'ottima analisi, bravo! Prima di rispondere, voglio però fare una premessa: visto che i personaggi di Romanzo criminale mi interessano molto da vicino, ci tenevo a sottolineare che in quelle voci vanno anche le citazioni tratte dal libro (in agosto, credo, sistemerò il libro e aggiungerò le citazioni).
Chiusa questa breve parentesi, giungo alla vera e propria risposta. Ebbene secondo me le direttive attuali vanno cambiate: tutti i personaggi immaginari possono essere creati, non solo quelli che "acquistano una rilevanza tale e un'identità talmente definita e autonoma da trascendere le singole opere di cui sono protagonisti e il loro stesso creatore". Anche perché, a parte qualche esempio che sicuramente tutti riconoscerebbero come rilevante (Batman, Sherlock Holmes, ecc.), per il resto le opinioni degli utenti su un personaggio potrebbero rivelarsi diametralmente opposte. Non ci siamo posti limiti sulle persone, non ce ne siamo posti sulle opere, perché dovremmo farlo per i personaggi immaginari? Tutto ciò che è enciclopedico, è lecito.
E non si tratterebbe affatto di una mera ripetizione di citazioni già presenti in altre voci. Innanzi tutto nella voce del Personaggio immaginario, c'è (o comunque potrebbe esserci) la sezione "Citazione su..." e, a parer mio, già una sola citazione su quel personaggio giustificherebbe la creazione della voce del personaggio. Faccio subito due esempi:
  1. Questa voce conterrà solo citazioni provenienti dal film e dalla graphic novel, ma tenendole insieme, nella stessa voce, si possono subito scorgere dei tratti in comune tra le due opere (in questo caso in entrambe le opere viene citata la medesima frase tratta da Macbeth) e questo secondo me è un aspetto molto interessante.
  2. Una voce del "dottor House" (che avevo in mente di creare a breve) conterrebbe solo le citazioni della serie, ma innanzi tutto tali citazioni si troverebbero in una sola voce e non divise per stagione come nella serie (e questo per un lettore che sta cercando una citazione di House rappresenterebbe indubbiamente un vantaggio). Inoltre la voce potrebbe contenere tante citazioni che non sono tanto sulla serie quanto sul personaggio: molte citazioni qui presenti infatti non rigurdano tanto la serie quanto House personaggio, no? Direi che vale la pena distinguerle.--AssassinsCreed (scrivimi) 16:31, 22 lug 2013 (CEST)
Concordo pienamente con l'osservazione di creed, pienamente favorevole ad estendere a tutti i personaggi enciclopedici la possibilità della creazione della voce.--Kky (scrivimi) 10:22, 23 lug 2013 (CEST)
io direi che la voce su un personaggio abbia senso se contiene citazioni da più di un'opera e/o citazioni sul personaggio. IMHO un personaggio che è apparso solo in un film o in un libro non merita una voce a sé, basta la voce sul film o il libro. Concordo comunque con FRacco sulla necessità di calibrare bene voci come Rat-Man, Dylan Dog ecc. (ma ci aggiungo anche Lobo che in realtà sono voci sul fumetto più che sul personaggio. --Superchilum(scrivimi) 12:07, 23 lug 2013 (CEST)
Se un personaggio ha la voce su Wikipedia, non vedo perché non dovrebbe avere la voce su Wikiquote. Non mi sembra "tragicomico creare una pagina per ogni personaggio che riprende tutte le battute già inserite nelle opere", anzi può essere interessante per chi conosce un'opera ritrovare le stesse citazioni divise per personaggio anziché per episodio. --Spinoziano (scrivimi) 13:33, 23 lug 2013 (CEST)
Affidiamoci al buonsenso, è inutile porre delle limitazioni, anche perché spesso una citazione su un personaggio immaginario si può trovare abbastanza agevolmente. Ovviamente molte voci della categoria vanno sistemate e ci occuperemo di questo non appena queste due discussioni saranno terminate.--AssassinsCreed (scrivimi) 17:13, 23 lug 2013 (CEST)
Due? o_O Ah, c'è la parte di sopra e non me n'ero accorto... Be', vedo di leggermi anche quello, allora! --Spinoziano (scrivimi) 18:15, 23 lug 2013 (CEST)
La descrizione cui faceva riferimento FRacco va cambiata o no?--AssassinsCreed (scrivimi) 21:45, 5 ago 2013 (CEST)

Battute ricorrenti[modifica]

In WQ:MSET, dove si parla di "battute ricorrenti", sarebbe meglio chiamarle "frasi ricorrenti" (come già alla voce Mawaru-Penguindrum) perché il termine "battuta" sembra riferirsi allo humour o al teatro, mentre "frase" è più generico e può essere anche drammatica.-- Spinoziano (msg) 17:18, 21 giu 2014 (CEST)

Symbol support vote.svg Favorevole in realtà ho trovato solo questo caso di sezione battute ricorrenti. Al contrario ci sono almeno una decina di pagine con la sezione frasi ricorrenti.--Kky (scrivimi) 18:38, 21 giu 2014 (CEST)
in realtà tecnicamente è proprio "battute" il termine corretto, v. w:Battuta (spettacolo) o la Treccani (5a). --Superchilum(scrivimi) 18:44, 21 giu 2014 (CEST)