Disprezzo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul disprezzo.

  • Il disprezzo è l'opposto dell'attenzione. (Simone Weil)
  • Il disprezzo, in Oriente, è un'arte e insieme un'arma necessaria; senza la sua protezione e il suo conforto non sarebbe possibile affrontare a testa alta una vita a un tempo dura e ingiusta. Così il beduino, a piedi nudi disprezza il fellah attaccato alla sua terra, e questi si vendica sputando su un trattore ebreo. (Avner)
  • Il sogno è sovente la rivincita delle cose disprezzate o il rimprovero degli esseri abbandonati. Da qui l'imprevisto e talvolta la tristezza. (Anatole France)
  • Per concludere, insegnate al vostro allievo ad amare tutti gli uomini, anche quelli che disprezzano i loro simili; [...] dinanzi a lui parlate del genere umano con tenerezza, con pietà, ma giammai con disprezzo. (Jean-Jacques Rousseau)

Proverbi italiani[modifica]

  • Chi disprezza le piccole cose, non è degno delle grandi.
  • Chi disprezza vuol comprare.
  • Chi dona il dono, il donator disprezza.
  • Disprezza il tuo nemico, e sarai presto vinto.
  • Disprezzare quel che serve è gran follia.
  • Fra tutti i debiti, il disprezzo è il più facile da pagare.
  • Non disprezzar la gente bassa, che anche ai sorci piccoli crescono i peli.
  • Non disprezzare il tuo nemico per quanto ti sembri debole.
  • Onora te stesso, e sarai onorato, disprezzati e sarai disprezzato.
  • Quando la gatta non può arrivare al lardo dice che è rancido.
  • Quando una cosa diventa comune, è disprezzata.
  • Quelli che dicono mal della carne, ne tagliano le fette più grosse.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]