Edward Hopper

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Edward Hopper, Autoritratto, 1906.

Edward Hopper (1882 – 1967), pittore statunitense.

Edward Hopper. Scritti, interviste, testimonianze[modifica]

  • Il mio scopo in pittura è sempre quello di usare la natura come mezzo, per cercare di fissare sulla tela le mie reazioni più intime di fronte al soggetto, così come mi appare quando lo amo di più: quando il mio interesse e il mio modo di vedere riescono a dare unità alle cose.
  • L'opera è l'uomo. Una cosa non spunta dal nulla.
  • La gente trova qualcosa nel tuo lavoro, la traduce in parole e poi va avanti per sempre. Del resto, perché non dovrebbe esserci nostalgia nell'arte?
  • Per me l'impressionismo era l'impressione immediata. Ma sono più interessato al volume, naturalmente.

[Edward Hopper. Scritti, interviste, testimonianze, a cura di Elena Pontiggia, Abscondita 2000]

Altri progetti[modifica]