Eleanor Arnason

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Eleanor Atwood Arnason (1942 — vivente), scrittrice statunitense.

Incipit di alcune opere[modifica]

Meduse[modifica]

Nel primo decennio del ventunesimo secolo, un gruppo di importanti pensatori cambiarono le basi della fisica. Nel 2015, fu evidente che era possibile costruire un'unità Ftl (Più veloce della luce); nel 2030 l'unità fu costruita. L'umanità, che si era creduta intrappolata sulla Terra e condannata a soffocare nei veleni che lei stessa aveva creato, si trasferì di colpo nella galassia.
O, piuttosto, lo fece una parte di essa. La maggior parte delle persone (ce n'erano nove miliardi nel 2070) rimasero sul pianeta Terra e tentarono di venire a patti con le terribili conseguenze del collasso ambientale: l'effetto serra, l'esaurimento della fascia d'ozono, le piogge acide e la serie apparentemente infinita di epidemie che dilagavano, tutte causate per un verso o per l'altro dall'inquinamento.

Sigma Draconis[modifica]

DAL: Comitato per il problema dei primi contatti
AI: Membri della prima spedizione interstellare

Il problema, dal nostro punto di vista, si divide in tre: (1) Potreste incontrare individui con una tecnologia più progredita della nostra. (2) Potreste incontrare individui con una tecnologia simile. (3) Potreste incontrare individui con una tecnologia meno progredita.
(Per il momento lasceremo da parte il problema di che cosa si intenda per "più" o "meno" progredito. Lasceremo da parte anche la possibilità che gli alieni abbiano una tecnologia così diversa dalla nostra che sia impossibile mettere a confronto le due.)

Bibliografia[modifica]

  • Eleanor Arnason, Meduse, traduzione di Grazia Alineri, Mondadori, 1995.
  • Eleanor Arnason, Sigma Draconis, traduzione di Maria Elena Vaccarini, Mondadori, 1995.

Altri progetti[modifica]