Erba

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Erba

Citazioni sull'erba.

  • Io credo che una foglia d'erba non sia meno di una giornata di lavoro compiuto dagli astri. (Walt Whitman)
  • Oggi l'erba-voglio cresce rigogliosa nel portafoglio pieno. (Marcello Marchesi)
  • Poi Dio disse: "Ecco, io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme: saranno il vostro cibo. A tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, io do in cibo ogni erba verde". (Genesi)
  • – Sei stato bravo a scoprire dove mi trovavo.
    – Ho ascoltato il fruscio dell'erba.
    – Eccellente.
    – Io e l'erba siamo amici adesso. (Il film Pokémon - Kyurem e il solenne spadaccino)
  • Sulla natura dell'Inghilterra non dico nulla! Pare che essa non esista e che sia coltivata in modo che tutto cresca e viva secondo un programma. Gli uomini l'hanno dominata e hanno livellato le sue caratteristiche. I campi sono come parquets dipinti: con gli alberi e con l'erba è stato fatto lo stesso lavoro che con i cavalli e con i buoi. L'erba ha l'aspetto, il colore e la morbidezza del velluto. Nei campi non trovi un pugno di terra incolta, nei parchi non c'è un cespuglio nato spontaneamente. E gli animali subiscono la stessa sorte. Sono tutti di razza: pecore, cavalli, buoi e cani. (Ivan Aleksandrovič Gončarov)
  • Un bambino mi chiese "Che cosa è l'erba?" recandone a me piene mani, | come rispondere al bimbo? Non meglio di lui so che sia. || Penso debba essere l'emblema della mia inclinazione, tessuto della verde stoffa della speranza. || O penso sia il fazzoletto del Signore, | un dono aulente, un ricordo, lasciato cadere apposta | che reca il nome del proprietario in qualche angolo, onde possiamo vederlo e notarlo e chiederci "Di chi sarà mai?" || O penso che l'erba sia un bimbo, il bimbo nato dalla vegetazione. (Walt Whitman)

Proverbi italiani[modifica]

  • Erba che non ha radice, muor presto.
  • Erba cruda e gamberi cotti non lasciano dormire la notte.
  • Erba cruda, fave cotte, si sta mal tutta la notte.
  • Erba di febbraio tradisce il pecoraio.
  • Erba di gennaio, chiudi il granaio.
  • La pioggia di maggio fa crescere l'erba e fa calare il grano.
  • L'erba del vicino è sempre più verde.
  • Mentre l'erba cresce, il cavallo crepa.
  • Non c'è erba che guardi in sù, che non abbia la sua virtù.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Altri progetti[modifica]