Erminio Macario

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Erminio Macario (1902 – 1980), attore italiano.

  • [Mina] Ha una voce infuriata. Urla, urla la sua smania di vivere. È un'acrobata. Le note si rincorrono sul filo per poi aggrapparsi al trapezio e buttarsi giù, senza rete. È un' anima lunga di Cremona. Un torrone con gli acuti, capisci? Si fa chiamare Baby Gate. Vorrei averla con me. Adesso mi tocca un tenorino alla Claudio Villa, dalla gola smilza, che canta all'antica italiana. I ragazzi lo beccano, "torna in chiesa", gli dicono, "sembri un chierico". (citato in Sandro Bolchi, Fellini, un amore per Mina, La Stampa, 5 febbraio 1995)

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]