Fabrizio Moro

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Fabrizio Moro

Fabrizio Moro, pseudonimo di Fabrizio Mobrici (1975 – vivente), cantautore italiano.

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Ognuno ha quel che si merita[modifica]

Etichetta: Azzurra Music, 2005.

  • Credo in me stesso anche se a trenta anni | Non si è avverato neanche uno dei miei sogni. (da Ognuno ha quel che si merita, n.° 3)
  • Credo a un sorriso se fatto col cuore | Credo a una lacrima anche se non c'è dolore. (da Ognuno ha quel che si merita, n.° 3)
  • Credo a tutto e a niente a chi vince a chi è perdente | A chi lavora la mattina e non vende cocaina | Credo che tu sia il meglio della vita mia. (da Ognuno ha quel che si merita, n.° 3)
  • Credo ancora che sia qualcosa di speciale | Questo pezzo di vita insieme | Almeno se ricordo bene| Sei stata mia davvero. (da Eppure pretendevi di essere chiamata amore, n.° 1)
  • Avevo delle buone prospettive | Non le butterò nel cesso se non farò successo | Il successo è personale | A volte non ce l'hai | A volte poi ti viene | Dipende dall'amore | Da chi ti vuole bene. (da Ci vuole un business, n.° 4)
  • Credo che tu sia | Il meglio della vita mia. (da Ognuno ha quel che si merita, n.° 3)

Pensa[modifica]

Etichetta: Atlantic, 2007.

  • Maledette le ambizioni quando non si concretizzano. (da Parole, rumori e giorni, n.° 1)
  • Siamo fatti per sbagliare | E poi tornare indietro | E desiderare sempre quello che sta dietro al vetro. (da Parole, rumori e giorni, n.° 1)
  • Non mi sono mai fidato di chi dice che contano i valori | Quali valori? | Quali valori? | Di che valori parli, frustrato? | Chi predica i valori è un prete o un avvocato | Quindi non mi fido | No, non mi fido | E grido. (da Fammi sentire la voce n.° 3)
  • Pensa. Prima di sparare, pensa. Prima di dire, di giudicare, prova a pensare. Pensa che puoi decidere tu. (da Pensa, n.° 4)
  • Idee di uguaglianza idee di educazione | Contro ogni uomo che eserciti oppressione | Contro ogni suo simile, contro chi è più debole | Contro chi sotterra la coscienza nel cemento. (da Pensa, n.° 4)
  • Ma nessuno potrà fermare mai la convinzione | Che la giustizia no, non è solo un'illusione. (da Pensa, n.° 4)
  • Ma poche volte, sai, ti rendi conto | Mentre vivi un momento | Che poi sarà speciale. (da 21 anni, n.° 10)
  • Ma a volte cambiare se stessi pesa, pesa come una resa in più | Come una statua di pietra sulla testa, e portarla da solo| non è facile, non è facile. (da Non è facile, n.º 2)

Domani[modifica]

Etichetta: Atlantic, 2008.

  • Gli amori vanno via, ma i sogni, i sogni, no || Alcuni non si avvereranno mai, però immaginare è l'unica certezza che ho || E questa solitudine che sento sarà il prezzo per un po' di libertà. (da Eppure mi hai cambiato la vita, n.° 3)
  • E intanto ogni cosa se vuoi da sempre mi parla di noi. (da Eppure mi hai cambiato la vita, n.° 3)
  • Voglio sentirmi libero da questa onda || Libero dalla convinzione che la terra è tonda || Libero libero davvero non per fare il duro || Libero libero dalla paura del futuro || Libero perché ognuno è libero di andare || Libero da una storia che è finita male || E da uomo libero ricominciare || Perché la libertà è sacra come il pane || È sacra come il pane. (da Libero, n.° 4)
  • Che cosa vuoi da me | Non provo più empzioni quando sto vicino a te | Somigli troppo a mia sorella e pazza pazza pazza questa testa | Fa come gli pare | Ma è solo amore | Che passa. (da È solo amore, n.° 7)
  • Non importa che tu sia di destra o di sinistra se perdi di vista le cose più sane, principalmente rispetta te stesso se vuoi più rispetto dalle altre persone. (da Non importa, n.° 8)
  • Ricorda la vita è la cosa più bella | per quanto ogni uomo è uguale ad una stella. (da Non importa, n.° 8)
  • Esprimi un concetto senza timore | se riesci a capire che viene dal cuore | e senza paura di' sempre la tua | si fonda su questo la democrazia. (da Non importa, n.° 8)
  • Non importa se ti trovi ad un bivio | segui l'istinto e ascolta i consigli di chi né ha messa di strada in archivio. (da Non importa, n.° 8)
  • Ascolta, perché chi sa ascoltare sa anche vivere. (da Non importa, n.° 8)
  • Non importa se non sai reagire | pensa a tuo nonno che, a soli vent'anni, aveva bisogno di un fucile | perché un politico mandava a morire | per gli ideali di teste impazzite | evanescenti e disinibite | sognavano gloria e strappavano vite | come petali di margherite. (da Non importa, n.° 8)
  • Non importa se il tempo è passato | la storia ha insegnato | che abbiamo pagato | per ogni uomo di stato sbagliato | per ogni volta che abbiamo frainteso. (da Non importa, n.° 8)
  • Non importa se sei bianco o se sei nero | se sei falso o se sei vero | se sei forte o sei indifeso | ogni colore alla luce è più acceso. (da Non importa, n.° 8)
  • Ma chi non scrive la sua storia | Non può decidere il finale. (da Seduto a guardare, n.° 9)
  • E poi le paure confondono | Se i sogni che fai non si avverano. (da Seduto a guardare, n.° 9)
  • Se cadi giù | Cado insieme a te. (da Un'altra canzone per noi, n.º 11)
  • Tu provi a darmi colpe che non ho, perché così è molto più semplice dimenticare ... ma non potrai scappare sempre dalle tue bugie. (da È solo amore, n. 7) .
  • Ti ritroverò così..nei miei gesti e negli odori, nella radio o dentro a un film, nel silenzio e nei rumori. (da Sembra impossibile, n. 5)

Barabba[modifica]

Etichetta: Warner Music, 2009.

  • Sorridi ancora amore che il peggio è passato. (da Il peggio è passato, n.° 1)
  • Che dire che fare quando io... io non posso fare a meno di te | che sei l'infinito tra i miei desideri, tu che sei il sogno più grande tra i sogni più veri... (da Il senso di ogni cosa, n.° 4)
  • Posso fare a meno dei milioni | tanto portano solo problemi | ma non posso fare a meno del vino | non amando troppo gli schemi. (da Il senso di ogni cosa, n.° 4)
  • Posso fare a meno del silenzio | preferisco comunicare | posso fare a meno di un partito | tanto il pane me lo devo guadagnare. (da Il senso di ogni cosa, n.° 4)
  • Posso fare a meno di un motore | è troppo bello camminare | posso fare a meno di sapere | perché spesso preferisco immaginare. (da Il senso di ogni cosa, n.° 4)
  • Scivola il tempo e tu che speravi di cambiare vita hai fatto come tutti gli altri hai dato poco spazio ai sentimenti perché in fondo fa paura costruire le certezze con l'istinto. (da Il momento giusto, n.° 5)
  • Le cose che vanno, non torneranno mai | tra quelle che hai perso, qualcosa troverai. (da Melodia di giugno, n.° 6)

Citazioni tratte da canzoni scritte per altri[modifica]

"Sono solo parole"[modifica]

  • Avere l'impressione di restare sempre al punto di partenza | E chiudere la porta per lasciare il mondo fuori dalla stanza.
  • E ora penso che il tempo che ho passato con te | Ha cambiato per sempre ogni parte di me.

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]