Friends

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Friends

Serie TV

Immagine Friends (letras brancas, fundo preto).svg.
Titolo originale

Friends

Paese USA
Anno 1994 - 2004
Genere sitcom
Stagioni 10
Episodi 236
Ideatore Kevin S. Bright, Marta Kauffman, David Crane
Interpreti e personaggi

Friends, serie televisiva statunitense ideata da Kevin S. Bright, Marta Kauffman e David Crane.

Stagione 1[modifica]

Episodio 1, Matrimonio mancato[modifica]

  • [Al café Central Perk, parlando di una nuova "fiamma" di Monica]
    Monica: Non c'è niente da dire, è solo un tizio con cui lavoro!
    Joey: Ma andiamo, se esci con questo tizio deve sicuramente avere qualcosa che non va.
    Chandler: Allora, cos'è, ha la gobba e il parrucchino?
    Phoebe: Aspetta, mangia il gesso? Non voglio che passi quello che ho passato io con Carl... Bleah...
    Monica: Calmatevi ragazzi, non si tratta di una cosa seria: siamo solo due persone che vanno a cena e non fanno l'amore.
    Chandler: [Perplesso] Mi sembra una cosa normale.[1]
  • [Raccontando un sogno] Allora sono sempre al liceo, mi trovo in mezzo alla sala mensa e mi accorgo che sono completamente nudo. Poi guardo in basso e mi rendo conto che c'è un telefono... là. Tutto a un tratto ecco che il telefono inizia a squillare e allora si scopre che è mia madre, il che è davvero molto strano perché lei... lei non mi telefona mai. (Chandler)
  • [Parlando di Ross] Quando lui dice "Salve" mi viene voglia di uccidermi. (Joey)
  • Ross: Sto come se m'avessero messo una mano in gola, preso l'intestino, l'avessero strappato dalla bocca e me l'avessero stretto intorno al collo.
    Chandler: Dolcetto?
  • A volte vorrei essere anch'io una lesbica. Oddio, l'ho detto ad alta voce? (Chandler)
  • Ross: Non voglio essere un single! Io... io voglio solo sposarmi di nuovo. [In quel momento Rachel entra nel bar in abito da sposa]
    Chandler: E io voglio solo un milione di dollari.
  • Rachel: So che io e te ultimamente ci siamo perse di vista, ma sei l'unica persona che conosco che vive in questa città.
    Monica: Che non è stata invitata al matrimonio...
  • [Al telefono col padre] Forse non avrò bisogno del tuo denaro! Ho detto "forse"! Aspetta! (Rachel)
  • [Dopo che Monica ha presentato Paul ai suoi amici per l'ennesima volta] Scusa non ho afferrato il nome. Paul, vero? (Chandler)
  • [Chandler e Joey stanno montando la libreria]
    Joey: [Guardando dubbioso un pezzo che sembra essere in più] Che è questo?
    Chandler: Non ne ho nessuna idea.
    Joey: Libreria a posto!
    Chandler: A posto!
  • Ricordo quando sono arrivata in questa città: avevo 14 anni, mia madre si era appena uccisa e il mio patrigno era tornato in prigione. Sono arrivata qui e non conoscevo nessuno e sono finita a viere con una ragazzo albino che puliva i finestrini delle auto fuori dalla dogana. Poi lui si è ucciso. E poi ho scoperto l'aromaterapia. (Phoebe)
  • Joey: Non riesco a credere alle mie orecchie.
    Phoebe: [Cantando.] Non riesco a credere alle mie orecchie...
    Monica: Ho detto...
    Phoebe: [Cantando] Ho detto... ho detto....
    Monica: Vuoi smetterla?
    Phoebe: L'ho rifatto di nuovo?
    Tutti: Sì!!

Episodio 2, Una moglie differente[modifica]

  • Monica: Quello che voi ragazzi non capite è che per noi il bacio è importante quanto tutto il resto.
    Joey: Seee, certo. [Perplesso] Veramente?
    Rachel: Il segreto di una persona è tutto nel primo bacio.
    Chandler: Sì, penso che per noi il bacio sia come il primo atto di una commedia, capito? Cioè come il comico che ti devi sorbire prima che escano fuori i Pink Floyd.
    Ross: Sì.. non è che a noi piaccia l'attore comico. È solo che... non è per lui che avevamo comprato il biglietto.
    Chandler: Vedi il problema è che dopo che è finito il concerto, comunque sia andato lo show, le ragazze continuano a cercare sempre quei preliminari e sai... quando si è in macchina, in mezzo al traffico si cerca solo di restare svegli.
    Ross: È vero!
    Rachel: Sì, be', allora vi do un consiglio, teneteci a quei preliminari. Altrimenti un'altra volta ve ne starete a casa ad ascoltare un bell'album da soli.
    Joey: [Guardando perplesso Ross] Stiamo ancora parlando di sesso?
  • Lui va in giro a colpire a mazzate le altre donne, mentre lei sta a casa cercando di levare dal tappeto l'odore di mammuth. (Donna al museo di preistoria, parlando di due cavernicoli)
  • [Monica trova un pezzo di carta appallottolata sul tavolino del soggiorno]
    Monica: Di chi è quella palla di carta arrotolata!?
    Chandler: Ah, quella è mia. Vedi avevo scritto un appunto. Poi ho capito che non mi serviva, così ho arrotolato il foglio e ora vorrei essere morto.
  • Secondo i miei cari genitori Ross non può mai avere torto. Vedi, lui è il principe. Pare che abbiano fatto la cerimonia d'incoronazione prima che io nascessi. (Monica)
  • [Guardando dalla finestra] Ehi, ehi, ehi, ehi, ehi! C'è un mostro nudo che sta facendo ginnastica! (Chandler)
  • [Rachel non trova il suo anello di fidanzamento]
    Rachel: Avete visto il mio anello di fidanzamento?
    Phoebe: Sì, è bellissimo!
  • [Phoebe trova l'anello di Rachel nella lasagna e Joey inizia a mangiarla. Tutti lo guardano disgustati.] Tanto era rovinata, no? (Joey)
  • Monica: Chandler sei figlio unico, vero? Non hai avuto queste noie!
    Chandler: No, no. Anche se devo dire che avevo un amico immaginario che i miei genitori preferivano a me.
  • Ginecologo: [Rivolgendosi alla futura madre] Allora? Come va oggi, un po' di nausea?
    Ross: Sì, in effetti un po'...
  • [Ross sta facendo vedere ai suoi amici la cassetta dell'ecografia del suo futuro bambino]
    Joey: Si può sapere che stiamo vedendo?
    Chandler: Non lo so... ma credo che stia per attaccare l'Enterprise.

Episodio 3, Per 500 dollari in più[modifica]

  • Chandler: Come quando sei piccolo e i genitori fanno uccidere il tuo cane e ti dicono che è andato a vivere in campagna.
    Ross: È curioso! Ma sai, i nostri genitori invece lo hanno fatto veramente. Hanno mandato veramente il nostro cane a vivere in campagna!
    Monica: Ehm... Ross...
    Ross: Sì... sul serio! La fattoria del Minners, nel Cunnecticut. Avevano una fattoria meravigliosa, avevano i cavalli e i conigli e anche... Oh mio Dio! Ciccio!
  • Ok, ragazzi, non me lo dite. Un cappuccino decaffeinato per Joey... un caffè nero... latte... e un tè freddo! Sto diventando brava!! [I Friends iniziano a scambiarsi le bevande tra di loro...] (Rachel)
  • [Monica sta per andare ad un appuntamento con Alan]
    Joey: Allora quando ce lo fai conoscere?
    Monica: Vediamo... oggi è lunedì... MAI!
  • [Monica chiede ai suoi amici cosa ne pensano di Alan] Cominciamo col dire che non mi piace il modo con cui... capisci? Scusate non ci riesco, non ce la faccio! Ci piace! (Ross)
  • Anch'io ho un difetto, ma che ve ne importa! E Joey che si scrocchia continuamento le dita, allora? E Ross che scandisce ogni signola parola, allora? E Monica, allora, che grugnisce quando ride? Questi non sono dei difetti? (Chandler)
  • Se avessi un calzino in mano per trent'anni, parlerebbe anche lui. (Chandler)
  • Sapete, quelli scemi della lattina mi hanno dato settemila dollari per quel pollice. E mentre venivo qui ho pestato un chewingum. Che sta accadendo nell'universo? (Phoebe)
  • Monica: Dov'è Joey?
    Chandler: Joey si è mangiato l'ultima gomma [alla nicotina] che avevo, quindi l'ho ucciso. Credi che abbia fatto male?
  • [Monica annuncia di voler rompere con Alan e c'è lo sconcerto generale]
    Monica: Ho deciso di rompere con Alan.
    Ross: Hai un altro?
    Joey: Allora è così! È finita! Senza preavviso!
    Phoebe: Ecco... abbasso la guardia... inizio ad affezionarmi ad una persona e subito io... Ah!
    Rachel: Io non ci posso credere! Proprio adesso che si avvicinavano le feste. Io volevo che i miei genitori lo conoscessero!
  • Chandler: Basta! Vado a prendere le sigarette! Non m'importa, non m'importa! Sono debole! Devo fumare! Devo assolutamente fumare.
    Phoebe: Se non fumi più ti darò settemila dollari!
    Chandler: Sì.. d'accordo.

Episodio 4, La prima volta di Ross[modifica]

  • [Se fossi onnipotente vorrei...]
    Phoebe: La pace nel mondo, niente più fame, salvezza per la foresta amazzonica... e tette da urlo!
    Chandler: Io mi farei onnipotente per sempre!
    Joey: [Scambiando l'aggettivo onnipotente per impotente] Mi ucciderei, io credo. Senza il "piccolo Joey" non potrei vivere.
    Ross: Joey, "onnipotente"...
    Joey: Oh, scusa! Tu lo sei?
  • Passa a Lich, Lich vede Nessel sulla linea, eccco il passaggio... interrompiamo la cronaca: Nessel si è fermato a guardare scarpe da donna. (Chandler)
  • Vedo che ha una donna. Sta attraversando la cucina, cammina... cammina... va verso la cucina... ora sta prendendo la pizza... Non è tua, troietta! (Phoebe)
  • [All'infermiera] Siamo qui da un'ora, un sacco di gente meno ferita del mio amico è entrata. Quel tipo col pollice rotto con chi va a letto? (Chandler)
  • Urla più forte! C'è un uomo lassù al ventesimo piano, in coma, che non ha capito bene. (Ross)

Episodio 5, Incontro in lavanderia[modifica]

  • [Le donne credono che essere maschi sia meglio e viceversa... Sfida a chi trova più qualità.]
    Monica: Ma non è poi così importante! La vuoi smettere?
    Ross: Non è importante? È una cosa incredibile! Mettete una mano lì, una piccola mossa e oplà! Via il reggipetto! L'asso nella manica. Per quanto ne so, un uomo non può fare niente di simile, siete d'accordo, no?
    Rachel: Via, voi maschi potete fare la pipì in piedi.
    Chandler: Davvero? Bene ora ci provo.
    Rachel, Monica e Phoebe: Oh no! Fermo!
    Joey: Sapete cosa mi manda in tilt in cervello? Le donne possono vedere le tette ogni volta che vogliono.
    Rachel: È proprio scemo!
    Joey: Guardano in basso ed è fatta! Io per vederle devo sudare sette camice.
    Phoebe: Poverino... Io invece non capisco questo: voi maschietti fate le cose più volgari e poi ve ne infischiate. Vergogna! Mascalzoni!
    [I tre uomini si guardano in giro, cercando di trovare un'altra qualità femminile...]
    Ross: Orgasmi multipli! Non ho ragione?
  • Chandler: Ci siamo! Sabato notte, la grande notte! Notte di sesso, sabato notte! Sabato notte di fuoco!
    Joey: Non hai programmi, eh?
    Chandler: Neanche uno.
    Ross: Neanche piantare in asso Jeniss?
    Chandler: Ah, giusto, è vero. Lo farò.
  • Perché incontrarla per lasciarla? Sii uomo, smetti di telefonarle. (Joey)
  • Rachel: [Parlando del padre] È terribile, mi chiama "femminuccia".
    Chandler: Oh, detesto mio padre quando lo dice a me!
  • [Ross cerca una scusa per andare con Rachel in lavanderia]
    Ross: Potrei venire con voi...
    Rachel: Non c'è la lavanderia nel tuo palazzo?
    Ross: Sì, abbiamo una grande lavanderia nel mio palazzo. Però c'è un problema di topi, sembra che... sembra che siano attratti dall'asciugatrice. Così la biancheria entra a posto ma esce tutta... pelosa.
  • [Guardando fuori dalla finestra] Oh, santo cielo! Un'orrendo maschio nudo mette le maioliche! (Monica)
  • [Ross legge l'etichetta del suo ammorbidente] Dice "adatto per la pelle sensibile, vellutata, come il pelo di un... orsetto". D'accordo ne compro un altro. (Ross)
  • [Phoebe riesce a convincere la fidanzata di Chandler a lasciarlo]
    Phoebe: È così maldestro... Tu meriti di meglio!
    Chandler: Ma come hai fatto?
    Phoebe: È una specie di dono, so placare gli animi.

Episodio 6, Il sedere di Al Pacino[modifica]

  • [I Friends sono andati a vedere una nuova interpretazione di Joey a teatro]
    Rachel: Ehi, ragazzi, guardate qua! C'è anche la foto di Joey! Non posso crederci!
    Chandler: Eccone un'altra che non ha mai vista una sua commedia, poverina... La ragazza non ha assolutamente idea di cosa l'aspetta.
    Phoebe: È il punto esclamativo nel titolo che mi terrorizza: non è solo "Freud", ma "Freud!".
  • [Dopo aver visto la commedia di Joey] Oh, è stata una bella violenza! (Rachel)
  • Chandler: Ross, a ore dieci!
    Ross: Ah, sì? A me sembrano le due.
    Chandler: Ma no! A ore dieci!
    Ross: Cosa?
    Chandler: C'è una donna stupenda a ore otto, nove... dieci!
  • Monica: Be', allora fatti avanti: è da sola!
    Chandler: Ah sì, certo! E poi come faccio a rompere il ghiaccio? "Scusa, bellacherknfknfll".
  • Non arrenderti! Si vedono spesso donne bellissime con accanto uomini insignificanti... Potresti essere uno di loro. (Phoebe)
  • [Chandler cerca di chiedere ad Aurora di uscire] Salve... ecco... allora vediamo la prossima parola dovrebbe essere... Chandler. Chandler è mio nome e io... Ehm... Salve! (Chandler)
  • [Joey esce dalle quinte e va a salutare i suoi amici dopo lo spettacolo]
    Tutti: Ehi... eccolo qua... non sapevo sapessi cantare!
    Joey: Che ne dite?
    Tutti: Ehi... eccolo qua... non sapevo sapessi cantare!
    Joey: Avanti non fate così... è stato sicuramente meglio di quando ho fatto il folletto... almeno stavolta avete visto la testa.
  • [Joey riceve il biglietto da visita di un'agenzia di attori]
    Joey: Wow, ragazzi! Forse vogliono prendermi nella loro squadra...
    Phoebe: Dopo averti visto? [La fissano] Dopo averti visto!
  • [Raccontando di sé ad Aurora] Una volta sono andato in metropolitana, giusto? Era quasi notte e sono arrivato fino a Brooklin. Il tutto senza scorta. (Chandler)
  • Be', come sapete la monogamia è un concetto molto controverso perché antropologicamente si può dire che... [Gli altri fingono di addormentarsi.] E va bene, cullatevi nella vostra ignoranza. (Ross)
  • [A Rachel che ha spostato il poggiapiedi di Monica] Tu non hai proprio idea di cosa hai rischiato... (Phoebe)
  • [I Friends stanno facendo capire a Monica che è fissata con l'ordine]
    Monica: Ma allora chi sono?
    Ross: Monica, tu sei la mamma!
  • [Chandler entra nel bagno dove Joey si sta mettendo la crema idratante] Aaaaaaaaaah! Che cosa ho visto! Che cosa ho visto! (Chandler)
  • [Joey ha perso la parte di controfigura del sedere di Al Pacino]
    Rachel: Oh, sta tranquillo. Nessuno si accorgerà che non sei tu.
    Joey: Mia madre sì!
  • Vedrai che tra qualche anno un ragazzo correrà tutto eccitato dai suoi amici strillando: "Ho avuto la parte! Ho avuto la parte! Sarò il sedere di Joey Triviani!". (Phoebe)

Episodio 7, A lume di candela[modifica]

  • [Chandler e la modella Jill Goodacre sono bloccati a causa del blackout nel cubicolo di una banca]
    Chandler: [Nella mente] Oh mio Dio, è lei! La modella di Victoria's Secret! Si chiama... si chiama Goodacre.
    Jill Goodacre: [Al telefono] Ciao mamma, sono Jill.
    Chandler: [Nella mente] Avevo ragione! È Jill! Jill Goodacre! Sono intrappolato nel cubicolo di uno sportello bancario automatico con Jill Goodacre! E... si dice "cubicolo"? Forse è meglio "atrio". Ah, ma che importanza vuoi che abbia, idiota!
    Jill Goodacre: [Al telefono] Sì, è solo che sono rimasta bloccata in banca, nel cubicolo della cassa continua.
    Chandler: [Nella mente] Jill dice "cubicolo"! Quindi vada per "cubicolo"...
    Jill Goodacre: [Al telefono] Sto bene! No, non sono da sola... Non lo so, è un ragazzo.
    Chandler: [Nella mente] Ah, "è un ragazzo", "è un ragazzo"! "Ehi Jill, ti ho vista ieri sera con un ragazzo, ed era proprio un bel ragazzo!"
  • [Joey entra in casa con una Menorah, un candelabro a sette braccia]
    Ross: Signori e signore, ecco a voi il rabbino Joey Triviani!
    Joey: Be', l'ex coinquilino di Chandler era ebreo e queste sono le uniche candele che abbiamo, quindi felice Hanukkah a tutti!
  • Uh, guardate! C'è un uomo nudo che accende le candele! (Phoebe)
  • [Nella mente] Avanti, sono passati 14 minuti e 35 secondi e tu non hai ancora detto una sola parola! Fa' qualcosa, stabilisci un contatto, sorridi! Ecco così va meglio. No, così la stai spaventando! (Chandler)
  • [Rivolto alla telecamera della banca che ha inquadrato l'incontro tra lui e la modella Jill Goodacre] Senta, il mio conto è il 714457. Ora, non so se è possibile, ma io ci terrei molto ad avere una copia di questa cassetta! (Chandler)

Episodio 8, La cara estinta[modifica]

  • [Parlando della presunta omosessualità di Chandler] Anch'io pensavo che tu fossi uno di quelli, ma poi quando hai passato tutta la sera a parlare con la mia scollatura ho cambiato idea! (Rachel)
  • E allora? Chiama da Madrid, potrei farlo anche io... devo solo andare in Spagna! (Ross)
  • [La nonna di Ross e Monica è apparentemente morta quando fa un sobbalzo e fa spaventare il nipote che è all'ospedale per salutarla. Chiamano un infermiera ma la nonna muore "di nuovo", perciò Ross esce dalla sua stanze e torna nella sala d'aspetto a dare la notizia] Adesso se n'è andata. (Ross)
  • Joey: Che c'è?
    Chandler: Niente, niente. È solo che il tuo cappotto sta facendo una bellissima telecronaca. Guardi una partita di football a un funerale?
    Joey: È ancora il riscaldamento! La partita la guarderò al rinfresco...
  • [Al rinfresco del funerale]
    Adrei Higgins: Ciao mi chiamo Adrei Higgins e sono la figlia di Doroty.
    Chandler: Ciao! Io sono Chandler e non ho idea di chi sia Doroty, comunque piacere.
  • Monica: Le pillole hanno fatto effetto, eh!
    Ross: [Intontito dalla pillole] Le prime due no, ma le seconde due... uuuuuh!!
  • Ross: Chandler! Ti voglio bene, amico! E dammi retta: se vuoi essere gay sii gay!
    Adrei Higgins: [A un'amica] Avevi ragione tu!

Stagione 2[modifica]

Episodio 11, Lo spirito della vecchia signora[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Carol: Noi, mh... Ci sposeremo.
    Ross: Voi... Eh... Eh... Nel senso "e adesso io vi dichiaro marito e moglie"?
    Carol: Saremmo felici se tu ci fossi, ma comprenderemo in pieno la tua assenza.
    Ross: [Risatina] Perché non dovrei assistere? Il primo è stato bello.
  • Ross: [Parlando di del matrimonio di Carol e Susan] Io non lo accetto. Vivono già insieme. Perché si devono sposare?
    Monica: Perché sono innamorate e vogliono cosnacrare il loro amore insieme alle persone più care.
    Ross: [Pausa] Non è una buona ragione!
  • Chi è l'uomo più infelice nel salotto | l'uomo più infelice nel salotto... (Chandler)
  • Phoebe: Una mia cliente è morta mentre le facevo un massaggio...
    Ross: Oh, santo cielo!
    Chandler: Certo, non ti aspettavi che si rilassasse tanto.
  • È un fatto: gli agnelli hanno paura. O il titolo del film sarebbe Il silenzio delle anatre. (Chandler)
  • [Il Central Perk] È un salotto, è un ristorante... è chi può dirlo?! ( Sandra Green)
  • Phoebe: [Posseduta dallo spirito della signora Rose Adleman] Ho capito chi mi ricordi finalmente: Evelyn Dermer! Ovviamente prima che si facesse quell'orribile lifting. Ora assomiglia più a Soupy Sales! [Ride]
    Joey: Phoebe, chi è Evelyn Dermer?
    Phoebe: [Di nuovo in sé] Non lo so. E chi è Soupy Sales?!
  • [Parlando dell'imminente divorzio dei genitori di Rachel]
    Ross: E tu non ti eri accorta che non andavano d'accordo?
    Rachel: No!
    Joey: Ma non litigavano?
    Rachel: No! Non si scambiavano mai una sola parola! Come potevo immaginare che avessero dei problemi seri?
  • Phoebe: Io penso che quando lo spirito di sua moglie ha lasciato il corpo, ehm... si sia poi infilato... nel mio.
    Signor Adleman: Vuoi dire che mia moglie è dentro di te?
    Phoebe: Sì. Oh, certo non pretendo che mi creda. Ma sa se per caso aveva qualche affare da concludere? C'è qualche ragione per cui voglia restare ancora nei paraggi?
    Signor Adleman: Ecco, non so risponderti, cara. La sola cosa che mi viene in mente è che l'ho sempre sentita dire che prima di morire voleva vedere tutto quanto!
    Phoebe: Tutto quanto?
    Signor Adleman: Tutto quanto!
    Phoebe: Uh, è un sacco di cose!
    Signor Adleman: Oh, aspetta! Ora... ora ricordo. Mi ha anche detto che voleva fare l'amore con me un'ultima volta!
    [Pausa]
    Phoebe: Oh... Scusi, ma sta ridendo forte nella mia testa!
    Signor Adleman: Uno ci può provare, no?
  • [Al matrimonio lesbico, guardando le invitate]
    Joey: Sembra così futile. Sai, tutte queste donne e... niente! Mi sento come Superman, capisci? Ho la mantellina eppure non riesco a volare!
    Chandler: Adesso puoi capire cosa provo ogni singolo giorno. Chiaro? Il mondo è il mio matrimonio lesbico!
  • Ministra:[2] Voi sapete che niente rende Dio più felice del fatto che due persone, chiunque esse siano, si uniscano per amore. Amici, parenti, siamo qui riunitit oggi per congiungere Carol e Susan in sacro matrimonio.
    Phoebe: [Posseduta dallo spirito della signora Rose Adleman] Oh, santo cielo! Ora ho visto proprio tutto! [Di nuovo in sé] Oh! Se n'è andata!
    Rachel: Ma chi?
    Phoebe: Se n'è andata!
    Rachel: Ah, lei.
    Phoebe: Se n'è andata! Sù, forza, sposatevi! Sù, forza!

Note[modifica]

  1. Questo è in assoluto il primo dialogo dell'intera serie e contiene le prime due battute, entrambe di Chandler.
  2. Cameo dell'attivista LGBT Candace Gingrich-Jones.

Altri progetti[modifica]