Tabagismo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Fumatori)
Un uomo si accende un sigaro

Citazioni sul tabagismo.

Citazioni[modifica]

  • Cerco il punk in una lametta, | la felicità ed il dolore | nel fumo di una sigaretta. (Rino Gaetano)
  • Che io forse abbia amato tanto la sigaretta per poter riversare su di essa la colpa della mia incapacità? Chissà se cessando di fumare io sarei divenuto l'uomo ideale e forte che m'aspettavo? Forse fu tale dubbio che mi legò al mio vizio perché è un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente. (Italo Svevo)
  • Chi c'ha una sigaretta e nun me la vo' dà, gli possa morire il padre e la madre. [Silenzio] Tutti orfani... (I soliti ignoti)
  • Come ho fatto a smettere di fumare? Semplice. Fumare abbrevia la vita di circa otto anni. Io amo guardare le partite di football alla televisione. Se fumassi, ne perderei almeno trecentocinquanta. (Tony Curtis)
  • [Il governo rema] contro la sigaretta elettronica, con una incredibile tassazione del 58 per cento che ha fatto sparire molti produttori [...] [mentre grazie alla sigaretta elettronica] potrebbero essere salvate 30 mila persone all'anno solo in Italia. [...] Certo lo Stato ci guadagna di più con le sigarette tradizionali, lucra su questa tragedia, ma poi è costretto a spendere ogni anno tre miliardi per curare i 50 mila tumori che si sviluppano in Italia a causa del fumo. (Umberto Veronesi)
  • E poi ci sono i fumatori. Vedete, non conosco qualcosa di più disgustoso nel vedere un fumatore inquinare i propri polmoni con più di 4000 prodotti chimici stranieri, o nel dover ascoltare un fumatore che si autoconvince di poter smettere quando vuole. È ... è difficile smettere, lo so, ci vuole una persona molto forte per smettere, ma anche la persona più forte non avrebbe dovuto mai cominciato a fumare la prima volta. (Phil Brooks)
  • Fumo un'altra sigaretta | perché è facile buttarsi via. (Baustelle)
  • Ho fumato una sigaretta, Alice. Brutta esperienza. Proverò una pipa in argilla. (Alice: Madness Returns)
  • Il fumare lo aiutava molto davanti alle donne, a cui il fumo piace, anche perché lo ritengono, e magari con ragione, un gradevole presagio dell'arrosto. (Carlo Emilio Gadda)
  • Il fumo è come una bella donna, l'ami ma ti rendi conto che non è quella giusta per te. La lasci. Poi cominci a vagheggiarla, ti rendi conto che la tua giornata è triste senza di lei. E pian piano dimentichi guai e tormenti, incominci a scriverle, a pregarla di tornare con te. L'amore fa male, ma la mancanza d'amore ancora di più. (David Lynch)
  • Il fumo è più micidiale di alcol e droghe: ogni anno 50mila morti per tumore polmonare. Chi inizia a 15 anni rischia il cancro a 45. (Umberto Veronesi)
  • Il governo italiano (astuzia o filantropia?) ha imposto la scritta IL FUMO UCCIDE sui pacchetti di sigarette. E anche «Il fumo invecchia la pelle» per distoglierne le donne. [...] Le donne hanno così un'occasione in più per trasgredire. Mettete una fascetta sui libri di filosofia: LA FILOSOFIA UCCIDE. Dopo qualche mese la statistica delle vendite stupirebbe. (Guido Ceronetti)
  • Il sigaro è per l'uomo limitato un gradito surrogato dei pensieri. (Arthur Schopenhauer)
  • Il tabacco ha provocato solo stragi tra l'umanità. Una volta presi nella sua rete, è raro trovare qualcuno che ne esca... Tolstoj l'ha definito il peggiore di tutti i tossici... (Mahatma Gandhi)
  • Io mi faccio una sigaretta. Tu vieni? Ah, no, tu non fumi, sei un maniaco salutista, eh? Ma vaffanculo. (The Departed - Il bene e il male)
  • Io non fumo neanche, e quelli che lo fanno sono stupidi. Sarebbe stupido da parte vostra non ascoltare il ministro della salute, specialmente quando fa stampare l'etichetta di avvertenze sul pacchetto di sigarette. Dovreste essere davvero sciocchi. E noi possiamo parlare di quanto siano divertenti quelle sigarette, e ovviamente sapete quello di cui sto parlando perché voi le esaltate, e questo è veramente triste. Questo è patetico. Io... Io non posso sempre riempire la mia testa con la vostra falsa allegria, perché quando fumate quelle sigarette divertenti, non è soltanto azzardato per la vostra salute, è anche illegale. Quindi quelli che hanno fatto un tiro di sigaretta, non solo hanno avvelenato se stessi, ma hanno anche infranto la legge, di conseguenza la maggior parte di questa arena stasera è un criminale. Io non sono un criminale-non lo sono mai stato, e non lo sarò mai. (Phil Brooks)
  • La gente ritiene che certe aziende siano talmente grandi e potenti che le cose non cambieranno mai. Pensiamo invece all'industria del tabacco: aveva una forte influenza sul mondo politico, eppure questo legame è stato spezzato. Sono convinto che la lotta contro il fumo sia un esempio perfetto di come si possano cambiare le cose. (Food, Inc.)
  • La sigaretta è il tipo perfetto di un piacere perfetto. È squisita e lascia insoddisfatti. Che cosa si può volere di più? (Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray)
  • La teoria che il cancro al polmone è causato dal fumo verrà alla fine considerata un grandissimo, catastrofico errore. (Ronald Fisher)
  • La vita senza fumo è come il fumo senza l'arrosto. (Cesare Pavese)
  • Mi trovavo ad una cena con delle persone e tra gli invitati c'era anche un fumatore, a un certo punto un tizio si è messo a fare il gradasso e a dire "Ma che ti salta in mente non lo sai che il fumo fa male? Ti succederà questo, ti succederà quello. Dovresti smettere lo sai?" e il fumatore invece di dirgli "Ma vaffanculo" voglio dire "pensa ai fatti tuoi" come sarebbe stato giusto in fin dei conti, piuttosto imbarazzato e difendendosi ha detto "Ho cercato di smettere, ci devo riprovare, hai ragione, hai ragione". Allo stesso tavolo era seduta una signora molto grassa e mi sono detto, pensa se quello invece di attaccare il fumatore, avesse detto a quella grassa signora "Ma non te ne rendi conto che sei obesa? Non lo sai quanto è pericoloso essere sovrappeso? Smettila di mangiare santo cielo, lascia stare quel dessert, non ti sei vista giusto?" La logica è la stessa, non credo sia possibile fare una distinzione tra i due esempi che ho fatto. La ragione sta nel fatto che è socialmente accettato attaccare i fumatori, ma non lo è attaccare gli obesi, ancora. Quindi la domanda è quand è che diventerà accettato socialmente permettersi di attaccare le persone grasse, nello stesso modo con cui viene fatto tranquillamente con i fumatori? (Super Size Me)
  • Nell'altra tasca le mie dita urtarono contro le sigarette. Ne presi una e l'accesi. Mi sentivo come chi, ultimato un lavoro, si siede a tirare una meritata boccata di fumo. Volevo vivere. (Yukio Mishima)
  • Nelle prove cruciali la sigaretta è un aiuto più efficace dei Vangeli. (Emil Cioran)
  • Niente è uguale al tabacco; è la passione della gente a modo e chi vive senza tabacco non è degno di vivere. (Molière)
  • Noi non vendiamo TicTac, vendiamo sigarette. Sono fiche, disponibili e danno assuefazione. Il lavoro è praticamente già fatto. (Thank You for Smoking)
  • Non c'è nessuno che smetta di fumare. Si sospende, al massimo. Per giorni. O per mesi; o per anni. Ma nessuno smette. La sigaretta è sempre lì, in agguato. Qualche volta salta fuori nel bel mezzo di un sogno, magari cinque, o dieci anni dopo aver «smesso». Allora senti il contatto delle dita sulla carta; senti il leggero, sordo, rassicurante rumore che fa quando la batti sul piano della scrivania; senti il contatto delle labbra sul filtro ocra; senti lo scratch del fiammifero e vedi la fiamma gialla, con la base azzurra. Senti addirittura la botta nei polmoni, e vedi il fumo che si diffonde fra le carte, i libri, la tazzina di caffè. (Gianrico Carofiglio)
Differenze tra un polmone sano e un polmone di un fumatore
  • Non conto mai le sigarette che fumo ogni giorno, altrimenti mi innervosirei e fumerei di più. (Zdeněk Zeman)
  • Oggi il tabacco, domani il sesso. Tra tre o quattro anni sarà proibito sorridere agli sconosciuti. (Smoke) [a proposito delle restrizioni per i fumatori]
  • Per amor tuo, Tabacco, sono pronto a fare qualsiasi cosa fuorché morire. (Charles Lamb)
  • Per l'entusiasmo mi accendo ma devo ammettere un soffio e mi spengo a metà come la sigaretta di chi vuole smettere. (Caparezza)
  • Poche persone al mondo sanno cosa sia essere veramente disprezzati. Ma chi può biasimarle? Io mi guadagno da vivere rappresentando un'organizzazione che uccide 1.200 esseri umani al giorno. 1.200 persone. Stiamo parlando di due jumbo stracarichi di uomini, donne e bambini. Praticamente c'è Attila, Genghis Khan... e io, Nick Naylor, il volto delle sigarette, lo Zio Sam della nicotina. (Thank You for Smoking)
  • Porta sempre con te sigarette e un accendino, rompono il ghiaccio. (Spy Game)
  • Pure una boccata di fumo può essere segno di Cristo. A volte mi siedo accanto ad uno dei miei profughi e gli offro una sigaretta. E mentre ce la fumiamo insieme, lui magari comincia a raccontarmi come è sfuggito ai killing fields, dei suoi parenti che invece non sono riusciti a scampare ai massacri, della solitudine attuale. Quando non hai più nulla, anche una sigaretta ti fa sentire che non sei completamente abbandonato. Anche stare in silenzio a fumare con un amico ti dà un po' di speranza. (Pierre Ceyrac)
  • Quello che si suppone essere l'effetto, cioè il cancro polmonare, è in realtà la causa del fumo. Un cancro allo stadio iniziale o una condizione di precancro accompagnati da infiammazione cronica sono fattori che inducono a fumare. (Ronald Fisher)
  • Riaccendere un amore è come riaccendere una sigaretta. Il tabacco s'invelenisce; l'amore, anche. (Gabriele D'Annunzio)
  • Smettere di fumare è facile. Io l'ho fatto centinaia di volte.[1] (erroneamente attribuita a Mark Twain)
  • So fare figure di fumo. È il mio lavoro. Porto alle labbra la sigaretta, aspiro con calma e concentrazione, inclino la testa un po' all'indietro e, quasi sospeso sulla punta dei piedi, soffio lentamente nell'aria una sottile colonna di fumo che poi modello a mio piacimento. (Antonio Albanese)
  • Vivi in bilico | e fumi le tue Lucky Strike | e ti rendi conto | di quanto le maledirai. (Vasco Rossi)

How I Met Your Mother[modifica]

  • Ho fumato solo due sigarette, okay? E continuerò con due, se non superi le tre nell'arco delle ventiquattr'ore non è vera dipendenza.
  • Lo sa cosa mi manca, Jeffrey? Le quattro chiacchiere tra fumatori. Siamo tutti così intercambiabili al giorno d'oggi, ma se fumi una sigaretta con qualcuno stabilisci un legame.
  • Ormai il mondo si divide in fumatori e non fumatori e non è diventato più sano.

Dialoghi[modifica]

  • Isaac: Che bello... non c'è che una sigaretta!
    Tracy: Ma se non fumi!
    Isaac: Lo so non fumo. Io non aspiro perché fa venire il cancro, ma divento così incredibilmente bello con la sigaretta che non posso non averla in mano. (Manhattan)
  • Mike Wallace: E le sigarette servono a questo?
    Jeffrey Wigand: Servono a spacciare nicotina.
    Mike Wallace: Un mezzo per spacciare la nicotina. La metti in bocca, poi l'accendi e prendi la tua dose?
    Jeffrey Wigand: Prendi la tua dose, sì. [...] Pur non aumentando la dose di nicotina, essa viene chiaramente manipolata. C'è un uso esteso di questa pratica, nota come "processo ammoniacale", e fa in modo che la nicotina venga assorbita più rapidamente dai polmoni, danneggiando cervello e sistema nervoso centrale. Ma quello che ha oltrepassato il limite [...] era un composto chiamato "cumarina" [...] che dagli studi fatti sapevamo essere simile alla cumadina, un cancerogeno per i polmoni. (Insider - Dietro la verità)
  • Ron Motley: Ha lo stesso effetto di una droga? [...] Risponda alla domanda.
    Jeffrey Wigand: Sì, produce una reazione fisiologica che equivale a quella prodotta dalle droghe. La nicotina che viene trattata con ammoniaca dà maggiore assuefazione, ha un effetto farmacologico che attraversa la barriera ematoencefalica interamente. (Insider - Dietro la verità)
  • Donna: Fumo una sigaretta ogni tanto. Mi rilassa quando sono tesa.
    James: Da quando ti senti tesa?
    Donna: Da quando ho cominciato a fumare. (I segreti di Twin Peaks)
  • Barney: Io non sono un fumatore, io fumo solo in particolare circostanze: post-coito, quando sono con le tedesche – spesso le due cose coincidono – coito, compleanno, per dispetto a mia madre, pre-coito, in barca a vela, tutti gli anni quando i Mets vengono eliminati e soprattutto, udite, udite e lui mi è testimone, tensione da gravidanza!
    Marshall: E perché fumi adesso?
    Barney: Io sono sempre in pre-coito! (How I Met Your Mother)
Una pubblicità del tabacco nel 1895. Nelle pubblicità e nei film il fumatore veniva spesso dipinto come un "vincente", un "uomo di successo", condizionando in tal modo i consumatori.
  • [Bertie (Giorgio VI) prende una sigaretta]
    Lionel: Oh vi prego non fatelo!
    Bertie: Come dite?
    Lionel: Ritengo che risucchiare fumo nei polmoni be'... ti uccida.
    Bertie: I miei medici dicono che rilassa la... la gola.
    Lionel: Sono degli idioti!
    Bertie: Nominati Cavalieri!
    Lionel: La cosa è ufficiale allora! Mio il castello, mie le regole! (Il discorso del re)
  • [Tigre prende un piccolo razzo a forma di sigaretta]
    Tigre: Questo è il nostro speciale minirazzo. È molto utile per la gente che fuma troppe sigarette come lei. [Aki accende la sigaretta e Tigre la prende e lancia un razzo] Preciso fino a trenta metri.
    Bond: Molto carino.
    Tigre: Può salvarle la vita, questa sigaretta.
    Bond: Sembra un annuncio pubblicitario. (Agente 007 - Si vive solo due volte)
  • [Shawn fingendosi un pompiere fa fare la visita guidata della caserma a una scolaresca]
    Shawn: Salve cari bambini, allora... non dimenticate mai di spegnere le vostre sigarette dopo averle fumate.
    Maestra: Cosa!?
    Shawn: Cioè... non fumate! Non fumate mai a letto. [la maestra lo guarda male] O in un ristorante... o in...
    Maestra: No! Non si fuma! Non si fuma da nessuna parte!
    Gus: E se qualcuno cerca di convincervi che fumare la pipa è meglio non credetegli, perché invece non è vero. (Psych)
  • J.D.: Will il fumatore, l'ho convinto a smettere!
    Dr. Cox: Per sempre? Neanche un'ultima? Perché le ultime sono meglio del sesso, io ne avrò fumate un migliaio. (Scrubs - Medici ai primi ferri)

Proverbi[modifica]

  • Bacco, tabacco e Venere riducono l'uomo in cenere. (toscano)
  • Chi fuma tabacco val meno di un gatto. (russo)
  • La sigaretta è la candela dell'Anticristo. (russo)

Slogan[modifica]

  • Chi fuma non è un gallo, è un pollo.
  • Comincia dalla prima sigaretta... il lento suicidio dei coglioni.
  • Fumare riduce le performance sessuali.
  • Il fumo avvelena gli ariani.[2]
  • Il fumo danneggia i tuoi figli, la tua famiglia e gli amici.
  • Il fumo provoca il cancro.
  • Il fumo uccide.
  • La donna tedesca non fuma.[2]
  • Tabacco e povertà, un circolo vizioso.
  • Tenete lontani i bambini dalle sigarette.

Slogan pubblicitari[modifica]

  • Come vivere a lungo fumando 145 sigarette al giorno. [Frase pronunciata da un teschio]
  • Farei chilometri per una Camel.
  • La Winston ha il buon sapere che la sigaretta deve avere.
  • Nella vostra città ci saranno più cammelli che in Africa e in Asia. [Slogan della Camel]

Note[modifica]

  1. [Citazione errata] La frase non compare in nessuno degli scritti di Mark Twain.
  2. a b Slogan della campagna nazista contro il fumo.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]