Georges Duby

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Georges Duby (1919 – 1996), storico francese.

Incipit di Le origini dell'economia europea[modifica]

Alla fine del VI secolo, l'Europa era un paese profondamente selvaggio. L'«Europa» di cui tratteremo in questo libro comprende l'area nella quale la Cristianità latina gradualmente si estese fino al tardo secolo XII. Con il fissarsi dei Longobardi in Italia e la discesa dei Baschi in Aquitania, l'epoca delle grandi migrazioni di popoli si era in Occidente pressoché conclusa. Ma l'aspetto dell'Europa nei primi secoli del Medioevo, a causa di questo imbarbarimento, risulta estremamente confuso agli occhi degli storici. In quelle regioni in cui non molto tempo prima si era largamente fatto uso della scrittura, il suo impiego andava allora perdendosi.

Bibliografia[modifica]

  • Georges Duby, Le origini dell'economia europea. Guerrieri e contadini nel Medioevo, traduzione di Vito Fumagalli, Laterza, 2004.

Altri progetti[modifica]