Giacomo Gaglione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Giacomo Gaglione (1896 – 1962), religioso italiano.

Citazioni di Giacomo Gaglione[modifica]

  • Vedere Padre Pio e dimenticare la ragione del mio viaggio a San Giovanni Rotondo fu un tutt'uno; Padre Pio mi fece un'operazione chirurgica, mi levò una testa e me ne mise un'altra.[1]

La sofferenza vinta dall'amore[modifica]

  • Ho solo un timore: guarire! (p. 73)
  • Tutta la sapienza si racchiude nel fare la Santa volontà di Dio. (p. 73)
  • Ogni dono dev'essere usato come Gesù usò il suo cuore ed il suo corpo. (p. 73)
  • La confidenza in Dio è la migliore medicina per ogni infermità. (p. 74)
  • L'infermo è il figlio diletto che ha tutta la confidenza del Padre. (p. 74)
  • Se incontrate un infermo, dite: Gesù è sceso visibilmente in questa sua creatura. (p. 75)
  • Il migliore terreno per la grazia è il cuore che piange. (p. 75)
  • Ogni sofferenza è seme di gloria. (p. 75)
  • Nessuno è più beato di colui che soffre con Gesù. (p. 76)
  • Gesù mi ha isolato in un letto e mi raccoglie nel cuore tutte le creature. (p. 77)
  • Amare è servire come una lampada accesa che, deliziandosi di ardere muore di luce. (p. 78)
  • Il sole che porto nel cuore è più bello di quello che splende nel cielo. (p. 78)
  • Sul letto del dolore io canto la mia migliore canzone, tacendo. (p. 79)
  • Sul letto della sofferenza incominciai a conoscere una gioia che nessuna festa mi aveva dato. (p. 79)
  • Nel cuore di Gesù può essere trasformata ogni miseria. (p. 80)

Citazioni su Giacomo Gaglione[modifica]

  • Con Gesù sulla Croce, con Gesù nel santo Paradiso. (Padre Pio da Pietrelcina)
  • Di questa forma di poliartrite si dà un caso per mille; in tutta la mia carriera ne ho incontrato uno solo ed è morto in concetto di santità; auguro anche a lui lo stesso e, come vedo, c'è da sperarlo. (Giuseppe Moscati)
  • È un santo? Giacomino è un grande santo! (Padre Pio da Pietrelcina)
  • Il giorno delle esequie è il trionfo di Giacomino. La forza pubblica a stento tiene a bada una ressa che inonda il cortile; per le scale si fa fatica a districarsi da coloro che con la forza sono riusciti a salire i primi gradini. Il popolo, nel senso profondo di questa parola, esce dalle case, anche le più lontane, di Capodrise e di Marcianise, per venire a rendere l'ultimo omaggio a Giacomino, formando due ali fino al cimitero, sotto una pioggia di fiori che cadeva da ogni balcone, da ogni finestra, dai tetti si può dire. (Adolfo L'Arco)
  • Per questa tua croce, con cui partecipi secondo le tue forze alla Croce del Divin Salvatore, molte grazie scenderanno su altri sofferenti e molti aiuti celesti, ne siamo sicuri, saranno concessi anche a noi, che sopportiamo il peso e la responsabilità del governo delle anime in momenti così difficili. Te ne siamo profondamente riconoscenti e preghiamo il Signore perché voglia arrivare a purificare sempre più il tuo desiderio di sacrificio e renderlo sorgente di merito e di prezioso apostolato. (Papa Pio XII)

Note[modifica]

  1. Citato in Giacomo Gaglione - La storia, Sorelledelleucaristia.it.

Bibliografia[modifica]

  • Giacomo Gaglione, La sofferenza vinta dall'amore, a cura di don Angelo Delli Paoli, L.E.R., 1998.

Altri progetti[modifica]