Grand Hotel Excelsior

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Grand Hotel Excelsior

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Grand Hotel Excelsior
Paese Italia
Anno 1982
Genere Commedia
Regia Franco Castellano, Giuseppe Moccia
Sceneggiatura Franco Castellano, Giuseppe Moccia
Attori

Grand Hotel Excelsior, film del 1982 di Franco Castellano e Giuseppe Moccia con Adriano Celentano, Carlo Verdone, Diego Abatantuono ed Enrico Montesano.

Frasi[modifica]

  • Se qualcuno vi ha parlato male di me, fatevi coraggio sono molto peggio di quello che sembro. (Taddeus)
  • Se mi concentro riesco a stabilire che ieri era mercoledì, oggi è giovedì, domani non posso sbilanciarmi. (Mago di Segrate)
  • Mi sono un attimo confuso... ho avuto una botta di amnistia! (Egisto)
  • Come diceva l'arcangelo Gabriello: mo' vi lascio e vado nel tinello. (Mago di Segrate)
  • I' cercherò di lievitare, diciamo di svulazzare, dalla finestra del mio balcone. Cioè io lievitando svulazzo, però non come Icaro, che dopo è svulazzato a basso, diciamo che si è schiantato... cercherò di svulazzare come... Ilaro, il fratello, quello che svulazzava ridendo. Capisci il cuncetto? (Mago di Segrate)
  • Il mio tempo è denaro! Ogni minuto per me vale miliardi, ma che dico miliardi? Milioni! Di dollari però, cioè so' anche ironico! (Mago di Segrate)

Dialoghi[modifica]

  • Taddeus: Quanto ha di ritardo?
    Capo dei camerieri: Tre minuti...
    Taddeus: Quindicimila di multa!
    Capo dei camerieri: Ma poveraccio, è vedovo, ed ha anche una figlia a carico...
    Taddeus: Giusto, facciamo cinquemila... al minuto.
  • Taddeus: E ricordati, come dice il proverbio di Zaccarias: alla prima che mi fai ti licenzio...
    Egisto: ...e te ne vai!
    Taddeus: Te ne vai tu!
    Egisto: E lei?
    Taddeus: Io rimango!
    Egisto: Ah bravo!
    Taddeus: Grazie!
    Egisto: Prego!
  • Taddeus: Quando esci dalla doccia con i piedi bagnati perché non ti metti le pantofole?
    Ilde: Hai ragione, sento un po' freddo. Ti preoccupi per la mia salute ora?
    Taddeus: Per il mio tappeto. È un persiano costosissimo e l'umidità lo può macchiare.
  • Ilde: Lo sai che sei tale e quale all'altr'anno?
    Taddeus: Piacevole, bello, attraente, sexy?
    Ilde: No! Odioso!
  • Ilde: Ma tu non hai mai avuto una delusione d'amore?
    Taddeus: Purtroppo... mai!
  • Giornalista: È vero che ha avuto riconoscimenti in tutto il mondo?
    Mago di Segrate: Sì, effettivamente sono stato riconosciuto, diciamo, in quasi tutte le parti del mondo. Pure vicino a casa mia una volta mi hanno riconosciuto. Sono stato poi insignito di una cattedra all'Università della Sorbolona, poi ho scacciato malocchio, per scacciare poi un puntino dell'occhio, Pinocchio, e pure un finocchio che s'aggirava nei dintorni dell'Università. Poi sono un libero docente, cioè posso docere e non docere a seconda diciamo delle mie esigenze, in paragnostica all'Università di Ustica.

Altri progetti[modifica]