Greg Cox

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Greg Cox (1959 — vivente), scrittore statunitense.

Incipit di Underworld[modifica]

Budapest non era nuova alla guerra. In molti secoli di sangue, la capitale ungherese era stata contesa e occupata da una lunga serie di conquistatori — unni, goti, magiari, turchi, asburgici, nazisti e sovietici — prima di ottenere, alla fine del Ventesimo secolo, la tanto agognata indipendenza. Ma quei semplici conflitti umani erano ben poca cosa, in confronto all'oscura guerra senza tempo che si combatteva ancora, alla luce della luna, nei vicoli dell'antica capitale.
Una guerra che forse si avvicinava finalmente alla conclusione.

Bibliografia[modifica]

  • Greg Cox, Underworld, traduzione di Marcello Jatosti, Mondadori, 2007. ISSN 1120-5288

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]