Guerre stellari (film 1977)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Guerre stellari

Immagine Star Wars Logo.svg.
Titolo originale

Star Wars: Episode IV – A New Hope

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1977
Genere fantascienza
Regia George Lucas
Sceneggiatura George Lucas
Produttore Gary Kurtz, Rick McCallum
Interpreti e personaggi
Note
  • Vincitore di 7 premi Oscar:
    • Migliori effetti speciali
    • Miglior colonna sonora
    • Miglior sonoro
    • Migliori costumi
    • Migliori scenografie
    • Miglior montaggio
    • Oscar Speciale

Guerre stellari: Episodio IV – Una nuova speranza, film statunitense del 1977, il primo della saga fantascientifica di Guerre stellari, ideata da George Lucas

Incipit[modifica]

  • È un periodo di guerra civile. Navi spaziali ribelli, colpendo da una base segreta, hanno ottenuto la loro prima vittoria contro il malvagio impero galattico. Durante la battaglia, spie ribelli sono riuscite a rubare i piani segreti dell'arma decisiva dell'Impero, la MORTE NERA, una stazione spaziale corazzata di tale potenza da poter distruggere un intero pianeta. Inseguita dai biechi agenti dell'Impero La principessa Leila sfreccia verso casa a bordo della sua aeronave stellare, custode dei piani rubati che possono salvare il suo popolo e ridare la libertà alla galassia...

Frasi[modifica]

  • Una cosa è sicura, diverremo tutti magrissimi! (Ian Solo)
  • Complimenti principessa! Che puzza stupenda ci ha fatto scoprire! (Ian Solo)
  • Entra dentro, montagna pelosa! Non mi importa se poi puzzi [parlando a Chewbecca] (Ian Solo)
  • L'abilità di distruggere un pianeta è insignificante in confronto alla potenza della Forza. (Dart Fener)
  • Le strane religioni e le loro antiche armi contano poco contro un folgoratore al fianco! (Ian Solo)
  • Nessun campo di energia mistica controlla il mio destino. Sono soltanto dei semplici trucchi e delle idiozie. (Ian Solo)
  • È la spada laser di tuo padre. Questa è l'arma dei cavalieri Jedi. Non è goffa o erratica come un fulminatore. È elegante, invece, per tempi più civilizzati. Per oltre mille generazioni i cavalieri Jedi sono stati i guardiani di pace e giustizia nella vecchia Repubblica, prima dell'oscurantismo, prima dell'Impero. (Obi-Wan Kenobi, rivolto a Luke Skywalker)
  • Ehi, Luke! Che la Forza sia con te.[1](Comandante Ian Solo)
  • Ricorda, Luke: la Forza sarà con te, sempre. (Obi-Wan Kenobi)
  • Trovo insopportabile la tua mancanza di fede! (Dart Fener)
  • Non sei un po' basso per appartenere alle truppe d'assalto? (Principessa Leila Organa)
  • La Forza è potente in quest'uomo. (Dart Fener)
  • Aiutami, Obi-Wan Kenobi: sei la mia unica speranza! (Principessa Leila Organa)
  • Questi non sono i droidi che state cercando. (Obi-Wan Kenobi)
  • Usa la Forza, Luke. Segui l'istinto, Luke. (Obi-Wan Kenobi)
  • Non hai nessuno dietro ora! Facciamo saltare quest'affare e andiamo a casa! (Ian Solo)
  • La Forza è quella che dà al Jedi la possanza. È un campo energetico creato da tutte le cose viventi. Ci circonda, ci penetra, mantiene unita tutta la galassia. (Obi Wan Kenobi)
  • Fantastica la ragazza, eh? Non so se ucciderla o innamorarmi di lei! (Ian Solo)
  • Sembra che siamo fatti per soffrire, è il nostro destino nella vita! (C3PO a R2D2)
  • Viaggiare nell'iperspazio non è come spargere fertilizzanti da un aeroplano! (Ian Solo a Luke Skywalker)

Dialoghi[modifica]

  • Luke: Com'è morto mio padre?
    Obi-Wan Kenobi: Un giovane Jedi, di nome Dart Fener, che era stato mio allievo finché non si volse al male, aiutò l'Impero a dare la caccia ai cavalieri Jedi e a distruggerli. Egli tradì e assassinò tuo padre. Ora i Jedi sono praticamente estinti. Fener fu sedotto dalla parte tetra e oscura della Forza.
  • Dart Fener: Ti stavo aspettando, Obi-Wan. Ci riincontriamo, finalmente. Ora il cerchio è completo: quando ti ho lasciato non ero che un discepolo. Ora sono io il maestro.
    Obi-Wan Kenobi: Solo un maestro del male, Dart!
  • Leila [parla di Ian che insegue le guardie imperiali]: È veramente coraggioso!
    Luke: Che vantaggio avremo se si fa uccidere? Andiamo!
  • Ian Solo: Sapevo che l'avresti detto vecchio pazzo.
    Obi-Wan Kenobi: Chi è più pazzo, il pazzo o il pazzo che lo segue?
  • Luke Skywalker: Io non ho mai visto tanta devozione in un droide prima d'ora. Afferma di appartenere ad un certo Obi-Wan Kenobi... È per caso un tuo parente? Sai di chi parla?.
    Obi-Wan Kenobi: Obi-Wan Kenobi? Obi-Wan... Sai, questo è un nome che non sentivo da tanto tempo... tanto tempo...
    Luke Skywalker: Credo che mio zio lo conosca... ha detto che è morto.
    Obi-Wan Kenobi: Oh no! Non lo è... no... non ancora...
    Luke Skywalker: Tu lo conosci?
    Obi-Wan Kenobi: Ma certo che lo conosco! Sono io! Io, non ho usato più il nome di Obi-Wan da... oh... da prima che tu nascessi.
  • Ian Solo: Cosa? Come? Non hai mai sentito nominare il Millenium Falcon?
    Obi-Wan Kenobi: Veramente no.
    Ian Solo: È la nave che ha fatto la rotta di Kessel in meno di dodici parsec! Ho lasciato indietro le navi stellari dell'Impero! Non le navi mercantili, quelle è uno scherzo. Parlo delle più veloci navi da guerra imperiali! È abbastanza veloce per te, vecchio?
  • Obi-Wan Kenobi: Una volta io ero un cavaliere jedi, come tuo padre.
    Luke Skywalker: Vorrei averlo conosciuto...
    Obi-Wan Kenobi: Era il migliore stello-pilota della galassia, ed un astuto guerriero. Ho sentito che sei diventato un ottimo pilota anche tu! Ed era un caro amico.
  • Capo Oro: Luke a quella velocità ce la farai ad uscire in tempo?
    Luke Skywalker: Lo facevo a Beeggar's Canyon, nelle mie terre!
  • D-3BO: Ora stai attento c1.
    Chewbecca: Uah uah uah!
    D-3BO: Ha fatto una mossa leale. Urlare non ti aiuterà molto.
    Ian Solo: Lascialo perdere, non è prudente innervosire un wookiee.
    D-3BO: Ma signore, nessuno si preoccupa di non innervosire un droide.
    Ian Solo: Questo perché i droidi, quando perdono, non staccano le braccia ai loro avversari. Gli Wookiee invece sono famosi per questo.
    D-3BO: Ho capito la sfumatura signore. Propongo una nuova tattica: c1, fai vincere il wookiee.
  • Ian Solo [a Luke]: Dobbiamo scoprire in quale cella sta questa volta la principessa. Ecco qua: 2187. Vai a prenderla, io mi fermo qui. [risponde al comlink] Ehm... Qui è tutto sotto controllo, situazione normale.
    Ufficiale imperiale: Cos'è successo?
    Ian Solo: Un inconveniente con armi difettose, ma va tutto benissimo adesso. Stiamo bene, stiamo tutti bene qui ora, grazie... Voi come state?
    Ufficiale imperiale: Mandiamo su una squadra?
    Ian Solo: No, negativo, negativo. Abbiamo una grossa perdita al reattore qui. Ora dateci qualche minuto per eliminarla: è una grossa perdita, è pericolosa.
    Ufficiale imperiale: Ma chi è? Qual è il vostro numero operativo?
    Ian Solo [dopo aver distrutto il comlink con un colpo di blaster]: Conversazione noiosa, comunque... Luke, fra un po' avremo compagnia!
  • Dart Fener: Ti stavo aspettando, Obi-Wan. Ci rincontriamo, finalmente. Ora il cerchio è completo. Quando ti ho lasciato non ero che un discepolo. Ora sono io il maestro.
    Obi-Wan Kenobi: Solo un maestro del male, Dart.
    Dart Fener: I tuoi poteri sono deboli, vecchio.
    Obi-Wan Kenobi: Non puoi vincere, Dart. Se mi abbatti io diventerò più potente di quanto tu possa immaginare.
    Dart Fener: Non saresti dovuto tornare.

Note[modifica]

  1. "Che la Forza sia con te" ("May the Force be with you") è una frase che viene utilizzata come segno di buon augurio specialmente fra coloro che credono nel lato chiaro della Forza (come dire "Che il Cielo ti protegga") e in generale per intendere "Buona fortuna". La battuta è all'ottavo posto nella lista delle delle cento migliori citazioni cinematografiche di sempre votate, nel 2005, dall'American Film Institute. È ripresa anche nel film Sideways - In viaggio con Jack e, ovviamente, in tutti i film della saga di Guerre stellari; è stata parodiata nel film Balle spaziali di Mel Brooks, dove viene ripetuta più volte la frase "Che lo Sforzo sia con voi".

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

Guerre stellari di George Lucas
Nuova trilogia: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma · Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
Trilogia originale: Guerre stellari - Una nuova speranza · Guerre stellari - L'Impero colpisce ancora · Guerre stellari - Il ritorno dello Jedi