Halo 3

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Halo 3, videogioco del genere sparatutto in prima persona, sviluppato dalla Bungie Studios e distribuito dalla Microsoft Game Studios per la console Xbox 360.

Arrivo[modifica]

  • Ho potuto scegliere, non te l'ho mai detto? Ho scelto lo Spartan che preferivo. Mi conosci, ho cercato molto. Ti ho osservato mentre diventavi il soldato che noi volevamo. Eri forte, rapido e coraggioso come tutti gli altri, un vero leader. Ma tu avevi qualcosa in più. Qualcosa che solo io ho saputo vedere. Sai di che parlo? Fortuna. Mi sbaglio? (Cortana)
  • Stupido pazzo, perché salti ogni volta? Uno di questi giorni cadrai su qualcosa più duro di te. E a me non piacciono i puzzle. (Johnson)
  • Mai fare promesse alle donne se non puoi mantenerle. (Cortana)
  • Arbiter: Dobbiamo andare, i Brute ci fiutano.
    Johnson: Allora impazziranno per l'odore di testosterone.

Sierra 117[modifica]

  • Tutti i servitori dei profeti verranno distrutti. (Arbiter)
  • Brute: Dimmi la loro posizione.
    Sergente Reynolds: Vai... a farti... fottere.
  • A volte non c'è nemmeno gusto. (Sergente Reynolds, dopo aver ucciso un nemico)
  • Mi sacrificheresti per completare la tua missione? Mi guarderesti morire? (Cortana)
  • Guarda, così tendono una trappola. Bene, la faremo scattare. (Arbiter)

Il nido del corvo[modifica]

  • Di' al comandante che il suo asso nella manica è arrivato. (Marine)
  • Marine 1: Ehi, guarda là.
    Marine 2: Incredibile, uno Spartan.
    Marine 3 [bendato]: Mi stai prendendo per il culo?
    Marine 1: No, amico, è qui.
  • Miranda Keyes [riferendosi a Master Chief]: Dove l'hai trovato?
    Johnson: Stava dormendo.
  • Profeta della verità: Voi tutti siete solo dei parassiti. Vi rifugiate nel fango a fare cosa, mi chiedo. Sperate di sfuggire all'incendio incombente? No, del vostro mondo resterà solo una landa devastata. E neppure il vostro demone sopravviverà. Neppure lui striscerà fuori dal suo buco per assistere al nostro passaggio all'apice del nostro viaggio. La vostra distruzione è volontà divina e io, io sono lo strumento degli dei.
    Johnson: Quel bastardo. Adora parlarsi addosso.
    Master Chief: Capita spesso che parli di me?
  • Marine: I caposquadra richiedono un punto di raduno. Dove devono andare?
    Miranda Keyes: In guerra.
  • Non credevo avremmo avuto tanti feriti. (Marine)
  • Prima o poi ci avrebbero trovati. Abbiamo un piano, però, mettiamolo in atto. (Miranda Keyes)
  • Marine 1: Come avranno fatto a trovarci?
    Marine 2: Avranno sentito il tuo odore.
  • Marine: Che succede, sergente?
    Sergente: La quiete prima della tempesta. Divertitevi.

Cortana[modifica]

  • Pensavo di farmi strada sparando, tanto per cambiare. (Master Chief)

Altri progetti[modifica]