Hellsing Ultimate

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Hellsing Ultimate, serie OAV d'animazione giapponese del 2006, ideato e disegnato da Kōta Hirano.


Episodio 1[modifica]

  • Che splendida notte. In una notte così mi viene voglia di succhiare sangue. (Alucard)
  • Ragazzina, sei vergine? (Alucard, a Seras)
  • Ricordate sempre che l'uso della violenza è concesso soltanto allo scopo di difendersi da mostri e pagani. (Alexander Andersen, a due bambini)
  • Con che voce sommessa si lamenta la signorina. (Alexander Andersen, a Seras)
  • Non so più da quanto tempo non andavo a caccia di vampiri. Volevo divertirmi un po' e finalmente ora ho l'occasione che aspettavo. (Alexander Andersen, ad Alucard e Seras)
  • Davvero gli hai tagliato la testa? Tutto qui? (Integra, ad Andersen)

Episodio 3[modifica]

  • Chiedete e vi sarà dato, i luoghi e i frutti della terra saranno vostri guardatevi dal distruggerli con un bastone, dal ridurli in frantumi come un vaso di ceramica, che tutti i re governino con saggezza, che la volontà del Giudice Universale sia compiuta; servite il Signore e abbiate timore di lui, rispettate e amate il figlio di Dio o egli vi punirà scatenando la sua ira e annientandovi lungo il cammino: il suo furore è incontrollabile! Tutti coloro che credono nel Signore invece saranno premiati con la sua benedizione, sono qui per sistemare le cose... se risparmiassi il nemico nel momento in cui vi si presenta sotto il naso non sarei un Iscariota al servizio del Vaticano. (Alexander Andersen)

Episodio 5[modifica]

  • Andersen: Io vi domando... Chi siete voi?
    Iscarioti: Siamo gli Iscarioti! Siamo gli uomini di Giuda Iscariota!
    Andersen: E allora, Iscarioti, io vi domando... Nella mano destra cosa stringete?
    Iscarioti: Un pugnale e del veleno!
    Andersen: E allora, Iscarioti, io vi domando... Nella mano sinistra cosa stringete?
    Iscarioti: Trenta denari e una rozza fune!
    Andersen: E allora...! Iscarioti, io vi domando, chi siete voi?
    Iscarioti: Siamo apostoli, ma allo stesso tempo non lo siamo. Siamo credenti, ma allo stesso tempo non lo siamo. Siamo fedeli, ma allo stesso tempo non lo siamo. Siamo ribelli, ma allo stesso tempo non lo siamo. Siamo un'armata di morti. Noi ci inginocchiamo solo per chiedere perdono al Signore! Noi ci inginocchiamo solo per abbattere i nemici del Signore! Ci aggiriamo nell'oscura notte senza luna agitando il pugnale... e spargiamo il veleno sui cibi. Noi siamo apostoli... Apostoli e sicari, e per questo uccidiamo! Siamo gli uomini di Giuda Iscariota! Quando sarà giunto il momento getteremo i trenta denari nel tempio e le nostre teste penzoleranno da rozze funi. E dopo, come una lunga schiera, scenderemo all'inferno e serrando le nostre fila, affronteremo le linee nemiche per abbattere i 7405926 di demoni malvagi dell'inferno! Fino al giorno dell'Apocalisse!

Episodio 8[modifica]

  • Tingi di rosso i bianchi vestiti dei soldati che impugnano armi d'argento, tingi di rosso i neri vestiti dei soldati che impugnano armi di ferro. (Integra ad Alucard, riferendosi all'Iscariot e al Millenium)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]