Hugh Jackman

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Hugh Michael Jackman (1968 – vivente), attore australiano.

Hugh Jackman

Citazioni di Hugh Jackman[modifica]

  • Ho sempre ritratto Wolverine come un teppista da strada e pronto ad attaccare briga al pub. Il suo stile non è elegante, lui non vuole studiare l'avversario prima di attaccarlo, ma staccargli la testa in tre secondi e poi andarsene. Il suo stile di combattimento non è certo frutto di 5 anni di allenamento. Ma una delle cose meravigliose di questa storia, è che quando arriva in Giappone, lui inizia a seguire ciecamente la disciplina e l'addestramento a cui si sottopone.[1]
Sono un filosofo ma mia moglie mi vuole vestito da broker, intervista di Maria Laura Giovagnini, Io Donna, 21 luglio 2012
  • C'è qualcosa da amare sia nella commedia sia nel dramma. Sarebbe bello riuscire a vederla così anche nella vita: esiste sempre una dolcezza che va oltre la situazione del momento.
  • [rispondendo alla domanda "Qual è il segreto di un'unione felice?"] Gran parte – in realtà – sta nel prendere a bordo la persona giusta. Se si sbaglia, a volte è irreparabile. Di solito sono insicuro, però incontrando mia moglie sono stato benedetto da una certezza che andava oltre me stesso. Mai provata quella sensazione? Lo sai e basta. Non hai valutato i pro e i contro, lo senti. Ecco.
  • La risata è espressione di libertà. Non importa di che sesso sei, a che razza appartieni: siamo tutti connessi attraverso la risata. Voglio credere che la felicità sia uno stato naturale e, se per qualcuno non è possibile, dobbiamo creare le condizioni affinché lo diventi.

Note[modifica]

  1. Citato in Hugh Jackman, intervista a Wolverine l'immortale, Cinefilos.it, 24 luglio 2013.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]