Libro dei Mutamenti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da I Ching)
Gli otto trigrammi base e la loro origine

Il Libro dei mutamenti (noto anche come I Ching e Yi Jing) è uno tra i più antichi testi classici Cinesi.

Citazioni su Libro dei Mutamenti[modifica]

  • Anche nell'I King, i mutamenti danno luogo a strutture: i trigrammi e gli esagrammi. Come i canali delle reazioni tra particelle, questi sono rappresentazioni simboliche delle configurazioni di mutamento. E come l'energia fluisce attraverso i canali di reazione, così i «mutamenti» fluiscono attraverso le linee degli esagrammi. (Fritjof Capra)
  • Quasi tutto ciò che, nei tremila anni di della storia culturale cinese, vi è di più grande e significativo o ha tratto ispirazione da questo libro, o ha esercitato una influenza sulla sua interpretazione. (Richard Wilhelm)
  • Quest'opera si apre con il T'ai Ch'i, l'Unità Primordiale, la quale, discendendo nel mondo della dualità sotto l'aspetto dei due Determinanti, yin e yang, il principio maschile e il principio femminile, dà origine ai Quattro Modelli, i quali a loro volta producono gli Otto Diagrammi o Pa Kua. (Jean Campbell Cooper)

Altri progetti[modifica]