Icilio Guareschi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Al 2014 le opere di un autore italiano morto prima del 1944 sono di pubblico dominio in Italia PD

Icilio Guareschi (1847 – 1918), chimico e storico italiano.

Incipit di alcune opere[modifica]

Biografia di Carlo Guglielmo Scheele[modifica]

Mentre negli altri paesi si è scritto molto intorno alla vita ed alle opere di Carlo Guglielmo Scheele, si sono compilate delle biografie e fatte delle conferenze o lezioni speciali, si sono tradotte tutte o in parte le sue opere, e tutti gli storici della chimica ne discorrono più o meno ampiamente, in Italia si è scritto ben poco o nulla su questo grande scienziato svedese, che fu uno dei fondatori della chimica scientifica. Egli è per ciò che credo mio dovere dire di questo chimico un po' più ampiamente, in questa Enciclopedia, di quanto io non abbia fatto per gli altri chimici, facendo specialmente notare la sua modestissima vita e le sue opere scientifiche, veramente originali e importantissime.

Domenico Guglielmini e la sua opera scientifica[modifica]

Già discorrendo della legge della dilatazione dei gas di Volta, ho chiaramente detto che il far rivivere delle antiche Memorie dimenticate o poco conosciute, o il rivendicare al proprio autore i lavori scientifici erroneamente attribuiti ad altri, è semplicemente giustizia e null'altro; penso e sono convinto che il far ciò sia dovere altissimo, morale; l'agire diversamente sarebbe una forma di indifferentismo che io disprezzo.
Col dare a Cesare ciò che è di Cesare è atto doveroso; in questo caso speciale, il riconoscere i meriti di Guglielmini non vuol dire togliere i meriti al Romé de l'Isle ed all'Haüy, ma vuol dire riconoscere come proprie a Guglielmini quelle idee che poi meglio furono svolte dai due grandi mineralogisti e cristallografi francesi, senza ricordare il nostro grande naturalista. Si deve scorgere in Guglielmini il vero precursore di Romé de l'isle e di Haüy.

Jöns Jacob Berzelius e la sua opera scientifica[modifica]

Da molti anni io pensavo di scrivere su questo famoso chimico, e nelle mie lezioni e specialmente nelle conferenze di analisi non ho mai tralasciato di riassumere l'immensa opera scientifica di Berzelius. E tanto più volentieri quanto più io andavo leggendo e rileggendo le Memorie originali di questo grande indagatore della natura.
Tutti i grandi Trattati di chimica sono pieni del nome di Berzelius. Anche nel libro di Ostwald: L'évolution d'une science, la Chimie (1909) il nome che campeggia è sempre quello di Berzelius, e ciò dopo settant'anni dalla sua morte!

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]