It

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

It

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Stephen King's It

Paese Stati Uniti d'America
Anno 1990
Genere horror
Regia Tommy Lee Wallace
Soggetto Stephen King (romanzo)
Sceneggiatura Lawrence D. Cohen,
Tommy Lee Wallace
Interpreti e personaggi

It, film statunitense del 1990, regia di Tommy Lee Wallace.

Frasi[modifica]

  • Lo vuoi un palloncino? (Pennywise/It)
  • Io mi ricordo di te. Mi ricordo che abbiamo vinto noi. Tu non mi fai nessuna paura (William "Bill" Denbrough)
  • Sono l'incubo peggiore che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò ad uno ad uno. (Pennywise/It)
  • Io credo a Babbo Natale, credo al topolino dei denti, credo alla Befana e agli angeli ma non credo che tu esista. Questo è acido muriatico, brutto mostro! (Eddie Kaspbrak)
  • Scusate, ma queste cose sono empiricamente impossibili. (Stanley Uris)
  • Se fossi in voi ragazzi non andrei a vedere film dell'orrore. Starei a casa a guardarmi allo specchio! (Richie Tozier[Rivolto ai bulli di un cinema])
  • Io quelli li conosco: la palla di lardo [Ben], la portinaia [Bev], l'ebreo [Stan], il balbuziente [Bill], la femminuccia [Eddie] e il quattrocchi [Richie]. Negro. [Mike], te li sai scegliere bene gli amici! (Henry Bowers)
  • Andatevene: se non ve ne andate finirete anche voi nella luce dei defunti... come tutti gli altri. (Pennywise/It)
  • Lo vuoi un palloncino? Galleggiano lo sai... Galleggiano, galleggiano tutti e anche tu galleggerai. (Pennywise/It)
  • Scusate il ritardo! Ehi, guarda guarda chi c'è qua: il ba-ba-ba-balbuziente! Richie, non avremmo mai sperato che codardo come sei rimanessi; Hai detto ai tuoi amici che fai ridere solo se sniffi cocaina? Ehi cannone [Rivolgendosi a Ben]! Come va con le prostitute? A proposito di prostitute, Bev, tuo padre dice che non si preoccupa più, approva gli uomini che scegli. Femminuccia [Rivolgenosi a Eddie], come va la tua vita sessuale? ...Ce l'hai una vita sessuale? Bene, Mike! Con queste scuse sei riuscito a farci tornare, era l'unico modo per rivederci, perché sei un fallito e non hai i soldi per fare un viaggio! Comincia a fare freddo qui... ci vediamo nella luce dei defunti! [Con la voce di It] E sapete una cosa? È vero quello che dicono! Noi galleggiamo tutti qui e anche voi galleggerete! Infatti, tutti galleggeranno, tutti! Galleggeranno tutti!!! (Testa di Stan Uris/It)
  • Non spaventarti Eddie [It parla dal buco della doccia]. Ciao! Ti è piaciuto il mio modo di darti il buongiorno? [Il buco si svita, esce fuori la mano di It, che ride] Hai abbastanza acqua lì, Eddie? Non te ne andare, aspetta; devo ovviare un piccolo inconveniente: devo allargare un po' il buco perché così non ci passo. [It ride malignamente, allarga il buco ed esce fuori con l'aspetto di Pennywise] Sorpresa, Eddie, eccomi qui. [Eddie non riesce a respirare] Hey, sono sicuro che ti piacerà venire con me! [Eddie continua a star male] Scappare non servirebbe a niente e tu lo sai, femminuccia. [Lo saluta] Ci vediamo nei tuoi incubi. Oh, chiamami quando vuoi, in ogni momento, e portami i tuoi amici. [Nasconde la faccia, la fa vedere con gli occhi gialli e i denti aguzzi e fa una risata malvagia] (Pennywise/It)

Dialoghi[modifica]

  • Georgie: [Dopo che la sua barchetta di carta è caduta in un tombino] Oh, no! [Si alza per andare via]
    It: Ciao, Georgie! [Georgie si china e It appare da dentro il tombino] che fai, non saluti? Non vuoi dirmi "ciao"? [Georgie scuote la testa] Oh, non vuoi dirmi "ciao"... Non lo vuoi un bel palloncino colorato [Dal nulla, appare un palloncino vicino a It ]?
    Georgie: [Esitando] Mi dispiace, non prendo niente dalle persone che non conosco, me lo ha detto mio padre!
    It: Devo ammetere che tuo padre è un uomo saggio Georgie, davvero tuo padre ha ragione! Allora Georgie mi voglio presentare, io sono Pennywise il clown danzante. Tu, invece sei Georgie. Così adesso ci conosciamo, dico giusto?
    Georgie: Credo di sì! Adesso devo andare...
    It: "Andare"?! Non la rivuoi... [Mostrando la barchetta di carta] questa?
    Georgie: La mia barca!
    It: Dici giusto! Forza Georgie! Prendila! [Georgie porge la mano, ma esita] Ohhhh... La rivuoi la tua barchetta non è vero? Certo che la rivuoi... E ci sono anche lo zucchero filato, la cioccolata, le giostre e tante altre sorprese qui sotto e tanti palloncini, di tutti i colori!
    Georgie: E galleggiano?
    It: Oh, sì... Certo che galleggiano, Georgie... Galleggiano tutti..! [Porge la barchetta a Georgie mentre questo allunga la mano dentro il tombino per recuperarla] E anche tu se verrai quaggiù con me... [Georgie sta per prendere la barchetta] Galleggerai, Georgie! [It afferra la mano di Georgie e spalanca le fauci, mentre il bambino urla disperatamente]

Altri progetti[modifica]