Jacopo Passavanti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jacopo Passavanti

Jacopo Passavanti (1302 circa – 1357), scrittore e architetto italiano.

Citazioni di Jacopo Passavanti[modifica]

  • Questi sogni che si fanno intorno all'alba del dì, secondo ch' e' dicono, sono i più veri sogni che si facciano, e che meglio si possano interpretare le loro significazioni. (da Specchio di penitenza, Firenze, 1843).

Citazioni su Jacopo Passavanti[modifica]

  • Domenico Cavalca, l'Autore de' Fioretti, Guido da Pisa, Bartolomeo da San Concordio, Jacopo Passavanti, Giovanni dalle Celle non sono scrittori astratti e impersonali, come quelli del secolo innanzi, ma, anche volgarizzando, senti che quegli uomini prendono viva partecipazione a quello che scrivono, e vivono là dentro, e ci lasciano l'impronta del loro carattere e della loro fisonomia intellettuale e morale. (in Francesco De Sanctis, Storia della letteratura italiana – Il Trecento, Salani, 1965)
  • [Il Decamerone] fu applauditissimo, con tanto successo che il buon Passavanti se ne spaventò e vi oppose come antidoto lo Specchio di penitenza. (in Francesco De Sanctis, Storia della letteratura italiana – Il Decamerone, Salani, 1965)

Altri progetti[modifica]