Jan Burke

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Jan Burke (... — vivente), scrittrice statunitense.

Incipit di Ossa[modifica]

Pagò in contanti. Ormai aveva tutti i libri sull'argomento. Non parlò con nessuno, non fece niente per cui i commessi o i clienti potessero ricordarsi di lui.
C'era molta gente: per i suoi acquisti sceglieva sempre i momenti in cui le librerie erano affollate.
Anche se il negozio fosse stato vuoto, non avrebbe comunque avuto di che preoccuparsi. Quando decideva di celare il suo potere si trasformava in un uomo qualunque in un mondo pieno di gente che di rado riusciva a descrivere più di ciò che vedeva la mattina nello specchio.

Bibliografia[modifica]

  • Jan Burke, Ossa, traduzione di Lucia Fochi, Stefania De Franco, Sonzogno, 2002. ISBN 8845422054

Altri progetti[modifica]