Javi Poves

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Javier "Javi" Poves Gómez (1986 – vivente), ex calciatore spagnolo.

Citazioni di Javi Poves[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Più conosci il calcio, più ti rendi conto che è tutta una questione di soldi, che è marcio, e questo ti toglie l'entusiasmo.[1]
  • [Parlando dello scalpore generato dall'annuncio del suo ritiro] Non voglio che Javi Poves diventi un'icona, sono solo uno di loro a lotto contro la disuguaglianza. Voglio che tutti siano uguali e che tutti noi ci uniamo e cessiamo di discutere di cose irrilevanti e cerchiamo di andare avanti. Così com'è, il mondo si appresta a distruggersi.[1]
  • Il calcio professionale è solo denaro e corruzione. Il calcio è capitalismo e il capitalismo è morte. Non voglio più far parte di un sistema che si basa su ciò che guadagna la gente grazie alla morte di altri in Sudamerica, Africa o Asia. A cosa mi serve guadagnare tanto se quello che ottengo è frutto della sofferenza di molta gente? La fortuna di questa parte del mondo esiste solo grazie alle disgrazie del resto.[2]
  • Da quando siamo piccoli veniamo trattati come bestie, ci istigano alla competizione e quando si raggiunge una certa età, poi è difficile tornare indietro. Finché la gente continua ad accettare il sistema che esiste non sarà facile cambiare le cose. Voglio vedere cosa succede nel mondo, andare nei posti più poveri per capire le difficoltà del mondo.[2]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Javi Poves, clamoroso ritiro a 24 anni: "Il calcio è marcio", Sport.sky.it, 11 agosto 2011.
  2. a b Citato in Javi Poves, il calciatore rivoluzionario lascia il calcio a 24 anni: Il calcio è capitalismo e il capitalismo è morte, Informarexresistere.fr, 18 agosto 2011.

Altri progetti[modifica]