Jimi Hendrix

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jimi Hendrix

James Marshall "Jimi" Hendrix (1942 – 1970), chitarrista e cantautore statunitense.

Citazioni di Jimi Hendrix[modifica]

  • Dimenticate ciò che è successo ieri e domani, e oggi. Stasera creeremo un mondo completamente nuovo.[1]
  • Il Blues è facile da suonare, ma difficile da provare.[2]
  • La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire, sei vicino al cielo.[3]
  • Prima di andare in scena, il mio road manager mi disse: "Jimi, brutto cafone cencioso, non vorrai mica andare in scena così, no?" io gli risposi: "Appena finisco la sigaretta il vestito sarà perfetto". Io mi piaccio così, mi trovo a mio agio così.[1]
  • [Prima di iniziare un concerto al Saville Theatre di Londra Hendrix salì sul palco con la chitarra e disse:] Se Eric Clapton è fra il pubblico, potrebbe farmi il favore di salire sul palco e accordare questo aggeggio?[1]
  • Se sono libero è perché sono sempre in fuga.[4]
  • Vivevo in una stanza piena di specchi, tutto quello che riuscivo a vedere era me stesso.[5]

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Are You Experienced?[modifica]

Etichetta: MCA, 1967, prodotto da Chas Chandler.

'Scuse me while I kiss the sky. (da Purple Haze, n° 1, vers. USA)
  • È questo è il domani o soltanto la fine del tempo?
Is it tomorrow or just the end of time? (da Purple Haze, n° 1, vers. USA)
  • Una scopa sta tristemente spazzando | I pezzi rotti della vita di ieri | Da qualche parte una regina piange | Da qualche parte un re è senza moglie | E il vento piange Mary.
A broom is drearly sweeping | Up the broken pieces of yesterday's life | Somewhere a queen is weeping | Somewhere a king has no wife | And the wind it cries Mary. (da The wind cries Mary, n° 7, vers. USA)

Axis: Bold as Love[modifica]

Etichetta: Track Records, 1967, prodotto da Chas Chandler.

  • Conservatori dal colletto bianco sfrecciavano per la strada | Puntandomi con il loro dito di plastica, ah! | Essi sperano che la mia razza venga presto eliminata ma uh | Io intendo sventolare alta la mia bandiera freak, alta! | Oww!
White collar conservative flashin' down the street | Pointin' their plastic finger at me, ha! | They're hopin' soon my kind will drop and die but uh | I'm gonna wave my freak flag high, high! | Oww! (da If 6 was 9, n.° 7)

Little Wing[modifica]

Etichetta: MCA, 1967, prodotto da Chas Chandler.

  • Bene, lei cammina sulle nuvole | Con una giostra in testa che sta girando | Farfalle e zebre | E raggi di luna e favole | Questo è tutto quello a cui ha mai pensato | Cavalcando il vento.
Well she's walking through the clouds | With a circus mind that's running round | Butterflies and zebras | And moonbeams and fairy tales | That's all she ever thinks about | Riding with the wind. (da Little wing, n.° 6)

Electric Ladyland[modifica]

Etichetta: MCA, 1968, prodotto da Jimi Hendrix.

  • Un amore è bello se è compreso | È ancora più bello se ti senti bene.
A love is nice if it's understood | It's even nicer when you're feelin' good. (da Come On (Let the good times roll), n.° 7)
  • Ti amo bambina come un minatore ama l'oro | Diamo il via ai bei tempi.
I love you baby like a miner loves gold. | Come on sugar, let the good times roll. (da Come On (Let the good times roll), n.° 7)

Isle of Wight[modifica]

Etichetta: Polydor, 1970, prodotto da Jimi Hendrix.

  • Mi sono fatto | Non posso andare a casa | Chiamo lontano da un sassofono pubblico.
I get stoned | I can't go home | I'm calling long distance on a public saxophone. (da Midnight Lightning, n.° 1)

Citazioni su Jimi Hendrix[modifica]

  • Andare a vedere lo spettacolo di Hendrix fu l'esperienza più psichedelica che abbia mai avuto. Quando iniziò a suonare, qualcosa cambiò: cambiarono i colori, tutto cambiò. Cambiò il suono. (Pete Townshend)
  • Come durante il primo tour, eravamo praticamente privi di attrezzatura, ancora una volta vittime delle false promesse di agenti e case discografiche. Fu Jimi Hendrix a salvarci. Saputo dei nostri problemi [...] ci mandò all'Electric Lady, il suo studio di registrazione e magazzino dell'8a Strada Ovest, e ci disse di servirci liberamente prendendo tutto quello che ci occorreva. Gli eroi del rock'n'roll esistono davvero. (Nick Mason)
  • Gli anni Sessanta furono hashish e Hendrix, i Settanta cocaina e herpes, gli Ottanta Perrier e scalata sociale. (Michael Philip Des Barres)
  • Hendrix non era bianco o nero. Hendrix era Hendrix. (Alvin Lee)
  • Hendrix suonò "The Star-Spangled Banner" innumerevoli volte, ma l'interpretazione più famosa dell'inno nazionale del suo paese è quella che produsse al culmine della sua partecipazione al Festival di Woodstock ("Tre giorni di pace e musica") nell'agosto 1969. L'ironia fu micidiale: un uomo nero con una chitarra bianca; un massiccio pubblico quasi esclusivamente bianco che sguazzava in un pantano da lui stesso creato; le note chiare, pure, come di tromba della melodia familiare che si dimenavano per penetrare le nuvole di gas lacrimogeno, l'esplosione di bombe, le urla dei moribondi, di crepitio delle fiamme, le spesse cortine di fumo emanante un olezzo di carne umana, le sospese vibrazioni degli elicotteri... Fu assolutamente azzeccata la decisione di Francis Ford Coppola di ingaggiare Randy Hansen, un giovane chitarrista il cui ruolo consisteva nel riprodurre Hendrix nota per nota e con parrucca e trucco, per fornire il potenziale distruttivo della chitarra di Hendrix alla colonna sonora di una scena di un'imboscata nel film esorcizzante del Vietnam Apocalypse Now del 1979. (Charles Shaar Murray)
  • Il rock è morto con Jimi Hendrix. Dopo, l'unica eccezione è stato Frank Zappa. Tutti gli altri sono finiti dentro il mercato. Il nuovo rock è noiosissimo, gli stessi suoni da 40 anni. Una lingua finita. (Luca Francesconi)
  • Io non credo in Dio, ma se ci credessi sarebbe un chitarrista nero e mancino. (The Dreamers - I sognatori)
  • La migliore cosa che si possa dire su Jimi Hendrix è che c'è stata una persona che avrebbe davvero fatto bene a non fare uso di droghe. (Frank Zappa)
  • Se Jimi Hendrix va scoperto, va fatto attraverso la sua musica; quella musica che imparò e alla quale insegnò, e attraverso quell'atmosfera nella quale la sua musica fu composta. (Charles Shaar Murray)
  • Tutto considerato fu una fortuna che Hendrix sia esistito: se non fosse esistito, chi avrebbe avuto la preveggenza di inventarlo? (Charles Shaar Murray)

Note[modifica]

  1. a b c Citato in Hendrix, edizioni Taschen.
  2. Note dal libretto allegato al CD Experience Hendrix – The Best Of Jimi Hendrix (1997).
  3. Citato nel documentario Leggende Rock, Rai 2, 5 agosto 2013.
  4. Citato in Charles Shaar Murray, Jimi Hendrix: una chitarra per il secolo (Grosstown Traffic: Jim Hendrix and post-war pop), traduzione di Massimo Cotto, Giangiacomo Feltrinelli Editore, Milano 1992. ISBN 88-07-07025-1
  5. Citato in Charles R. Cross, La stanza degli specchi, traduzione e note di Riccardo Vianello, Universale Economica Feltrinelli.

Bibliografia[modifica]

  • Hendrix. edizione italiana, spagnola e portoghese a cura di L. Crampton, D. Rees, edizioni Taschen, 2009. ISBN 9783836517553

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]