Joan Miró

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Joan Miro nel 1935

Joan Miró i Ferrà (1893 – 1983), pittore, scultore e ceramista spagnolo.

  • Il solo modo di rinnovarsi è di svecchiare, di dare un'energia pulita. [Fu così che diede alle fiamme più di un centinaio di opere prima maniera] (citato in George E. Kent, I poetici ghirigori di Joan Miró)
  • [Frequentando una scuola d'arte] Mi lavavo le mani prima di entrare come se si trattasse di un rito sacro. Ma ero un modello d'inettitudine. (citato in George E. Kent, I poetici ghirigori di Joan Miró)

Citazioni su Joan Miró[modifica]

  • [in risposta alla domanda: «Mirò era un tipo simpatico?» postale da George Melrod] Era una persona ingenua. (Louise Bourgeois)
  • Miró rifiuta la qualifica di pittore astratto perché, insiste, ogni sua creazione trae lo spunto direttamente da un oggetto o da un'idea poetica. E in effetti la stranezza della sua arte svanisce se si considera che ogni sua opera si riduce a un altissimo esercizio di stenografia: simboli e ghirigori, che sono il suo modo di ridurre la realtà all'essenziale. (George E. Kent)
  • Miró uomo si trasforma nel Miró pittore quando prende in mano il pennello. Allora tutto quello che gli vive dentro – i sogni, i sentimenti, la gioia, il dolore – gli si riversa all'esterno, per poi esplodere sulla tela. (George E. Kent)
  • Un innocente col sorriso sulle labbra che passeggia nel giardino dei suoi sogni. (Jacques Prévert)

Altri progetti[modifica]