Joseph Blatter

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Joseph Blatter

Joseph Blatter (1936 – vivente), dirigente sportivo svizzero.

  • Anch'io in passato ero contro l'aiuto tecnologico. Ma sarebbe sbagliato arroccarsi sulle vecchie posizioni: il nostro obiettivo è rendere più trasparente e credibile il calcio, aiutando gli arbitri.[1]
  • [Nel 2005 dopo la sentenza in primo grado del processo ordinario per abuso di farmaci contro la Juventus] È una questione che riguarda la federazione italiana. Comunque, personalmente non sono favorevole a sanzioni sportive retroattive. Non penso sarebbe giusto togliere al club torinese i titoli conseguiti, anche perché all'epoca dei fatti esistevano grossi problemi con il laboratorio antidoping di Roma.[2]
  • In certi casi un club di calcio può essere utilizzato come trampolino di lancio nel mondo della politica, come succede in Italia. [...] C'è gente che entra nel calcio per fare gli interessi della politica e non di questo sport. Quindi dobbiamo salvaguardare l'indipendenza del calcio e per questo abbiamo bisogno anche dell'aiuto dei politici stessi.[3]
  • La Juventus è come l'Araba Fenice: sembra morta invece rinasce con tutta la sua forza.[4]
  • Sono molto orgoglioso di Simone. C'è bisogno che il calcio sia pulito, trasparente ed onesto, è quello in cui crede Simone, è quello in cui crediamo noi. [...] È cruciale per il mondo del calcio schierarsi con i giocatori che difendono questo sport dalle combine.[5]
  • Usain da anni domina lo sprint mondiale e grazie a lui i limiti umani si sono spostati un po' più avanti. È il [Lionel] Messi dell'atletica perché sa anche essere un uomo squadra, come dimostrano i successi con la 4x100 della Giamaica ai mondiali o alle Olimpiadi.[6]

Citazioni su Joseph Blatter[modifica]

  • Avete visto la scena che ha fatto Blatter con i buu razzisti a Balotelli? Come se noi fossimo razzisti. Il vero razzista è lui, ma non vedete come ci guarda dall'alto verso il basso? Ma non vi ricordate che quando abbiamo vinto il Mondiale non ci ha voluto premiare? Come si chiama uno che detesta gli italiani? Bisogna dire le cose come stanno. (Maurizio Zamparini)
  • Blatter è un grande dirigente del calcio mondiale ed è bene che ne resti il punto di riferimento in un momento così delicato per il movimento. (Massimo Moratti)
  • La FIFA è un coacervo di corruzione e il suo presidente, Joseph Blatter, è una figura che ha perduto il suo potere. (Karl-Heinz Rummenigge)

Note[modifica]

  1. Citato in La Gazzetta dello sport, 15 agosto 2014.
  2. Citato in Blatter: «Niente deroga a Collina», Tgcom, 1º marzo 2005.
  3. Citato in Blatter attacca l'Italia del calcio: «Troppi politici e vivai poveri». Moviola solo per i gol fantasma, Corriere della Sera, 22 novembre 2006.
  4. Citato in La FIFA incorona Juve. Blatter: Come l'araba fenice, Tuttosport.com, 24 aprile 2012.
  5. Citato in Farina: "La mia vita ha un nuovo scopo". Blatter: "Un modello per i giovani", Gazzetta.it, 17 ottobre 2012.
  6. Citato in Blatter incontra Bolt: "Sei il Messi dell'atletica", La Stampa.it, 28 agosto 2013.

Altri progetti[modifica]