La maledizione della prima luna

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

La maledizione della prima luna

Immagine POTC Logo.png.
Titolo originale

Pirates of Caribbean: The Curse of the Black Pearl

Paese USA
Anno 2003
Genere avventura, fantastico, commedia
Regia Gore Verbinski
Soggetto Ted Elliott, Terry Rossio, Stuart Beattie, Jay Wolpert
Sceneggiatura Ted Elliott, Terry Rossio
Produttore Jerry Bruckheimer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La maledizione della prima luna, film statunitense del 2003 con Johnny Depp e Orlando Bloom, regia di Gore Verbinski.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Verrà il giorno che ogni uomo che naviga sotto una bandiera pirata o è stato marchiato come tale, avrà ciò che merita: poca corda e caduta sorda! (Commodoro)
  • Abbiamo avuto a che ridire con la Compagnia delle Indie Orientali, eh, pirata? (Commodoro Norrington)
  • Capitan Jack Sparrow... se permettete! (Jack)
  • Occhio ai gioielli tesoro. (Jack)
  • ...ferisce più la spada. (Jack)
  • Signori, my lady questo è il giorno che voi tutti ricorderete come il giorno in cui avete quasi catturato Capitan Jack Sparrow! (Jack)
  • Confido che ricorderemo questo giorno come il giorno in cui Capitan Jack Sparrow è quasi scappato. Portatelo via. (Commodoro Norrington)
  • [Quando inizia la battaglia tra la Perla Nera e l'Interceptor e una palla di cannone viene sparata nelle prigioni] No, così no, mi bucate la nave! (Jack)
  • Ciao, bambolina. (Pintel)
  • Diminutivo di William, immagino. Un nome virile. Scommetto che l'hai preso da tuo padre. (Jack)
  • Figliolo, sono il capitano Jack Sparrow, comprendi? (Jack)
  • Avventato, signor Turner, troppo avventato. (Commodoro Norrington)
  • Giacché ti trovi lì, fai attenzione. Sono solo due le regole che contano davvero: quello che un uomo può e quello che un uomo non può. Per esempio, o tu puoi accettare che tuo padre fosse un pirata ed un brav'uomo o non puoi. Ma hai sangue pirata nelle vene e dovrai farci i conti un giorno o l'altro. Prendi me per esempio: posso lasciarti affogare, ma non posso portare la nave fino a Tortuga solo soletto, comprendi? Quindi, puoi navigare sotto il comando di un pirata? O non puoi? (Jack)
  • Dritti alla meta... (Jack) ...E conquista la preda! (Gibbs)
  • Per curiosità dopo avermi ucciso che cosa progettavate di fare?! (Barbossa)
  • La luce della luna ci rivela per ciò che siamo in realtà, siamo uomini maledetti, non possiamo morire per cui non siamo morti... ma non siamo nemmeno vivi. (Barbossa)
  • Cominciate a credere alle storie di fantasmi, Miss Turner... Ci siete dentro! (Barbossa)
  • Ogni uomo che indietro rimane, indietro viene lasciato! (Jack)
  • Riportatela qui, incapacissimo branco di ingrati. (Barbossa)
  • Quando mi hai abbandonato tutto solo in quello sputo di terra, hai trascurato una cosa molto importante di me. Sono il capitano Jack Sparrow... (Jack)
  • Sai Jack, è per questa tua condotta che hai perso la Perla. È più facile perquisire la gente quando è morta. (Barbossa)
  • È già la seconda volta che lo guardo mentre si allontana con la mia nave. (Jack)
  • [cantando] Noi siamo pirati e ci piace perché la vita è fatta per noi. Yo-ho, yo-ho, la spada, il corvo, il mare. (Elizabeth)
  • Dovunque vorremo andare andremo, una nave è questo in realtà. Non è solo una chiglia, con uno scafo e un ponte o delle vele, sì, la nave è fatta così, ma ciò che una nave è... ciò che la Perla Nera è in realtà... è libertà. (Jack)
  • Un matrimonio, adoro i matrimoni, da bere per tutti! (Jack)
  • Hai superato i confini della mappa, amico. Qui ci sono i mostri. (Barbossa, a Jack)
  • Ti piace il dolore?... Prova a indossare un corsetto! (Elizabeth)
  • Buon funerale! (Jack, a Will)
  • Sento... freddo. (Barbossa prima di cadere a terra ucciso da Jack, una volta tolta la maledizione che lo rendeva immortale)
  • Se stavi aspettando il momento più opportuno... era quello! (Jack)
  • Può darsi che nella rara occasione in cui per seguire la giusta rotta ci voglia un atto di pirateria, la pirateria stessa possa essere la giusta rotta. (Governatore Swann)
  • È il caso di dire che è andato tutto a posto! spiritualmente... ecumenicamente... grammaticalmente. (Jack)
  • Ora, portami all'orizzonte! [canticchia la canzone YO-HO] Gran filibustieri... Yo-ho, beviamoci su! (Jack)

Dialoghi[modifica]

  • Will: Quale codice deve rispettare Gibbs se accade il peggio?
    Jack: Dei pirati, è chiaro. Ogni uomo che indietro rimane, indietro viene lasciato.
    Will: Non ci sono eroi fra i ladri, eh?
    Jack: Per avere una visione così sprezzante dei pirati, sei sulla buona strada per diventarlo anche tu! Liberi un uomo di cella, requisisci una nave della flotta, t'imbarchi con una ciurma di bucanieri a Tortuga e hai una vera ossessione per il tesoro.
    Will: Questo non è vero, non ho alcuna ossessione per il tesoro!
    Jack: Non tutti i tesori sono d'oro e d'argento.
  • Jack: Parliamo un po' degli affari tuoi o andare è inutile. Quella ragazza: quanto sei pronto a spingerti oltre per salvarla?
    Will: Morirei, per lei!
    Jack: Ah, bene! Tutto a posto allora!
  • Jack: Chi le fabbrica queste [spade]?
    Will: Tutte io! E ci faccio esercizio. Tre ore al giorno.
    Jack: È il momento che ti trovi una ragazza, amico! O può anche darsi che ti eserciti tre ore al giorno perché ne hai già trovata una, e non ti sei mostrato capace di corteggiarla come si dovrebbe. [Con aria dispregiativa] Non sarai un eunuco?
    Will: Io mi esercito tre ore al giorno così semmai vedessi un pirata lo ucciderei.
    Jack: Ah!
  • Will: Ruberemo una nave? [Jack guarda la Dauntless...] Quella nave ?!?!
    Jack: Requisiamo! Siamo qui per requisire. [indica l'Interceptor] Quella nave! termine nautico...
  • Malloy: Questo molo è zona vietata ai civili.
    Jack: Sono desolato, non lo sapevo, se ne vedrò uno vi informerò immantinente!
  • Gibbs: Porta spaventosamente male avere una donna a bordo.
    Jack: Porterebbe peggio non averla!
  • Commodoro: Senza dubbio siete il peggior pirata che si ricordi.
    Jack: Ma di me si ricordano almeno!
  • Will: Non so se è pazzia o genialità.
    Jack: Impressionante quanto spesso questi due tratti coincidono...
  • Will: Dov'è Elizabeth?
    Jack: È al sicuro, come da me promesso; si sta accingendo a sposare Norrington, come da lei promesso, e tu stai per morire, come da te promesso. Quindi siamo tutti uomini di parola... a parte Elizabeth, ma solo perché è una donna!
  • Will: Mio padre non era un pirata! [Estrae la spada]
    Jack: Mettila via figliolo, non ti fare battere un'altra volta...
    Will: Non mi hai battuto mai, tu hai ignorato tutte le regole, in leale duello ti ucciderei.
    Jack: Così non è che mi incoraggi a combattere lealmente, no?!
  • Elizabeth: Pirata o no mi ha salvata da morte certa!
    Commodoro: Una buona azione non basta a redimere un uomo da un'intera vita di scelleratezze.
    Jack: Ma sembra bastare a condannarlo!
    Commodoro: Di certo!
  • Elizabeth: Avete passato tre giorni, sdraiato su una spiaggia a tracannare rum?
    Jack: Benvenuta ai Caraibi, tesoro!
  • Elizabeth: Da che parte sta Jack?
    Will: Al momento?
  • Murtogg: Con quali propositi siete a Port Royal Signor Smith?
    Malloy: E niente fandonie!
    Jack: Ebbene, lo confesso; è mia intenzione requisire una di queste navi, prendere una ciurma a Tortuga, razziare, predare e saccheggiare finché le mie subdole membra cadranno.
    Malloy: Ho detto niente fandonie!
    Murtogg: Dice la verità ho il dubbio.
    Malloy: Se fosse stata la verità non l'avrebbe detta a noi!
    Jack: Oppure sapevo che non mi aveste creduto anche se ve l'avessi detto, giusto?!
  • Will: Ti tirerò fuori di qui...
    Jack: E come?! Le chiavi sono scappate!
  • Jack: Voi, marinaio.
    Gibbs: Cotton, signore.
    Jack: Signor Cotton, avreste il coraggio e la forza di eseguire gli ordini e rimanere saldo davanti al pericolo e morte certa? [Cotton non risponde] Signor Cotton, rispondete!
    Gibbs: È muto, signore. Al povero diavolo hanno mozzato la lingua così ha insegnato al suo pappagallo a parlare al suo posto. Nessuno sa come ha fatto.
    Jack: Signor pappagallo Cotton, stessa domanda!
    Pappagallo: Vento alle vele, vento alle vele!
    Gibbs: Comunemente lo interpretiamo come un sì.
    Jack: Certo che è un sì!... Soddisfatto adesso?!
    Will: Hai dimostrato che sono matti!
  • Autorità del porto: Uno scellino per ormeggiare la barca al molo... e mi occorre il vostro nome.
    Jack: Vogliamo fare tre scellini e lasciar perdere il nome?!
    Autorità del porto: Benvenuto a Port Royal, Mr. Smith!
  • Pintel: Non devi darti pensiero, un taglietto sul dito, qualche goccia di sangue...
    Kohler: Non faremo errori stavolta, è solo mezzo Turner, lo dissangueremo!
    Pintel: Forse si deve darsi pensiero!
  • Will: Jack!
    Jack: Non adesso, aspettiamo il momento opportuno.
    Will: Cioè quando? quando farà più comodo a te?
    Jack: Permetti una domanda? Ti ho mai dato motivo di non fidarti di me?! Fai il bravo, lo so che è difficile per te ma ti prego resta qui e cerca di non fare niente di stupido!
  • Pintel: Tu?! Morto dovresti essere!
    Jack: Non lo sono? [vedendo che tutti li puntano le armi contro] Wol... Palu-li-la-la-lulu... Parili... Parl... Past... Postip-...Parl-Parl..
    Ragetti: Parlè?
    Jack: Eccolo là! Parlè! Parlè!
    Pintel: Parlè? Che sia dannato quel caprone che ha inventato il parlè!
    Jack: Sicuramente un francese!
  • Elizabeth: Dovete riportarmi a terra! secondo il codice...
    Barbossa: Primo: riportarvi a terra non faceva parte del negoziato né del nostro patto: non devo far nulla. E secondo: dovete essere un pirata affinché il codice valga, e non lo siete. E terzo: il codice è più che altro una sorta di traccia che un vero regolamento... Benvenuta a bordo della Perla Nera, Miss Turner.
  • Elizabeth: Capitan Barbossa, sono qui per negoziare la cessazione delle ostilità contro Port Royal.
    Barbossa: Uh, quanti altisonanti paroloni in una volta, noi non siamo che umili pirati... Che cos'è che volete?
    Elizabeth: Che ve ne andiate per mai più ritornare.
    Barbossa: Non sono incline a ottemperare alla vostra richiesta... Vuol dire "no"!
  • Tweeg: L'ultima volta che ti ho visto eri tutto solo, su un'isola dimenticata da Dio, sempre più lontano e piccolo... Le sue sorti non sono molto migliorate.
    Jack: Vogliamo parlare delle vostre sorti, gentiluomini? Il girone peggiore dell'Inferno è riservato ad ammutinati e traditori. [uno dei due pirati prende Jack per la gola e mettendo il braccio sotto la luce della luna lasciando vedere la natura della sua condizione grazie alla maledizione del tesoro rubato di Cortès] Ah la maledizione... è interessante..
    Kohler: Non sai niente dell'Inferno!
    Jack: è molto interessante...
  • Gibbs: A tre giorni dalla partenza il primo ufficiale gli dice che va condiviso tutto equamente, il che comprende anche il luogo del tesoro, quindi Jack glielo rivela. Quella notte si sono ammutinati! Abbandonarono Jack su un'isola destinandolo a morire, ma prima avrebbe perso la mente per il caldo.
    Will: Ah! Ecco perché è sempre un po' tutto... [imita la strana gestualità di Jack]
    Gibbs: Non c'entra niente, è proprio così.
  • Barbossa: Devo ammetterlo, Jack, credevo di conoscerti, ma ora scopro che sei tutto meno che prevedibile.
    Jack: Io sono un disonesto, e un disonesto puoi sempre confidare che sia disonesto. Onestamente parlando, è dagli onesti che devi guardarti, perché non puoi mai prevedere quando faranno qualcosa di incredibilmente stupido.
  • Jack [Gridando]: Nooo! Non bene! Fermaaa, non bene! Che cosa fai?! Hai dato fuoco al cibo, alle palme... al rhum!
    Elizabeth: Sì, ho bruciato il rhum!
    Jack: Perché hai bruciato il rhum?
    Elizabeth: Uno: perché è un'ignobile bevanda che muta anche il più rispettabile degli uomini in un perfetto furfante. Due: quel segnale raggiunge almeno 100 piedi e l'intera marina britannica è in giro a cercarmi, tu non credi che ci sia una remota possibilità di essere visti?
    Jack: Ma perché hai bruciato il rhum?!
  • Pintel: Cenerete col capitano, e vuole che indossiate questo. [Porge un vestito ad Elizabeth]
    Elizabeth: Riferite al capitano che non sono incline ad ottemperare alla sua richiesta.
    Pintel: Ha detto che l'avreste detto, e poi però ha detto che se l'aveste detto, avreste cenato con la ciurma... E l'avreste fatto nuda.
  • Murtogg: Tu hai visto una nave con vele nere, una ciurma di dannati, e comandata da un uomo così malvagio che anche l'Inferno lo ha risputato?
    Malloy: No.
    Murtogg: No.
    Malloy: Ma io ho visto una nave con le vele nere, però
    Murtogg: Oh, e a una nave che non abbia una ciurma di dannati, e comandata da un uomo così malvagio che anche l'Inferno lo ha risputato è proibito avere vele nere, e quindi come può essere una nave diversa dalla Perla Nera, è questo che dici?
    Malloy: [Fa cenno di sì] No!
    Murtogg: Quindi ho ragione, non c'è nave esistente che stia alla pari dell'Interceptor.
  • Commodoro: Signor Sparrow, affiancherete i miei uomini alla barra e fornirete loro la posizione dell'Isla De Muerta, dopodiché passerete il resto del viaggio contemplando i possibili significati della frase "Muto come una tomba". Sono stato abbastanza chiaro?
    Jack: Qui non si scappa a chiarezza.
  • Barbossa: Grazie, Jack.
    Jack: Di nulla.
    Barbossa: Non tu, abbiamo chiamato la scimmia Jack.
    [La scimmia ride...]
  • Jack: Credi a me amico, se ogni città del mondo fosse come questa non ci sarebbe uomo infelice per amore... Scarlett!
    [Scarlett si avvicina e lo schiaffeggia] Jack: Non so se lo meritavo .
    [Si avvicina un'altra donna] Jack: Giselle!
    Giselle: Chi era quella?
    Jack: Chi?
    [Giselle lo schiaffeggia] Jack: Forse questo lo meritavo...
  • Jack: Annamaria! [Annamaria lo schiaffeggia]
    Will: Scommetto che non meritavi nemmeno questo.
    Jack: No, questo lo meritavo...
    Annamaria: Mi hai rubato la barca, porco!
    Jack: Era un... [Annamaria lo schiaffeggia di nuovo]...Prestito. Un prestito senza permesso... Ma con tutte le intenzioni di riportartela presto!
    Annamaria: Ma non l'hai fatto!
    Jack: Ne troverai un'altra.
    Annamaria: Contaci!
    Will: Una più bella...
    Jack: Una più bella!
    Will: Quella!
    Jack: Quella quale? [Will indica l'Interceptor e, con aria di sfida] Quella?! [ci pensa su] Sì, quella... Che dite voi?
    Annamaria: Sì!
    Ciurma [Gridando]: Sì!
  • Barbossa: Quindi tu pensi di lasciarmi su una spiaggia, con niente altro che un nome e la tua parola che è il nome che cerco, mentre io ti vedo andare via con la mia nave.
    Jack: No, io penso si di lasciarti su una spiaggia, ma senza alcun nome, mentre tu mi guardi andare via con la mia nave e allora ti urlerò il nome ma da lontano... comprendi?!
  • Will: [Riferito ad Elizabeth] Barbossa, lasciatela libera!
    Barbossa: Che cos'hai in mente mozzo?
    Will: Lasciatela libera!
    Barbossa: Tu hai un colpo soltanto e noi non possiamo morire!
    Jack: [A bassa voce] Non fare cose stupide!
    Will: [Riferito al fatto che Barbossa e la ciurma non possono morire] Voi no! [Puntandosi la pistola alla tempia] Ma io sì!
    Jack: ...come questa!
    Barbossa: Chi sei tu?
    Jack:...nessuno, nessuno... un lontano cugino del nipote di un mio zio di terzo grado... sentissi come canta però, è un eununco!
    Will: Il mio nome è Will Turner, mio padre era Sputafuoco Bill Turner..il suo sangue scorre nelle mie vene!
    Ragetti: È la copia del vecchio Sputafuoco Bill, tornato per perseguitarci!
    Will: Parola mia, fate quel che vi dico, o premerò il grilletto e dovrete prendermi in fondo al mare!
    Barbossa: Ditemi le condizioni, signor Turner..
    Will: Elizabeth viene liberata!
    Barbossa: Sì, questo lo abbiamo capito... qualcos'altro? [Jack fa segno a Will di farlo liberare]
    Will: Anche la ciurma! Non fate loro del male!
    Barbossa: [Sorridendo] Accordato!
  • Will: E dall'isola com'è scappato?
    Gibbs: Bene, te lo dirò. Si acquattò sul basso fondale e attese lì per tre notti e tre giorni. Creature marine di ogni sorta si erano infine acclimatate alla sua presenza... finché il quarto giorno afferrò una coppia di tartarughe marine, le legò insieme e fabbricò una zattera!
    Will: Legò una coppia di tartarughe marine?
    Gibbs: Sì, tartarughe marine!
    Will: Cosa usò per tenerle insieme?
    Jack: Peli umani... che mi strappai!

Altri progetti[modifica]

Pirati dei Caraibi
La maledizione della prima luna · La maledizione del forziere fantasma · Ai confini del mondo · Oltre i confini del mare