La nave dei folli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

La nave dei folli

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Ship of Fools

Lingua originale spagnolo, tedesco
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1965
Genere drammatico
Regia Stanley Kramer
Soggetto Katherine Anne Porter (romanzo)
Sceneggiatura Abby Mann
Produttore Stanley Kramer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note

La nave dei folli, film statunitense del 1965, regia di Stanley Kramer.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Forse cercavo qualcosa, credevo di poter imparare delle novità come dottore di bordo. Ma avevo già visto tutto. Questa gente io l'avevo già incontrata, solo non era a bordo. (Dott. Schumann)
  • Mi scusi, la prego, sono stato indiscreto. Ma sa, è la goffa curiosità di chi si sente escluso. (Glocken a David)
  • Piangere fa bene. Sa lei come dicono in Turchia? Dicono che le lacrime lavano gli occhi e poi uno ci vede meglio. (Löwenthal a Elsa)
  • L'adolescenza è quell'età in cui le persone si preoccupano di cose di cui non c'è proprio da preoccuparsi. (Löwenthal)
  • Guardi, io ho viaggiato parecchio [...] e sa cosa ho scoperto? Ho scoperto che le cose più divertenti sono le colpe immaginarie che la gente si crea in continuazione. (Glocken a Bill Tenny)
  • Tutti qui sono innamorati.
    Amami, anche se io non ti amo. | Amami, anche se non merito l'amore. | Amami, anche se io non so amare | e amami anche se non esiste l'amore. (Mary Treadwell) [poesia]
  • Brava gente, non potreste nemmeno esistere senza tutti i vostri pregiudizi! (Freytag)
  • Quando penso alle cose che ho visto su questa nave, a tutte le crudeltà, a tutte le vacuità! Parliamo di valori? Non esistono i valori! Noi basiamo la nostra vita su degli escrementi. [...] La nostra preoccupazione maggiore è di evitare di fare pazzie... e finisce che siamo i più matti di tutti. (Dott. Schumann)

Altri progetti[modifica]