Scarface - Lo sfregiato

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Lo sfregiato)

Scarface - Lo sfregiato

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Un fotogramma del film

Titolo originale Scarface
Paese USA
Anno 1932
Genere drammatico, gangster
Regia Howard Hawks
Sceneggiatura Ben Hecht, W.R. Burnett, Fred Pasley, Seton I. Miller, John Lee Mahin, Howard Hawks
Produttore Howard Hawks, Howard Hughes
Attori
Doppiatori italiani
Note
Produttore: Howard Hughes

Lo sfregiato, film statunitense del 1932 di Howard Hawks con Paul Muni e George Raft.

  • Senti Tony, tu credi di esser riuscito a farla franca, vero? Ma invece i tuoi guai stanno cominciando proprio adesso. E sai perché? Perché non pensi ad altro che a mucchi di biglietti da mille. E un giorno ci inciamperai e sbatterai il muso. Lo sbatterai una volta per sempre! (Il commissario)
  • Nel nostro business c'è un solo sistema per evitare dei guai [mima il gesto di sparare]. Fallo per primo, fallo da te e continua a farlo. (Tony Camonte)
  • Giornalista: Hey capo, questo Camonte, è un tipo di quelli che piacciono al pubblico, è un tipo pittoresco.
    Il commissario: Pittoresco? che cos'ha di pittoresco un pidocchio? Ecco dov'è lo sbaglio di molti dei nostri giornalisti, fanno di questa teppaglia una specie di semidei. Che cosa diventa Camonte sui giornali? un eroe popolare, romantico, un campione sportivo. Passi ancora quando si trattava dei cattivi del west, che si battevano al sole, mano alla pistola e occhi negli occhi. Ma non questi vermi che sparano alle spalle della gente.
  • Uomo del governo: Le nostre organizzazioni biasimano la sua politica, signor Garston. Il suo giornale potrebbe avere un'influenza decisiva nella lotta contro i gangster, e invece sventola la loro bandiera in prima pagina. Omicidi, lotte tra bande, non si legge altro. Si esaltano i gangster facendogli tanta pubblicità.
    Garston: Volete forse dirmi che possiamo liberarci dai gangster ignorandoli? Tenendoli lontano dalla prima pagina? È ridicolo, fareste proprio il loro gioco. Eliminateli, scacciateli dal paese, e li eliminerete dalla prima pagina.
    Una signora: E nel frattempo, lei pensa che i nostri figli debbano leggere solo di crimini e omicidi?
    Garston: Sempre meglio leggerli che subirli. Le gang si danno battaglia per le strade, la città è piena di mitra, i ragazzi non sono al sicuro neanche nelle scuole. Volete che si continui così?

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]