Lucy Clifford

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Lucy Clifford, nata Lucy Lane (1846 – 1929) ma meglio conosciuta come Mrs. W. K. Clifford, scrittrice britannica.

Incipit di La nuova madre[modifica]

Da sempre le bambine erano state chiamate Occhi Azzurri e Pavoncella. Occhi Azzurri somigliava all'adorato padre che era lontano, in mare. Il padre aveva i più azzurri tra gli occhi azzurri; la figlia anche e, col tempo, Occhi Azzurri fu chiamata e Occhi Azzurri divenne il suo nome: qualunque fosse quello primigenio. La minore, un tempo, ancora neonata, aveva pianto amaramente perché un pavone che viveva nei pressi della casetta era improvvisamente scomparso nel bel mezzo dell'inverno; e fu così che, per consolarla, venne chiamata Pavoncella.

Bibliografia[modifica]

  • Lucy Clifford, La nuova madre, traduzione di Stefania Grandi e Elisabetta Svaluto, in "Il colore del male. I capolavori dei maestri dell'horror", a cura di David G. Hartwell, Armenia Editore, 1989. ISBN 8834404068

Altri progetti[modifica]