Kaos One

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Marco Fiorito)
Kaos One

Marco Fiorito, noto come Kaos o Kaos One (1971 – vivente), rapper, writer, e beatmaker italiano.

Citazioni di Kaos One[modifica]

  • Chi è morto dentro non si accorge che è un paragrafo chiuso | un vangelo apocrifo di cui si è perso l'uso | il viaggio è concluso | un morso un sorso | il peso di un rimorso grande come l'universo. (da Sangue)
  • Tocca anche sorridere se no sei fuori standard | bisognerà uccidere ma è solo propaganda. (da La fenice)
  • Cerca di fermarmi adesso perché dopo sarà tardi | ti ho avvisato poi non lamentarti | qui non troverai quello che cerchi | ma se è del panico che vai cercando quello è garantito funk romano sopra al colle. (da Ciao ciao)
  • Vuoi dimostrare che sei hardcore fomentando situazioni estreme | ma il vero resta vero e il falso non si esprime. (da Ciao ciao)
  • Il disegno è complicato come un puzzle da 3000 pezzi | se vuoi capire tocca che li incastri tutti. (da I fieri Bboyz)
  • Recluso come Silvio Pellico | le mie prigioni sono un incubo mentale | tocca di uscire | e come sai | la fotta di un bboy non si esaurisce mai | se vui restare resta | se no bye bye. (da I fieri Bboyz)
  • Vocabolario vario il mio | il tuo come un idraulico | serio molto serio un po' più serio | come dice Neffa | vedi che lo scrauso resta fuori anche se bussa | la messa è ormai finita e non ti assolvo, ricorda | guarda intorno a me c'è solo merda. (da I messaggeri Pt. 1)

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Fastidio[modifica]

Etichetta: Zeros3ss Records, 1996

  • Esattamente adesso, tutti quanti ormai convinti | che l'Hip Hop è ciò che senti | mentre il rap è ciò che canti | differenti, situazioni punti di contatto | spazi nuovi nuovi stili tutti a caccia di un contratto? (da Centopercento)
  • ...se guardo indietro ai giorni in cui ero un ragazzino | la gente che è rimasta uguale puoi contarla su una mano... (da Per la vita)
  • Torno sulla scena più di Freddy Krueger | ho avuto un sogno come Martin Luther | in tutto il mondo non c'erano più sucker | solo trasmissioni hiphop in radio | programmi rap in video | zero fastidio (da Solo per un giorno)
  • Per te è una cosa semplice | due bombole d'argento e una pressione grazie all'indice | non chiamare affreschi quelli che vedi sui palazzi | la terminologia corretta è pezzi. (da Il codice)
  • L'amore per l'HipHop era il legame che teneva unite le persone | in quindici eravamo una nazione | ma il tempo cambia tutto e tutto cambia con il tempo | e il fuoco che bruciava adesso è spento. (da Per la vita)
  • Alzo gli occhi al cielo e vedo il buio | la mia strada adesso è a un bivio | da una parte l'HipHop serio | dall'altra parte c'è il denaro seguo il mio sentiero | pure se non porta in alto | forse hai già capito quale strada ho scelto: scelgo l'asfalto | rifaccio quel che ho fatto prima | scrivo ogni mia rima ancora dieci volte | cento volte | seguo le mie scelte. (da Domani sarà peggio)
  • Come un dottore ad un operazione a cuore aperto | dopo un infarto | sono spiacente ma il paziente è morto. (da Meglio Che Scendi)
  • Everything gonna be all right, 'sto cazzo! Messo peggio di Alfredino dentro al pozzo. (da Fino alla fine)
  • Sto nel giro ormai da troppo tempo per sperare di svoltare, | in quanto zero commerciale nel mio fare | sono il nemico ormai di tutti | se vuoi darmi addosso fai la coda perché siete troppi | che non v'è alcun modo di convincermi | vendermi? È fuori discussione quindi mollami. (da Ora non ridi più)
  • Per me tu sei lo zucchero nel sugo è inutile che fai la zona come Arrigo! (da Fino alla fine)
  • Io mi nutro di Fastidio come l'uomo Methodo porto il dolore | lo porto dentro come melma che mi avvolge il cuore. (da Fastidio)
  • ...E mentre io mi nutro di fastidio lui si mangia la mia vita. (da Fastidio)
  • Vedi che fa brutto | non resta che appoggiarsi in testa il ferro e premere il grilletto. (da Fastidio)
  • La quiete è il mio contrario. (da Fastidio)


-/-/-/-/– (L'Attesa)[modifica]

Etichetta: Jackpot records, 1999

  • Mi hai ceduto ogni cosa che ho avuto, compreso il nome. (da Cose preziose)
  • Nel buio tu cammini con me | tu sei il motivo per cui sopravvivo perché | mi hai dato un obiettivo finché | lacrime rosse non cadranno sull'asfalto. Vedrò il tuo volto | saprò perché mi hai scelto. (da Cose preziose)
  • So bene che il mio debito è immenso|lacrime spese|cercando un senso|cose preziose. (daCose preziose)
  • Lascio che sia tu a guidarmi a condurmi altrove | perché mi aspettano altri dubbi | nuove insidie | altre prove. Saprò sentire la tua voce anche se tace | sarò capace di inoltrarmi in posti senza luce | in mezzo a volti mai visti | trucchi tra illusionisti | ricorda questo esisto solo perché esisti. (da Cose preziose)
  • Ho stretto un patto con un demone | per sovvertire l'ordine a qualsiasi costo | faccio più danni della grandine in agosto. (da Arkham Asylum)
  • Se vuoi sediamoci e parliamone ma 'scolta | la posta che c'è in palio è troppo alta | perché gli insetti come te li tengo a bada con il Baygon | e agli altri fiacchi mc gli mangio in testa tipo Tyson | ma a quel mezzo milione di idioti che hanno il tuo disco | preferisco non svelare l'inganno tipo Donnie Brasco. (da Punti di Vista)
  • Ogni viaggio inizia sempre con un passo | percorri la via conta solo su te stesso | cammina sul sentiero d'acciaio perché il destino ora esige il suo tributo | sei sulla via del vuoto. (da La via del vuoto)
  • Perché l'unica certezza è non avere certezze | come una sposa resa vedova nel giorno delle nozze. (da La via del vuoto)
  • È un labirinto senza uscita una realtà falsata un gioco sporco | piaghe da decubito sul corpo, cerco un varco | un tentativo ci provo, se vivo come in clausura | è perche cerco la chiave per la giusta serratura | è la sciagura di un destino meschino porte sprangate | la ragione mi abbandona come un cane d'estate. (da Oltre la fine)
  • Siamo ciò che siamo abbiamo sogni e segreti complessi | ma continuiamo a fare i conti con noi stessi | messi a dura prova da una vita che spesso ci ha illuso | troppi re all'inferno e troppi servi in paradiso | chi ha deciso cosa sia giusto cosa è l'opposto | adesso chi cammina col sorriso fisso addosso | spesso non si accorge che indossare una maschera è facile | come ingannare se stessi, del tutto inutile | qua c'è chi ha pianto per chi ha perso e chi ha deriso chi ha vinto | ma c'è un momento in cui tutti pagano il conto | il mio sarà al tramonto di un giorno di festa | quando chiederò che colore ha il vento e avrò la mia risposta. (da L'attesa)
  • Cosa ci aspetta? Mi sa che è meglio non saperlo | attento a ciò che vuoi perché potresti anche ottenerlo | noi siamo le virgole dentro discorsi inutili | messi alle strette da chi 'ste regole le ha scritte. (da L'attesa)

Merda & Melma[modifica]

Etichetta: Zeros3ss Records, 2000

  • Concepisco il tempo in quattro quarti | ai party come ai concerti il mio obiettivo è devastarti. (da Insetto infetto)
  • Sembra che tutto sia l'opposto di quello che credi | procedi per gradi | camminando a piedi nudi sui chiodi | se gridi qualcuno ascolta, chiedi aiuto | ma anche stavolta nessuno è venuto | l'ennessimo rifiuto. (da Oggi no)

L'anello mancante[modifica]

Etichetta: Zeros3ss Records, 2002

  • È un match a colpi di cocktail per chi ha fegato c'è un premio | ma se il funk fosse un alcolico per me saresti astemio. (da Nessi D'amianto)
  • Spengo il fuoco con quest'ultimo rimpianto | brucio le mie carni a ricordarmi che la vita non può amarmi più di tanto | ma questo già lo sanno | intanto un altro giorno ed altri giorni verranno! (da Altri giorni)
  • Ci sono giorni in cui i secondi li conti giorni che affronti | giorni in cui ti tocca aspettare che il sole tramonti | giorni in cui ti senti addosso il ghiaccio d'estate | e giorni in cui racconti a te stesso soltanto cazzate. (da Altri giorni)
  • Se ignoro quanto pesa un kilo è tutto più leggero. (da Comma 22)
  • Sembra impossibile ma il tempo si è fermato sul mio timer | gli autori di un'amnesia collettiva tipo alzheimer | la fuori tentano invano di dormire sugli allori | senza un modello base ma con tutti gli accessori. (da Soul Gha Ghan)
  • In radio non passa più il rap non interessa | il sipario si abbassa su una carriera compromessa | c'è a chi va grassa agli altri invece è andata buca | la fortuna è cieca ma c'è chi invece ancora suca. (da Neo ex)

kARMA[modifica]

Etichetta: TrixShop, 2007

  • Niente è abbastanza... (da kARMA)
  • È come una tortura... | c'e chi si chiude in casa poi si fuma la paura | a volte è dura, tenere il tuo veleno tra le pagine | sapere che il bicchiere è mezzo pieno ma di lacrime. (da Il sesto senso)
  • Ne senti troppe andare storte | chiodi dentro le porte |non credi al sesto senso ma vedi persone morte | è la legge del più forte | cane mangia cane | se stanotte troppe stelle sono sporche di catrame. (da Il sesto senso)
  • Il resto è sentenza che mi ha visto già colpevole | insisto su un punto debole: | sto Dio ha troppe regole | è già ignobile che abbia creato il male | io non chiedo il suo perdono il mio peccato è originale non è uguale. (da Pandemia)
  • Se in sto casino poi ci nasci ci cresci | convinto che poi ne esci | attento che il destino che hai in mano non si rovesci. (da Fine)
  • noi sempre sulla lista provvisoria mai stabili | sarò una vecchia gloria ma non cerco nessun alibi | sto tra psicolabili martiri e gradassi | c'ho viaggi improbabili ma non torno sui miei passi. (da Blah Blah)

Post Scripta[modifica]

Etichetta: K-AGE, 2011

  • Potrei parlarti e dirti ciò che provo | ma non so dove cercarti in più non so dove mi trovo | ora che mi muovo in mezzo al niente | ora che di nuovo sto toccando il fondo inesorabilmente | è la metà che non sente e non vuole | la gente che ha fretta qua non aspetta il sole | troppe parole, troppe museruole | troppe lacrime che lentamente bruciano troppe gole | troppo dolore per troppi pochi istanti | un errore di troppo oppure troppi rimpianti | certe storie sono troppo importanti | e non lo puoi più tagliare il suo cuore senza i diamanti. (da Le 2 metà)
  • Rendo la paura un'armatura di cartone | prendo cemento e lacrime e ottengo la redenzione | il vento fra le sbarre alle finestre | una canzone che sento ogni momento e parla di rassegnazione. (da Prison break)
  • Questa è la mia vita | l'ho scritto il necrologio | fine della partita ed ho trafitto l'orologio. (da Prison break)
  • Che poi se vuoi facciamo i seri | però è inutile che scleri | perché per quanto speri non torni come eri ieri | e ad essere sinceri è già un tot che mi ostino | non sei l'ultimo dei miei pensieri ma manco il primo. (da Detraxi (blahgorrea))
  • Io ho capito che alle volte il piú forte é il piú miserabile | per te é accettabile? per me é follia pura | una vita sacrificabile in nome della paura | questa é la mia cura, l'armatura contro il mondo | la stessa armatura dentro cui mi nascondo. (da Danse macabre – somniphobia)

Citazioni su Kaos One[modifica]

  • La mia generazione ha come idolo un articolo | la sua bocca resta manovrata da un ventriloquo | la mia generazione fa l'amore col mouse, sentendo house | stasera non esco mi ascolto Fastidio di Kaos. (Kiave)
  • [citando la canzone Ciao ciao] Se a tavola non ce sta er vino buono io neanche me siedo | ti faccio Ciao ciao come Kaos One. (Colle der Fomento)
  • Io sono Jesto e ti faccio Ciao | noi facciamo freestyle, facciamo cagare, a rappare è meglio Kaos (Jesto)
  • Ogni volta che arrivo col micro dopo Kaos one io sono un fallito (July B)
  • [citando la canzone Per la vita] Per Milano e i suoi king alzo il volume così | in auto pompando il beat alzo il volume così |sono sangue del mio sangue finché non sarà finita | ai miei fratelli, ai miei fratelli per la vita (Club Dogo)
  • [citando la canzone Quando vengo a prenderti] Espando il mio campo tu preparati a difenderti | ciò che volevi lo avrai come Kaos One quando vengo a prenderti (Colle der Fomento)

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]