Martirio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Il martirio di Filippo apostolo

Citazioni sui martiri e sul martirio.

  • Debitricem martyrii fidem, ripeté Dorsenne, "veramente carino. E," aggiunse a bassa voce "voi avete maltrattato duramente i dilettanti e gli scettici tutto il tempo. Ma pensate che ci sarebbe uno di loro che rifiuterebbe il martirio se potesse avere nello stesso tempo la fede?…". Mai Montfanon aveva udito il giovane uomo pronunciare una simile frase con un simile accento. (Paul Bourget)
  • E se il martirio non basta a conferire alla vittima le dimensioni del titano, basta però ad attribuire i connotati dell'aguzzino a chi lo inflisse. (Indro Montanelli e Roberto Gervaso)
  • Gli uomini rifiutano i profeti e li uccidono. Ma adorano i martiri e onorano coloro che hanno ucciso. (Fëdor Dostoevskij, I fratelli Karamàzov)
  • I martiri creano la fede, ma la fede non crea martiri. (Miguel de Unamuno)
  • I martiri non costruiscono le chiese, bensì sono punti di riferimento oppure un alibi. Sono seguiti da preti e da bigotti. (Albert Camus)
  • Il martire, in effetti, è il più genuino testimone della verità sull'esistenza. Egli sa di avere trovato nell'incontro con Gesù Cristo la verità sulla sua vita e niente e nessuno potrà mai strappargli questa certezza. Né la sofferenza né la morte violenta lo potranno fare recedere dall'adesione alla verità che ha scoperto nell'incontro con Cristo. Ecco perché fino ad oggi la testimonianza dei martiri affascina, genera consenso, trova ascolto e viene seguita. Questa è la ragione per cui ci si fida della loro parola: si scopre in essi l'evidenza di un amore che non ha bisogno di lunghe argomentazioni per essere convincente, dal momento che parla ad ognuno di ciò che egli nel profondo già percepisce come vero e ricercato da tanto tempo. Il martire, insomma, provoca in noi una profonda fiducia, perché dice ciò che noi già sentiamo e rende evidente ciò che anche noi vorremmo trovare la forza di esprimere. (Giovanni Paolo II)
  • Il martirio è una grazia di Dio che non credo di meritare, ma se Dio accetta il sacrificio della mia vita, che il mio sangue sia un seme di libertà e il segno che la speranza sarà presto realtà. (Óscar Romero)
  • Il martirio non è mai una sconfitta; il martirio è il grado più alto della testimonianza che noi dobbiamo dare. (Papa Francesco)
  • Il sangue dei martiri è il seme della Chiesa. (Tertulliano)
  • Il valore d'un sacrificio non è provato dalla causa che vi sta dietro. Migliaia di persone hanno rinunciato alla propria vita con altrettanto coraggio di Gesù, per cause infinitamente meno elevate e luminose. Tutti i martiri, in verità, credono di riuscire a scuotere il mondo, anche se nessun altro vi riuscì come lui. (Henry Louis Mencken)
  • La pace e della concordia hanno precedenza sul martirio. (Papa Liberio)
  • "Non conosco nessuna professione" obiettò Syme "per essere abilitati alla quale basti la volontà".
    "Io sì: il martirio." (Gilbert Keith Chesterton)
  • Ogni essere che muore è un martire, un testimone dei limiti di questa realtà, è uno che ne ha sofferto. (Aldo Capitini)
  • Pensa che devi morire martire, spogliato di tutto, steso per terra, nudo, irriconoscibile, coperto di sangue e ferite, violentemente e dolorosamente ucciso e desidera che questo avvenga subito. (Charles de Foucauld)
  • Preghiamo e veneriamo le reliquie dei martiri e dei confessori al fine di adorare colui di cui essi sono testimoni è confessori. (Papa Giovanni XV)
  • Tutti gli eroi valgon meno di un solo martire. (Teresa di Lisieux)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]