Massimo Vignelli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Massimo Vignelli.

Massimo Vignelli (1931 - 2014), designer italiano.

Citazioni di Massimo Vignelli[modifica]

  • The life of a designer is a life of fight: fight against the ugliness.
La vita del designer è una vita di lotta: lotta contro il brutto.
  • If you can design one thing, you can design everything.
Se puoi progettare una cosa, puoi progettare tutto.
  • Design is one.
Il design è uno.
  • If you can't find it design it.
Se non riesci a trovarlo disegnalo.
  • If you do it right, it will last forever.
Se lo fai bene durerà per sempre.
  • Il buon design è visivamente potente, intellettualmente elegante e, soprattutto, senza tempo.
Good design is visually powerful, intellectually elegant, and above all, timeless.
  • One life is too short for doing everything.
Una vita è troppo breve per fare tutto.

Il Canone Vignelli[modifica]

  • Creativity needs the support of knowledge to be able to perform at its best.
La creatività necessita conoscenza per poter esprimere al meglio se stessa..
  • The attention to details requires discipline.
L'attenzione ai dettagli richiede disciplina.

Lectio Magistralis[modifica]

Salerno, Teatro Verdi, 23 novembre 2011 Lectio Magistralis

  • Le ricerche di mercato sono un'invenzione americana fatta per proteggere i dirigenti dalla paura di essere licenziati. Si chiama la paura del fallimento. Quando si fanno le ricerche di mercato non si va a chiedere alla gente cosa vuole, perché la gente non lo sa, come fa a saperlo? Se lo sa vuol dire che il produttore segue il mercato e fa delle cose già passate, ma la funzione dell'industria è essere davanti al mercato, non indietro.
  • Non lavorare mai per un cattivo cliente, perché un cattivo cliente ne procura un altro peggio, quindi bisogna fare un grande sforzo di lavorare per il miglior cliente possibile.
  • Se un cliente viene da uno di noi professionisti e ci dice quello che vuole allora se lo può fare da solo. Ti pare che vai da un dottore e gli chiedi che cosa vuoi, gli chiedi di cosa hai bisogno - se lo fanno i dottori perché non lo possiamo fare noi designer? La cosa importante è capire le necessità del cliente, non quello che vuole.
  • Essere impegnati con il cliente per tutto quanto riguarda la comunicazione, non fermarsi al manifesto e non pensare alle parcelle: farlo perché si ha la passione dentro, perché si vuole far guarire il cliente, fare in modo che non vada in giro a non spargere l'infezione.
  • Fare un libro non vuol dire fare la copertina, quella è la parte più miserabile.
  • Bisogna educare il cliente, altrimenti chiede quello che vuole lui e non quello di cui ha bisogno.
  • La funzione del design è di disegnare delle cose che durano sempre, non effimere. Quando qualcosa è effimero vale per quel che vale: niente.
  • Se è uno stile non è design. Il design è una soluzione professionale a un particolare problema.

Altri progetti[modifica]