Maurice Donnay

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Maurice Donnay

Maurice Donnay (1859 – 1945), scrittore francese.

Senza fonte[modifica]

  • Ascoltare significa sentir raccontare delle cose che si sanno da uno che le ignora.
  • "C'è sempre uno dei due che ama più dell'altro ed è quest'ultimo a soffrire!". "Sì, ma è l'altro che si annoia!".
  • Ci sono due tipi di donna: quelle che ingannano il marito e quelle che dicono che non è vero.
  • Ci sono persone così intelligenti che allorché fanno gli imbecilli ci riescono meglio di chiunque.
  • I matrimoni d'oggi? Né unione, né moltiplicazione, ma delle addizioni in attesa della divisione.
  • L'oratore è un signore che dice cose vaghe con la massima violenza.
  • Niente ti sta meglio di niente.
  • Riflessi: i movimenti che si fanno senza riflettere.
  • Se avessi detto a mio padre, severo ingegnere, che io volevo scrivere, mi avrebbe detto: "A chi?".
  • Tutti gli uomini battono le donne: nel popolino con i pugni, nella borghesia con la legge.

Altri progetti[modifica]