Metal Gear Solid

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Metal Gear Solid

Immagine Metal Gear Solid logo.svg.
Titolo originale

メタルギアソリッド
Metaru Gia Soriddo

Ideazione Hideo Kojima
Sviluppo Konami KCEJ
Pubblicazione Konami
Anno 1998
Genere azione, stealth
Tema fantascienza, spionaggio
Piattaforma PlayStation, Microsoft Windows, PlayStation 3, PlayStation Portable, PlayStation Vita
Serie Metal Gear
Preceduto da Metal Gear 2: Solid Snake
Seguito da Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty
Personaggi
Note

Metal Gear Solid, videogioco del 1998 ideato da Hideo Kojima.

Incipit[modifica]

La base di stoccaggio delle armi nucleari sull'isola di Shadow Moses, nell'arcipelago delle isole Fox, in Alaska, è stata attaccata e catturata dal Corpo Speciale Next Generation, sotto la guida di membri della FOX-HOUND. Pretendono che il governo consegni loro i resti di Big Boss e minacciano di lanciare un'arma nucleare, se le loro richieste non saranno soddisfatte nel giro di 24 ore. La missione avrà due obiettivi: per prima cosa dovrai salvare il direttore della DARPA, Donald Anderson... e il presidente della ArmsTech, Kenneth Baker. Entrambi sono trattenuti come ostaggi. In secondo luogo dovrai investigare sulle reali possibilità dei terroristi di lanciare un attacco nucleare, e nel caso fossero in grado di farlo, fermarli. (Campbell)

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • I sei componenti della FOX-HOUND sono tutti esperti veterani. Sono così in gamba da poter mangiare chiodi e poi chiedere anche il secondo piatto. (Campbell) [nel briefing]
  • Snake, rifletti! Il cervello è la tua arma migliore. Se le cose si fanno complicate, cerca di semplificare i tuoi pensieri. (Master)
  • Da dove vengo io, un soldato che perde la testa in combattimento si chiama bersaglio. (Master)
  • In Alaska è molto difficile prevedere il tempo. Può cambiare all'improvviso. Molti dicono che questo è il clima peggiore del mondo. (Master)
  • Molta gente crede che oggi viviamo in un mondo più sicuro. Ma con tutte le armi nucleari smantellate e le scorie che ci sono in giro, la minaccia del terrorismo nucleare è cresciuta enormemente. (Nastasha)
  • Ma... che cosa mi dici del Pentagono? ...Nnnnngghh! Perché? Uuuuggghhh! (Decoy Octopus) [ultime parole]
  • La creazione del Metal Gear è un cinico tentativo di consolidare e aumentare il nostro dominio militare, pur continuando a fingere di continuare il disarmo. (Nastasha)
  • Snake, in Cina si dice:[1] "Devi attraversare il fiume prima di dire al coccodrillo che ha un cattivo alito." Sai che vuol dire? Vuol dire che l'uomo saggio cerca sempre di evitare il pericolo. (Mei Ling)
  • Questa è la migliore pistola mai creata. La Colt Single Action Army. Sei proiettili. Più che sufficienti per uccidere qualunque cosa si muova. (Ocelot)
  • Un proiettile sparato da un revolver ha una velocità di impatto minore rispetto a quello di un'arma automatica. [...] Minore è la velocità di impatto di un proiettile, più danni procura. Questo perché tende a rimanere nel corpo invece di trapassarlo. Le ferite di questo tipo sono più difficili da curare. A volte non guariscono affatto. Credo che sia uno dei motivi che gli fanno preferire le pistole. Quell'Ocelot è un vero malato di mente... (Master)
  • Io amo ricaricare durante un duello. (Ocelot)
  • Una mimetica ottica! Non sai neanche morire? (Ocelot) [a Gray Fox]
  • Sono uno come te... non ho un nome. (Gray Fox) [a Snake]
  • [Revolver Ocelot] È una belva. Si è goduto ogni secondo di quell'orrore... (Baker)
  • [La morte di Anderson] Non era quello che avevi promesso, Jim! E ora vuoi mettere a tacere anche me! (Baker)
  • [Gray Fox] Era il piccolo, oscuro segreto della FOX-HOUND... (Baker)
  • Non può essere! ...quei bastardi del Pentagono! Allora... allora ce l'hanno fatta...! Loro... loro ti... stanno solo usando... per... uuuhhh... (Baker) [ultime parole]
  • Purtroppo, uccidere è una di quelle cose che diventano più semplici con la pratica. In guerra, si manifestano tutte le emozioni peggiori dell'uomo... tutti i suoi lati peggiori. È facile dimenticare che cos'è il peccato, in mezzo a una battaglia. (Snake)
  • I sopravvissuti a una guerra sviluppano una sorta di sesto senso che li avverte del pericolo. Fidati del tuo istinto di soldato, e di giocatore. (Master)
  • La destra sostiene che finché un altro paese possiede delle armi nucleari, anche noi dobbiamo possederne. Ecco perché non saranno mai favorevoli alla totale messa al bando delle armi nucleari. E con il progressivo aumento dei paesi che possiedono testate atomiche, aumenta la necessità di mantenere la minaccia di contrattacco. Finché continuerà la politica di deterrenza, non ci libereremo mai delle armi nucleari... (Nastasha)
  • La Guerra Fredda è finita e oggi viviamo in un mondo in cui continuano a divampare piccoli conflitti [...]. Gran parte di questi conflitti regionali sono il risultato di secoli di inimicizie tra gruppi etnici o religiosi diversi. In quei casi, l'odio scorre così in profondità che la logica viene gettata dalla finestra. Per quella gente, spesso la paura di un contrattacco ha poco significato. Ecco perché la politica di deterrenza nucleare ha perduto gran parte della sua efficacia. (Nastasha)
  • Snake, hai mai sentito il detto: "Un consiglio da amico sbaraglia il nemico"? Significa che qualche suggerimento amichevole può evitarti molti problemi. (Mei Ling)
  • Niente cibi né bevande fredde. Possono provocare uno squilibrio termico che toglierebbe energia al tuo corpo. Una regola d'oro in ambiente artico.[2] (Master)
  • Nel paese dei miei genitori si dice: "Se ci sono molti lupi, gli uomini vengono mangiati; se ci sono molti uomini, sono i lupi ad essere mangiati." Significa che, di solito, la fazione più numerosa vince. (Mei Ling)
  • Nel linguaggio dei Sioux, Sioux significa serpente. Un animale da temere. (Vulcan Raven)
  • Non sono né un nemico né un amico. Io sono venuto da un mondo dove queste parole non hanno alcun senso... (Gray Fox)
  • Cosa... che cosa vogliono questi? Sembra uno dei miei cartoni animati giapponesi... (Otacon) [riferito a Snake e a Gray Fox]
  • Bene, ora possiamo combattere da veri guerrieri. Corpo a corpo. La base del combattimento. Solo un folle affida la sua vita a un'arma. (Gray Fox)
  • La scienza è sempre stata legata alla guerra. Le più potenti armi sono state create da scienziati a caccia di gloria. (Otacon)
  • Snake, un vecchio detto cinese dice: "Lo studioso che ama la comodità non è degno di questo titolo." Einstein lo disse in un altro modo. Disse che solo una vita dedicata agli altri vale la pena di essere vissuta.[3] Ecco perché sono entrata al MIT [...]. Volevo occuparmi di fisica applicata, non solo di teoria. Volevo fare qualcosa per qualcuno. [...] Penso che per il Dott. Emmerich sia stata la stessa cosa. Ma lui è stato usato come uno strumento... usato per costruire un'orribile macchina di morte. Forse sarebbe meglio che noi ingegneri smettessimo del tutto di sviluppare nuovi progetti... non so. (Mei Ling)
  • Nel luglio del 1945, fecero esplodere il primo ordigno nucleare a Trinity, e subito dopo a Hiroshima e a Nagasaki. Trinity... Quel giorno il mondo cambiò. Scienziati e ricercatori non potevano più negare di avere le mani sporche di sangue. (Nastasha)
  • In Cina, si dice: "La fretta procura il successo di pochi, la disgrazia di molti." (Mei Ling)
  • Uso questo tipo di arma [calibro 50] da quando avevo 8 anni. Mi sento più a mio agio con questa che con il mio reggiseno. (Meryl)
  • Tutto il mondo è un palcoscenico e noi siamo semplici attori, giusto?[4] (Snake) [a Campbell]
  • Non c'è bisogno di parole, Snake. Sono Psycho Mantis. Non è un trucco, è tutto vero. È il mio potere. (Psycho Mantis)
  • Un vero uomo non ha bisogno di leggere il suo futuro. Se lo crea da sé. (Snake)
  • Io posso leggere nella mente delle persone. Nella mia vita ho visto il passato, il presente e il futuro di migliaia e migliaia di uomini e donne... E ogni singola mente che ho penetrato era colma di un unico oggetto del desiderio. Il desiderio atavico ed egoistico di trasmettere il proprio seme... Una cosa che mi disgustava. Ogni essere vivente di questo pianeta esiste solo per trasmettere il proprio DNA. Siamo stati creati per questo e per questo è nata la guerra. (Psycho Mantis)
  • Questa è stata la prima volta che ho usato il mio potere per aiutare qualcuno. È strano... sembra... quasi... bello. (Psycho Mantis) [ultime parole]
  • Se stai perdendo fiducia in te stessa, ti lascio qui. Non dubitare mai di te stessa. Impara dai tuoi errori, diventa più forte. (Snake) [a Meryl]
  • Psycho Mantis... un personaggio patetico. È nato con un magnifico dono, ma non ha mai imparato a usarlo... (Master)
  • Mantis aveva un potere incredibile... fantastico. Forse avrebbe potuto utilizzarlo per far felice qualcuno... È triste vedere tutto quel potere usato soltanto per la guerra. (Otacon)
  • La prima legge del combattimento corpo a corpo è far fuori il nemico nel modo più rapido e pulito possibile, mantenendo libera una via di fuga. (Master)
  • Che tristezza. Gli uomini lavorano come schiavi per pagare delle armi che non dovranno mai essere utilizzate... armi che hanno come obiettivo gli stessi uomini. È una follia! (Nastasha)
  • I Cinesi dicono: "Spesso è il nuotatore più forte che annega." Questo perché il grande nuotatore tende a sopravvalutare le sue capacità e a sottovalutare la forza del fiume. (Mei Ling)
  • Come la bellezza, la verità sta negli occhi di chi guarda. (Mei Ling)
  • Sono stata una stupida. Volevo essere un soldato... La guerra è orrenda. Non c'è niente di bello nella guerra. Snake, per favore, salvati! Continua a vivere e a credere nelle persone! (Meryl)
  • È orribile. Ma è la guerra. E la prima regola della guerra è rimanere vivi. (Snake)
  • Gli strumenti più utili per essere un bravo cecchino sono quelli con cui sei nato. Nessun addestramento può cambiarli. Se i tuoi sensi sono insufficienti fin dall'inizio, non diventerai mai un grande tiratore. (Master)
  • Per essere un buon cecchino, bisogna avere nervi d'acciaio e una grande pazienza. A volte si deve rimanere in posizione per giorni interi, senza poter muovere un muscolo. La cosa più importante è attendere il momento giusto e coglierlo al volo. (Nastasha)
  • Non lo sai che due terzi dei migliori assassini del mondo sono donne? (Sniper Wolf)
  • [Liquid Snake] è un uomo incredibile. Chi altro potrebbe abbattere due F-16 con un elicottero Hind? Il progetto "Les enfants terribles" non è stato un fallimento, dopotutto. È un uomo in grado di trasformare i sogni in realtà... (Ocelot)
  • Noi viviamo in una triste era. Imperialismo, totalitarismo, perestroika, la Russia del XX secolo ha avuto i suoi problemi, ma almeno era sorretta da un'ideologia. La Russia di oggi non ha più niente. [...] Io non voglio soldi, voglio la rinascita della Russia... per creare un nuovo, nobile ordine mondiale.[5] (Ocelot)
  • Il più fedele luogotenente di Big Boss, nonché l'unico membro della FOX-HOUND ad aver ricevuto il nome in codice Fox: Gray Fox. (Campbell)
  • In Cina, si dice: "Quando la volpe ci ficca il naso, trova presto il modo di far passare il resto del corpo." [...] Ma devi essere flessibile... adattabile ad ogni situazione. (Mei Ling)
  • Devi credere. Se il tuo cuore è puro, avrai successo. (Master)
  • Dobbiamo liberare il mondo da tutte le armi nucleari... prima che provochino altra infelicità. Prima che distruggano il delicato ambiente che ci tiene in vita. (Nastasha)
  • L'ironia è che è stata proprio la politica di deterrenza a impedire l'eliminazione delle armi atomiche. Questa politica militare le ha in qualche modo legittimate. In altre parole, le armi atomiche non possono essere dichiarate illegali, perché è la politica di trinceramento a renderle legali di fatto. (Nastasha)
  • Il trattato [di non proliferazione] prevedeva che i paesi non in possesso di nucleare potessero ricevere assistenza per applicazioni pacifiche dell'energia atomica. Ma le applicazioni militari erano severamente proibite, e all'IAEA fu data la responsabilità di ispezionare i paesi sospetti di non essere in linea con le disposizioni dell'NPT. Ma la IAEA non riuscì ad arrestare la proliferazione delle armi nucleari. Non solo non era in grado di prendere provvedimenti contro i paesi che avevano violato gli accordi, ma divenne impossibile distinguere tra le tecnologie destinate a impieghi militari e quelle destinate a impieghi civili. (Nastasha)
  • Le bombe si stanno moltiplicando. Il XXI secolo sta pagando le colpe del secolo precedente che non è riuscito a colmare i vuoti dell'NPT, il trattato di non proliferazione, e della IAEA che non è riuscita a creare misure di controllo più efficaci. (Nastasha)
  • Per quanto possa avanzare la tecnologia, non sarà mai possibile penetrare nell'animo umano. (Snake)
  • Snake, in Cina si dice: "Quando viaggi su una strada fangosa, non fermarti a pulire i sandali." Vuol dire che quando sei nei guai, devi ricordare quali sono le cose importanti. (Mei Ling)
  • Non c'è soldato al mondo che non si ponga delle domande. E se c'è, non è nient'altro che un assassino. Ma una persona come Wolf... un soldato che cerca solo la propria morte, non serve a nessuno. Una volta iniziata la sua ricerca della morte, per lei era già finita. (Master)
  • In Cina, dicono: "Il serpente, conoscendo se stesso, colpisce all'improvviso." Significa che se sei convinto che le tue azioni facciano parte della tua natura, non devi esitare. (Mei Ling)
  • Indipendentemente da com'è stato addestrato, un soldato diventa un animale quando si trova nel cuore della battaglia. (Master)
  • L'unico modo per dominare la paura è guardare dritto nelle sue fauci e ridere di lei. Non lasciare mai che sia lei a guidarti. (Master)
  • Il direttore dell'FBI a quei tempi, cioè Edgar Hoover, era notoriamente un razzista. [...] Ebbene, nell'FBI di allora non si poteva trovare un singolo investigatore di origini asiatiche. (Master)
  • Ogni tuo passo poggia sulle carcasse dei tuoi nemici. Le loro anime ti perseguiteranno per sempre, non avrai mai pace. Ascoltami, Snake... Il mio spirito ti osserverà!! (Vulcan Raven) [ultime parole]
  • Il Colonnello [Sergei Gurlukovich] vuole il Metal Gear e la nuova arma nucleare così intensamente che già riesce a sentirli. (Ocelot)
  • Da oggi in poi, puoi chiamare questo posto Outer Heaven. (Liquid) [a Ocelot]
  • Coloro che dimenticano il loro passato sono condannati a riviverlo.[6] Ecco perché il mondo non deve scordare Hiroshima e Nagasaki. (Nastasha)
  • Le persone non sono complete senza un qualche difetto, non credi? (Otacon)
  • Hai un aspetto orribile, Snake. Non sei invecchiato bene. (Gray Fox)
  • Naomi... [...] io ho ucciso i suoi genitori. Allora ero giovane e non sono riuscito a uccidere anche lei. Mi sentivo così male che decisi di portarla con me, crescendola come se fosse stata mia sorella per soffocare il grido della mia coscienza. [...] Agli altri possiamo anche essere sembrati un fratello e una sorella felici. Ma ogni volta che la guardavo, vedevo gli occhi dei suoi genitori che mi fissavano... (Gray Fox)
  • Ora di fronte a te posso finalmente morire... Dopo Zanzibar ero fuori dalla battaglia, né completamente vivo né completamente morto, un'ombra incapace di morire in un mondo di luce, ma presto, presto tutto finirà, finalmente... (Gray Fox)
  • Snake, noi non siamo strumenti, né del governo, né di nessun altro! Combattere era l'unica cosa... L'unica cosa di cui fossi veramente capace, ma... Almeno io ho sempre combattuto per quello in cui credevo... Snake... addio. (Gray Fox) [ultime parole]
  • A te piace uccidere: questo è quanto. [...] C'è un assassino in te, inutile negarlo. (Liquid) [a Snake]
  • Les enfants terribles... i bambini terribili. Era così che si chiamava il progetto. È cominciato nel 1970 [...]. Ma... nostro padre [Big Boss] era già ferito e in coma, quando riuscirono a recuperarlo. Allora ci crearono usando le sue cellule... (Liquid)
  • Non devi lasciare che il tuo destino ti incateni a sé... che i tuoi geni ti dominino. Gli umani possono scegliere la vita che vogliono vivere. Snake, che tu sia o meno nel programma FoxDie non è importante. La cosa importante è che tu abbia scelto la vita... E allora... vivi! (Naomi)
  • I geni esistono per trasmettere i nostri sogni e le nostre speranze nel futuro, attraverso i nostri figli. La vita è un collegamento con il futuro. Tutta la vita. Amandoci l'un l'altro, imparando l'uno dall'altro... è solo così che possiamo cambiare il mondo. Finalmente l'ho capito. Il vero significato della vita... Grazie, Snake. (Naomi)
  • Per gli Aleutiani, il caribù è il simbolo della vita. Presto sarà primavera [...]. La primavera porta ovunque nuova vita. È il tempo della speranza.[7] (Snake)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Mei Ling: Wow... deve essere un pazzo [Liquid Snake] per pilotare un Hind con questo tempo.
    Snake: Chi è che parla?
    Campbell: Oh, scusa. Non te l'ho ancora presentata. Lei è Mei Ling, il nostro esperto di elaborazione digitale [...].
    Mei Ling: Felice di conoscerti, Snake. È un onore parlare con una leggenda vivente come te. [Snake tace] C'è qualcosa che non va?
    Snake: Niente... solo che non mi aspettavo che un'esperta internazionale di tecnologie militari fosse così carina.[8]
  • Campbell: Ricordati, tranne che per il binocolo sei completamente nudo. Dovrai impadronirti di qualsiasi arma tu riesca a trovare.
    Snake: Me lo ricorderò. Prima la dottoressa Naomi mi spoglia e mi esamina, poi mi portate via tutte le armi. Come credete che mi senta?
    Naomi: Beh, se riuscirai a tornare tutto d'un pezzo, forse lascerò che sia tu a esaminare me.
  • Octopus: Qui stavamo conducendo degli esperimenti con un nuovo tipo di arma. Un'arma che cambierà il mondo [...] in grado di lanciare un attacco nucleare da qualsiasi punto della faccia della terra... un carro armato semovente con un armamento nucleare.
    Snake: Il Metal Gear?
  • Liquid: Maledetti idioti, lo avete ucciso [Donald Anderson]...
    Ocelot: Mi dispiace.
    Mantis: Il suo scudo era forte. Non sono riuscito a penetrare nella sua mente.
  • Meryl: Mi dispiace per prima... non ero sicura che fossi uno dei nostri.
    Snake: Ma io sapevo che tu lo eri.
    Meryl: E come?
    Snake: Dai tuoi occhi.
    Meryl: I miei occhi?
    Snake: Non sono occhi da soldato.
    Meryl: Sono occhi da pivellino, vero?
    Snake: No, sono occhi splendidi e compassionevoli.
  • Snake: È incredibile che tu sia riuscita a tenerle nascoste [le schede] alle guardie.
    Meryl: Eh, sai... le donne hanno più nascondigli degli uomini.
  • Snake: Colonnello, quel ninja è Gray Fox! Non ho dubbi.
    Campbell: Ridicolo. Lo sai benissimo che è morto a Zanzibar...
    Naomi: No. Avrebbe dovuto morire... ma non è stato così. [...] È successo prima che entrassi nello staff medico della FOX-HOUND. Stavano usando un soldato per i loro esperimenti di terapia genetica. [...] era in carica il mio predecessore, il dottor Clark. [...] Lo ha infilato in un prototipo di esoscheletro e lo ha tenuto sotto sedativi per quattro anni, mentre faceva esperimenti su di lui come se fosse un giocattolo. I Soldati Genetici di oggi sono il risultato di quegli esperimenti.
  • Snake: Per quanto tempo hai intenzione di restare lì dentro?
    Otacon: Oh? Sei uno di loro?
    Snake: No. Io lavoro da solo.
    Otacon: Da solo? Sei anche tu un Otaku?
  • Otacon: La verità è che mio nonno faceva parte del Progetto Manhattan. Ha sofferto il suo peccato per il resto della sua vita. E mio padre [Huey Emmerich]... è nato il 6 agosto del 1945...
    Snake: Il giorno della bomba su Hiroshima... Beh, dopotutto Dio ha il senso dell'umorismo.
    Otacon: Tre generazioni di Emmerich... Dobbiamo portare scritta nel nostro DNA la maledizione delle armi nucleari. Sai, mi illudevo di poter usare la scienza per aiutare l'umanità... Ma alla fine l'unico che ha fatto la figura dello stupido sono io... Usare la scienza per aiutare l'umanità... funziona solamente nei film...
  • Snake: Non ci sono eroi in guerra. Tutti quelli che ho conosciuto sono morti... o in prigione.
    Meryl: Snake, ma tu sei un eroe. Non è vero?
    Snake: Sono solo un uomo che sa fare bene il suo lavoro. Uccidere. Un mercenario non vince e non perde, gli unici vincitori in guerra sono le persone.
    Meryl: Va bene. E tu combatti per le persone.
    Snake: Non ho mai combattuto per qualcuno. Non ho uno scopo nella vita. Nessun obiettivo finale...
    Meryl: Andiamo...
    Snake: Solo quando gioco con la morte sul campo di battaglia... solo allora mi sento davvero vivo.
  • Meryl: Allora in me c'è qualcosa che ti piace, eh?
    Snake: Sì, hai un gran bel sedere.
    Meryl: Sedere? Oh, ma certo... prima gli occhi, poi il sedere... E dopo?
    Snake: In battaglia non bisogna mai pensare a cosa verrà dopo.
  • Mantis: La prima persona alla quale ho letto la mente è stato mio padre. Nel suo cuore non trovai che odio e disgusto verso di me. Mia madre era morta dandomi alla luce e lui mi incolpava per questo... Credevo che mio padre mi avrebbe ucciso. È stato allora che il mio futuro è scomparso, come il mio passato. Quando sono rinvenuto, il villaggio era avvolto dalle fiamme...
    Snake: Stai dicendo che hai incendiato il tuo villaggio per dimenticare il passato?
    Mantis: Vedo che hai sofferto dello stesso mio trauma. Siamo davvero simili, io e te...
  • Meryl: Qual è il tuo nome? Il tuo vero nome?
    Snake: Un nome non ha significato in battaglia.
    Meryl: Quanti anni hai?
    Snake: Abbastanza da conoscere la morte...
    Meryl: E la famiglia?
    Snake: Nessuna, ma sono molte le persone che mi hanno fatto crescere.
  • Snake: No! Aspetta! C'era stato un uomo che aveva detto di essere mio padre.
    Naomi: Dov'è?
    Snake: Morto... per mia mano.
    Campbell: Big Boss.
    Naomi: Che cosa? [...] Big Boss era davvero tuo padre?
    Snake: Almeno così ha detto. È tutto quello che so.
    Naomi: E sei riuscito a ucciderlo sapendo una cosa del genere?
    Snake: Certo.
    Naomi: Ma come?
    Snake: Lo voleva lui. E poi, certe persone sentono proprio il bisogno di uccidere...
    Naomi: Ma questo è parricidio!
    Snake: Sicuro. È il trauma di cui parlava Mantis. La cosa che abbiamo in comune.
  • Naomi: Nessun amico?
    Snake: Roy Campbell.
    Campbell: Eh, mi consideri ancora un amico!
    Naomi: Tutto qui?
    Snake: No, ce n'è stato un altro: Frank Jaeger. [...] Ho imparato davvero molto da lui.
    Naomi: Ma... non avevate cercato di uccidervi?
    Snake: Vero: avevamo cercato. È successo a Zanzibar, ma non è stato niente di personale. Eravamo semplicemente due professionisti che lavoravano per fazioni opposte. Questo è quanto.
    Naomi: E continuate a considerarvi amici?
    Snake: È tanto difficile da credere? La guerra non è una buona ragione per terminare un'amicizia.
  • Otacon: È un fazzolettino. Me l'ha dato Sniper Wolf.
    Snake: Perché?
    Otacon: Non lo so, ma è stata carina con me.
    Snake: Hm. Questa mi sembra la Sindrome di Stoccolma.
    Otacon: Ero io che mi prendevo cura dei cani, qui. Quando sono arrivati i terroristi, volevano abbatterli tutti. Ma Sniper Wolf li ha fermati... Mi ha persino permesso di nutrirli, quando gliel'ho chiesto. Se ama i cani, dev'essere una brava persona.
  • Otacon: Sei incredibile... Come l'eroe di un film, o cose del genere.
    Snake: No... ti sbagli. Nei film, l'eroe salva sempre la ragazza... [...] se ami qualcuno, devi essere in grado di proteggerlo.
  • Wolf: Sono curda. Ho sempre sognato un posto pacifico come questo...
    Snake: Curda? Ecco perché sei chiamata Wolf...
    Wolf: Sono nata su un campo di battaglia e lì sono cresciuta. Proiettili, sirene e urla... sono stati la mia ninna nanna... cacciati come cani, giorno dopo giorno... messi in fuga dai nostri miseri ripari... Questa era la mia vita. Ogni mattina mi svegliavo... e scoprivo che qualcun altro della mia famiglia, o dei miei amici, era morto. Io alzavo lo sguardo al sole e pregavo, pregavo di restare viva per un altro giorno. I governi del mondo hanno chiuso gli occhi di fronte alla nostra tragedia. Poi... è arrivato lui. Il mio eroe... Saladino... che mi ha portato via da quell'orrore...
    Snake: Saladino? Vuoi dire Big Boss?
    Wolf: Sono diventata un cecchino... nascosta, osservavo tutto attraverso il mio mirino. Ora potevo vedere la guerra non da dentro, ma da fuori, da osservatrice... Guardavo la brutalità e la stupidità della razza umana dal mirino del mio fucile.
  • Snake: I lupi sono animali nobili, non sono come i cani. Nella lingua Yupik, la parola lupo è Kegluneq e gli Aleuti li rispettano come onorevoli cugini. I mercenari come noi sono chiamati Cani da Guerra. È vero, siamo tutti in vendita per un prezzo o per un altro. Ma tu sei diversa... indomita... solitaria. Tu non sei un cane... tu sei un lupo.
    Wolf: Chi sei tu? Sei Saladino? [...] Finalmente ho capito. Non aspettavo per uccidere la gente... aspettavo che qualcuno uccidesse me... Un uomo come te... Tu... sei un eroe. [...] Ok, eroe, liberami! [ultime parole]
  • Campbell: Una storia triste... non avremmo dovuto voltare le spalle ai Curdi, dopo la Guerra del Golfo...
    Snake: Noi non siamo responsabili delle sue scelte. Ognuno si crea il proprio destino, non importa dove sia nato. Parole come destino, karma... sono soltanto delle scuse per arrendersi...
  • Raven: I corvi non sono degli spazzini. Loro riportano al mondo naturale quello che non è più necessario. A volte attaccano anche delle volpi ferite.
    Snake: Eri tu nel nel carro M1? Un ragazzone come te non doveva stare molto comodo là dentro.
  • Raven: Rallegrati, Snake! Sarà una battaglia gloriosa.
    Snake: Questa non è gloria, è solo omicidio. La violenza non è uno sport!
  • Liquid: Tra le nostre richieste ho anche incluso il vaccino contro il virus FoxDie.
    Ocelot: FoxDie... ha ucciso Octopus e il presidente della ArmsTech... Allora è vero che ha effetto prima sugli anziani. Mantis probabilmente non ne ha risentito grazie alla sua maschera.
    Liquid: Neanche Wolf è stata contagiata. Forse a causa di tutti i tranquillanti che prendeva.
  • Snake: Colonnello, che novità ci sono su Naomi?
    Campbell: L'ho appena arrestata. [...] Ora è sotto interrogatorio.
    Snake: Che tipo di interrogatorio?
    Campbell: Beh, preferirei evitare le maniere pesanti, ma qui non abbiamo sieri della verità.
  • Campbell: Snake, quello non è Master Miller!
    Master/Liquid: Troppo tardi, Campbell.
    Campbell: Il corpo di Master Miller è stato appena scoperto a casa sua. È morto da almeno tre giorni.
  • Liquid: Tutto è stato programmato perché tu fossi il più perfetto dei suoi figli. La sola ragione della mia esistenza è stata di rendere possibile la tua.
    Snake: Ero il cocco di papà, eh!
    Liquid: Proprio così! [...] Ma... Io sono quello che nostro padre ha scelto.
    Snake: Ecco perché sei così ossessionato da Big Boss. Una specie di amore deviato.
    Liquid: Ha! Amore? Odio vorrai dire!! Mi ha sempre detto che ero inferiore e ora avrò la mia vendetta!! Tu dovresti capirmi, fratello. In fondo hai ucciso nostro padre con le tue stesse mani! Mi hai rubato la possibilità di vendicarmi! Ora io finirò il lavoro che nostro padre aveva iniziato. Sarò migliore di lui... lo polverizzerò!
  • Liquid: Nel Medio Oriente non cacciamo le volpi, Fox, cacciamo gli sciacalli. [...]
    Gray Fox: Una volpe in difficoltà è più pericolosa di uno sciacallo!
  • Campbell: Fox ha vissuto andando alla ricerca della propria morte...
    Snake: Già, ma se vuole saperlo, per me la morte non dà la felicità... e nemmeno la pace. Devo uscire vivo da qui.
  • Snake: Ma che cosa vuoi veramente?
    Liquid: Un mondo dove i guerrieri come noi siano onorati come una volta, proprio come dovremmo essere.
    Snake: Questa era una fantasticheria di Big Boss.
    Liquid: Era il suo ultimo desiderio! Quando era giovane, durante la Guerra Fredda, il mondo aveva bisogno di gente come noi.
  • Snake: Ma fino a quando ci saranno persone a questo mondo, ci sarà sempre qualche guerra.
    Liquid: Il problema è l'equilibrio. Nostro padre sapeva qual è il miglior tipo di equilibrio.
  • Houseman: Donald, il direttore della DARPA, è già morto. [...] Era mio amico.
    Snake: E del destino degli altri, lei se ne frega altamente, vero?
    Houseman: Beh, se lei mi darà il disco ottico, potrei considerare la possibilità di salvare tutti. [...] Donald avrebbe dovuto riportarlo indietro.
    Snake: Io non ce l'ho.
    Houseman: Vedo. Ma va bene, non c'è problema. Voi due siete uno scomodo ricordo degli anni '70.
  • Otacon: Snake... la gente muore, ma la morte non è una sconfitta. Questo era quello che diceva Hemingway.[9] Anch'io ho perso Wolf, ma non è stata una sconfitta. Io e lei saremo insieme per sempre. Non abbiamo perso niente.
    Snake: Insieme per sempre?
    Otacon: Wolf è morta, è vero, ma il nostro amore non è morto con lei... La vita è più di una partita dove si vince o si perde. Non credi? Viviamo, Snake.[10]
  • Liquid [ultime parole]: Snake! Snaaaake... Fox.....?
    Snake: Die...

Explicit[modifica]

Sì, signore. L'intera unità è stata spazzata via. Sì... quei due sono ancora vivi. Il vettore? Sì, signore: FoxDie dovrebbe attivarsi fra poco, giusto come previsto. No, signore. La mia copertura è intatta. Nessuno sa chi sono davvero. Sì, il direttore della DARPA conosceva la mia identità, ma è stato eliminato. Sì. L'inferiore è riuscito a vincere, dopotutto. Esatto. Fino all'ultimo, Liquid pensava di essere lui l'inferiore. Sì, signore: sono completamente d'accordo. È necessario un individuo come lei per governare il mondo. No, signore. Nessuno sa che lei era il terzo... Solidus. Che cosa dovrei sapere della donna?[11] Sì, signore. La terrò sotto sorveglianza. Sì. Grazie e arrivederci, signor Presidente. (Ocelot)

Citazioni dal manuale[modifica]

  • [Metal Gear] si basava su un semplice principio: "Le battaglie da sole non bastano per creare un grande videogioco. Occorre anche avanzare mentre ci si nasconde dal nemico!!" MetalGear è stato il primo gioco ad usare la furtività piuttosto che l'azione diretta ed ha ridefinito l'intero concetto dei videogiochi. MetalGear ha quindi avuto un enorme impatto sia sui giocatori che sui produttori dei giochi, in un periodo in cui si pensava che bastasse far fuori i cattivi. (p. 2)
  • Anche al suo seguito, "Solid Snake", sono stati riservati grandi elogi e l'intera serie si è affermata gradualmente come un capolavoro visionario. (p. 2)
  • [Big Boss] Un uomo straordinario che lavorò come mercenario alle dipendenze di vari paesi durante gli anni sessanta. Acquistò fama quasi mitica come "Soldato Leggendario". [...] Le sue spoglie vennero conservate dalle autorità militari come prototipo genetico del "Migliore soldato mai esistito". (p. 43)

[Metal Gear Solid, manuale di gioco per PlayStation, Konami, 1999]

Citazioni su Metal Gear Solid[modifica]

Hideo Kojima[modifica]

Hideo Kojima, game director di Metal Gear Solid
  • Abbiamo deciso di ricorrere ai metodi tradizionali, artigianali, per così dire, disegnando le animazioni su carta e poi trasferendole su schermo. [...] il motion capture si è rivelato assolutamente inadatto ai nostri scopi. Abbiamo chiesto aiuto ad alcuni esperti di animazione che hanno creato anime ed OAV. Adesso capisci perché Metal Gear Solid sembra un cartone animato interattivo...
  • Le animazioni dei personaggi sono state create manualmente. Abbiamo simulato la realtà anziché riprodurla meccanicamente attraverso l'ausilio del computer. Il processo richiede molto più tempo, ma i risultati a mio avviso sono più gratificanti.
  • Lo staff di programmatori che ho coordinato è giovane. Metal Gear Solid rappresenta il primo gioco in assoluto per molti di loro. Io stesso non avevo mai creato un gioco interamente tridimensionale prima. In altri termini, siamo partiti da zero.
  • Metal Gear Solid può essere effettivamente considerato l'equivalente videoludico di un kolossal.
  • Se proprio dovessi paragonarlo a un titolo Nintendo, penso che solo Zelda possa rappresentare un valido antagonista.
  • [Nel depliant di accompagnamento si parla di Metal Gear Solid come di un gioco "romantico". Come spieghi questa definizione?] Si tratta di un gioco vitale, costruttivo. Non è il solito sparatutto caratterizzato da violenza fine a sé stessa.

Yoji Shinkawa[modifica]

Yoji Shinkawa, art director del gioco
  • Confrontando Metal Gear Solid con altri prodotti presentati sulle riviste di videogiochi, può sembrare che abbia un'estetica povera, grezza. In realtà è lo stile Metal Gear, essenziale, dark.
  • Metal Gear Solid è un vero e proprio film interattivo e per tanto abbiamo curato anche i minimi dettagli.
  • [Ti sei unito a Konami per realizzare Metal Gear Solid?] Sì, Metal Gear ha un'atmosfera hard-boiled che pochi altri prodotti sembrano possedere. Il mio sogno è sempre stato quello di realizzare un gioco del genere.

Frasi promozionali[modifica]

  • Infiltrati in una base in mano a dei terroristi per sventare una cospirazione nucleare. Concentra la tua mente, affina i tuoi sensi, resta vivo.[12]
  • Solo colui che non si fa vedere... sopravvive![13]

Note[modifica]

  1. Cfr. Proverbi dai videogiochi.
  2. Cfr. Regole dai videogiochi.
  3. Cfr. Albert Einstein: «Soltanto una vita vissuta per gli altri è una vita che vale la pena vivere».
  4. Cfr. William Shakespeare: «Io considero il mondo per quello che è: un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte».
  5. Questa parte compare solo resistendo alla seconda tortura di Ocelot.
  6. Cfr. George Santayana: «Quelli che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo».
  7. Brano presente solo nel finale con Meryl.
  8. Cfr. Metal Gear 2: Solid Snake:
    « Holly: Cosa c'è che non va?
    Snake: Io... Io non credevo che tu fossi tanto carina...»
  9. Cfr. Ernest Hemingway: «L'uomo non è fatto per la sconfitta. Un uomo può essere distrutto, ma non può essere sconfitto».
  10. Dialogo presente solo nel finale con Otacon.
  11. La parte che va da «Sì. L'inferiore è riuscito a vincere» a «Che cosa dovrei sapere della donna?» è presente solo nel finale con Meryl.
  12. Dal retro della confezione del gioco.
  13. Dalla pubblicità del gioco, in PSM, n. 12, marzo 1999, quarta di copertina.

Altri progetti[modifica]