Michael Hesemann

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Michael Hesemann (1964 – vivente), storico, giornalista e scrittore tedesco.

Intervista di Lorenzo Fazzini, Chiesa, troppe leggende nere, in Avvenire, 18 luglio 2009
  • Prima di diventare Pio XII, Eugenio Pacelli fu nunzio vaticano a Monaco e Berlino, fu testimone dell'ascesa al potere di Hitler. Come Segretario di Stato della Santa Sede portò avanti i negoziati per il Concordato con i nazisti nel 1933. Quest'uomo – diventato papa nel '39 – conosceva Hitler e i nazisti, ne era disgustato fin dall'inizio. Egli definì il nazismo 'la più grande eresia del nostro tempo' e bollò Hitler come 'una persona fondamentalmente cattiva.
  • Augias è un esempio perfetto di autore scandalistico.
  • La peggior bugia sulla Chiesa primitiva e la sua tradizione è affermare che i Vangeli sono stati manipolati.
  • I Vangeli sono i testi dell'antichità meglio conservati: nessun autore antico ha una tradizione migliore. La maggior parte dei lavori dei classici greci e romani, scrittori, storici o filosofi, sono conservati in traduzioni arabe dei primi secoli del Medioevo o in copie conservate nei monasteri medievali, scritti forse un migliaio di anni dopo.
  • Attacca la Chiesa e scrivi un best-seller: questa è la formula di autori come Dan Brown, David Yallop, Donna Cross o John Cornwell.
  • Molti vogliono vedere la caduta della Chiesa: la sua esistenza è una provocazione al mondo moderno.
  • [Il relativismo] è il credo della società del divertimento senza scopo.

Altri progetti[modifica]