Michel Faber

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Michel Faber (1960 – vivente), scrittore olandese.

Il petalo cremisi e il bianco[modifica]

Incipit[modifica]

Attento. Tieni la testa a posto: ti servirà. La città in cui ti conduco è vasta e intricata, e tu non ci sei mai stato prima. Puoi immaginare, da altre storie che hai letto, di conoscerla bene, ma quelle storie ti hanno illuso, accogliendoti come un amico, trattandoti come se fossi uno del posto. La verità è che tu sei un alieno, in tutto e per tutto, arrivato da un altro tempo e da un altro luogo.

Citazioni[modifica]

  • Basta una sola parola, pronunciata dalla persona giusta al momento giusto, a far sbocciare l'infatuazione a velocità prodigiosa, come un tenero germoglio di carne da un prepuzio che si schiude. Né deve trattarsi per forza di "ti amo". Nel caso di Miss Sugar e George W. Hunt, che si avventurano per le strade buie e fradice dopo la pioggia violenta, procedendo fianco a fianco sotto i lampioni a gas ed un cielo asciutto e svuotato, la parola magica è questa: "Attento".

[Michel Faber, Il petalo cremisi e il bianco, traduzione di Elena Dal Pra e Monica Pareschi, Enaudi, 2002]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]