Michelle Hunziker

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Michelle Hunziker

Michelle Hunziker (1977 – vivente), modella e conduttrice televisiva svizzera.

Dall'intervista di Claudio Sabelli Fioretti, «Un mio bacio vale 50 mila euro? Bacio tutti e divento ricca», Corriere della sera, 28 luglio 2002, p. 17
  • Noi a Zelig non facciamo altro che errori spontanei.
  • Sono terrorizzata dal mondo del calcio. Ho vissuto sette anni di terrore. La domenica non esisteva per me.
  • Sono orgogliosissima dei miei denti. Li curo moltissimo. Anche negli uomini sono la cosa che guardo per prima. Se un uomo ha i denti a posto parte con molti punti di vantaggio anche se è l'uomo più brutto del mondo.
  • Sposare, non sposo più nessuno. Ma un comico me lo prenderei di corsa.
Uomini, perché vi faccio paura?, intervista di Fabrizio Roncone, Io Donna, 9 aprile 2011
  • Io, da bambina, sono cresciuta con l'incubo del nucleare: ogni casa svizzera ha il suo bunker, periodicamente ci sono le esercitazioni, c'è una inquietante sirena che avverte... E aggiungo: lasciamo stare che nessuna centrale è sicura, come dimostra ciò che è accaduto a Fukushima... ma qui, in Italia, dove non siamo in grado di smaltire nemmeno la semplice immondizia, come gestiremmo lo smaltimento delle scorie radioattive? No, io sono contraria, contraria e ancora contraria.
  • Le veline nacquero come satira di denuncia: ecco come viene usato il corpo femminile, ecco la donna oggetto. E poi... Se le donne sono nude sui settimanali, vanno bene: se invece sono un po' scosciate da noi, sono sottocultura? La verità è che Ricci, pure in questo, inventandosi le veline, fu un genio.
  • Avrei voluto farmi un delfino sull'ombelico. Eravamo a Miami, con Eros. Entrammo da un tatuatore, e quello, gentile, mi disse: «Sei proprio sicura? Sull'ombelico? Guarda che quando resterai incinta, il delfino diventerà una balena, e quando dimagrirai, si trasformerà in un'acciuga».

Film[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]